EK Water Blocks presenta la sua prima linea di dissipatori All-In-One per processori

EK Water Blocks presenta la sua prima linea di dissipatori All-In-One per processori

La serie si chiama semplicemente EK-AIO e per il momento è composta da tre modelli con radiatori da 120, 240 e 360 mm: massime prestazioni di raffreddamento accompagnate da un design tech ed un'illuminazione D-RGB completamente personalizzabile, con una proposta di gamma in grado di accontentare la stra grande maggioranza degli utenti

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Sistemi
EK Water Blocks
 

EK Water Blocks, azienda leader nel settore dei componenti per sistemi di raffreddamento custom, aggiunge a catalogo la sua prima linea di dissipatori All-In-One dedicati al segmento dei processori: la serie si chiama semplicemente EK-AIO e per il momento è composta da tre modelli con radiatori da 120, 240 e 360 mm.

Massime prestazioni di raffreddamento accompagnate da un design tech ed un'illuminazione D-RGB completamente personalizzabile, con una proposta di gamma in grado di accontentare la stra grande maggioranza degli utenti.

Clicca per ingrandire

I modelli proposti condividono svariate caratteristiche, a partire dal radiatore realizzato interamente in alluminio con uno spessore di 28 mm e dimensioni a scalare per le varie taglie, unità di dissipazione collegata al blocco pompa per mezzo di due tubi lunghi 400 mm realizzati in gomma e maglia esterna in nylon ed equipaggiata con ventole da 120 mm EK-Vardar S 120ER D-RGB con velocità di rotazione compresa tra 450 e 2600 RPM.

Per quanto riguarda invece il blocco pompa, anch'esso dotato di illuminazione RGB, sfrutta un sistema di controllo sempre basato su tecnologia PWM che permette una regolazione della girante con range tra 20 e 100 %.

Clicca per ingrandire

Tutti e tre i modelli presentati risultano compatibili con socket Intel LGA 115x, 1366, 2011, 2011-3 e 2066 e socket AMD AM4, AM3(+), AM2(+), FM2(+) e FM1.

I dissipatori All-In-One di EK Water Blocks sono già disponibili per il preordine e verranno commercializzati entro la fine del prossimo mese di febbraio, per quanto riguarda i prezzi, nella presente fase di lancio, il costruttore garantisce uno sconto pari al 10% sul costo di listino di 76,79 € per il modello EK-AIO 120 D-RGB, 128,05 € per il modello EK-AIO 240 D-RGB e 153,68 € per il modello EK-AIO 360 D-RGB in abbinamento ad una garanzia di 5 anni.

Per maggiori immagini e dettagli a riguardo vi invitiamo a visitare la pagina dedicata a questa nuova serie di dissipatori.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
rob-roy30 Gennaio 2020, 10:46 #1
EK è una grande marca, mi aspetto prestazioni ottime da questi AIO.
Molto tentato dall'acquisto.
TheDarkAngel30 Gennaio 2020, 11:01 #2
Se non è il solito Asetek con la loro pompa super fastidiosa, avrà senso, se è ancora quella orribile pompa, meglio noctua.
rob-roy30 Gennaio 2020, 11:58 #3
Io ho preso un Liquid Freezer II dell'Artic e mi stò trovando benissimo.
Ottime prestazioni, ZERO erreggibbi e prezzo TOP.

Ovviamente non è il solito Asetek rimarchiato, ma nuovo progetto loro.
supertigrotto30 Gennaio 2020, 12:22 #4

Non è male

Però sono ancora tentato di prendere un kit bykski o barrow,sono prodotti cinesi ma usano su alcuni modelli pompe Lowara made in Veneto, le stesse che usa EK
300030 Gennaio 2020, 20:04 #5
Se l'Arctic Liquid Freezer 2 andasse anche su socket 1366, avrei già scelto: è tra i migliori come prestazioni condito da un prezzo imbattibile.
chico_ve30 Gennaio 2020, 20:48 #6
Originariamente inviato da: supertigrotto
Però sono ancora tentato di prendere un kit bykski o barrow,sono prodotti cinesi ma usano su alcuni modelli pompe Lowara made in Veneto, le stesse che usa EK


Come si può capire quali modelli usano le pompe Lowara?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^