AV-Test.org: certificate 13 delle 19 suite per la sicurezza testate

AV-Test.org: certificate 13 delle 19 suite per la sicurezza testate

I laboratori di ricerca di AV-Test.org hanno pubblicato i risultati relativi ai test di 19 suite per la sicurezza testate durante il secondo trimestre dell'anno

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Sicurezza
 

AV-Test.org, un laboratorio di ricerca indipendente con alle spalle oltre 15 anni di esperienza nel campo degli antivirus e della sicurezza dei dati, ha recentemente pubblicato in rete il proprio responso su 19 suite per la sicurezza testate e tenute sotto osservazione nel corso del secondo trimestre dell'anno.

Dei 19 prodotti testati, solamente 13 sono risultati adeguati ai criteri scelti da AV-Test.org; tra i software che non hanno ottenuto la certificazione compaiono BullGuard Internet Security 9.0 e Norman Security Suite 8.0, oltre a nomi più noti quali McAfee Internet Security 2010 e Trend Micro Internet Security Pro 2010.

Sono andati invece bene (rigorosamente in ordine alfabetico) Avast Internet Security 5.0, AVG Internet Security 9.0, Avira Premium Security Suite 10.0, BitDefender Internet Security Suite 2010, Eset Smart Security 4.0, F-Secure Internet Security 2010, G Data Internet Security 2010/2011, Kaspersky Internet Security 2010, Microsoft Security Essentials 1.0, Panda Internet Security 2010, PC Tools Spyware Doctor with AntiVirus 7.0, Symantec Norton Internet Security 2010 e Webroot Internet Security Essentials 6.1, mentre non sono stati ancora resi pubblici i risultati degli altri 2 software testati.

Come abbiamo detto, tutte le suite per la sicurezza sopra elencate sono state testate e monitorate intensivamente nel corso del secondo trimestre del 2010, focalizzando l'attenzione sul livello di protezione, sulle capacità di disinfezione del sistema e sull'usabilità.

I test sono stati inoltre condotti utilizzando la versione più aggiornata disponibile pubblicamente di ciascuna suite, con le impostazioni predefinite e consentendo ai software di effettuare automaticamente gli aggiornamenti ed interrogazioni ad eventuali servizi cloud.

Per quanto riguarda la protezione, i test tengono conto dell'individuazione del malware sia mediante firme che attraverso metodologie euristiche, inclusi i reali attacchi 0-Day verificatisi nel corso del periodo di osservazione. Per la disinfezione è stata invece testata la capacità delle suite di rimuovere il malware da un sistema infetto, inclusi i rootkit.

Il terzo criterio scelto, ovvero l'usabilità, tiene invece conto dei rallentamenti del sistema causati dalle varie soluzioni testate e del numero di falsi positivi individuati; per gli amanti dei numeri la soglia minima per ottenere la certificazione di AV-Test.org è di 12 punti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

67 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ulk23 Agosto 2010, 11:06 #1
Chi è che diceva che Intel ha visto giusto, che ha analisti etc...



djbill23 Agosto 2010, 11:08 #2
è interessante che McAfee sia tra quelle non certificate visto che è appena stata acquistata da Intel. Cmq credo che alla Intel interessi di più il know-how che a quanti virus riesca a trovare...
unnilennium23 Agosto 2010, 11:15 #3
Originariamente inviato da: djbill
è interessante che McAfee sia tra quelle non certificate visto che è appena stata acquistata da Intel. Cmq credo che alla Intel interessi di più il know-how che a quanti virus riesca a trovare...


credo che intel l'abbia comprata pensando al futuro, e al marjet share... non poteva prendere mica symantec, che era molto più grossa, mcaffe è la seconda x importanza...

cmq mi sorprende avg e panda come sono buon i, anche se il mio affezionato avira si difende cmq bene....
TheDarkAngel23 Agosto 2010, 11:19 #4
A vedere i risultati sembrerebbe che norton sia tra i migliori
floc23 Agosto 2010, 11:36 #5
si infatti, solo a vedere quello si capisce quanto facciano ridere queste classifiche
arelok23 Agosto 2010, 11:37 #6
@TheDarkAngel: ti confermo che Norton non va affatto male. Forse sei legato all'idea del Norton pre-2009, come molti, e non è una critica eh, solo un'ipotesi. Io ho fatto da promoter Symantec proprio per l'uscita di Norton 2009 e già volevo spararmi perchè lo ritenevo invendibile, invece leggendo la scheda tecnica e provandolo ho notato che andava via bene, e anche se all'epoca Avira era di poco superiore, Norton si difendeva comunque bene. A quanto pare hanno ripreso la giusta strada e stanno portando avanti il progetto.
L'unico dettaglio della comparativa è che sono tutte versioni a pagamento, mentre i corrispondenti antivirus free non è detto che siano ugualmente performanti, anche se spesse volte condividono il motore e le definizioni av.
eraser23 Agosto 2010, 12:30 #7
Originariamente inviato da: ulk
Chi è che diceva che Intel ha visto giusto, che ha analisti etc...





Lo dicevo io E te lo riconfermo pure Se ti basi su un test di av-test per dire che McAfee è un aborto, non hai capito molto di cosa Intel ha in mente e di quale regalo per Natale si sia fatta
DeAndreon23 Agosto 2010, 12:31 #8
Direi un bel passo avanti per Microsoft che offre una soluzione gratuita che a quanto pare non ha nulla da invidiare alle soluzioni commerciali di altre case. Bene anche Avast anche se a quanto pare come protezione scarseggia un pò.
Mi sarei aspettato qualcosina in più da Eset sapendo che qualche anno fa era il miglior antivirus in circolazione(la versione 2).
Mi stupisce McAfee che non rientra tra i classificati.
Braccop23 Agosto 2010, 12:40 #9
ha ha ha, e norton sarebbe il migliore ? (assieme a panda)

a beh si beh, la ritengo molto affidabile come classifica allora
WarDuck23 Agosto 2010, 12:52 #10
Norton non è affatto male, e anche Panda mi sembra che nell'ultima comparativa di AV-Comparatives si sia piazzato molto bene.

L'unico difetto che ha Norton è secondo me l'interfaccia per le impostazioni troppo complicata... alla faccia dell'usabilità.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^