SpaceX ha perso le comunicazioni con tre satelliti Starlink

SpaceX ha perso le comunicazioni con tre satelliti Starlink

SpaceX ha perso le comunicazioni con tre dei sessanta satelliti della costellazione Starlink. Ora le unità guaste torneranno nella bassa atmosfera bruciando completamente senza lasciare residui. La missione prosegue.

di pubblicata il , alle 18:31 nel canale Scienza e tecnologia
SpaceX
 

Mentre SpaceX ha continuato a lavorare su altri progetti (come il primo lancio in notturna per Falcon Heavy) continua la sperimentazione dei satelliti Starlink. Questi ultimi sono stati lanciati circa un mese fa e sono i primi prototipi funzionanti della costellazione dedicata a portare Internet ovunque sul globo.

Starlink SpaceX

Dei 60 satelliti Starlink però, tre non risponderebbero più a SpaceX e la società li considera ormai "persi". Si dovrebbe trattare di un problema relativo perché tra qualche giorno bruceranno a contatto con gli strati più densi dell'atmosfera. E gli altri satelliti che fine hanno fatto? Ecco il progetto di SpaceX:

  • 45 satelliti hanno raggiunto l'orbita di 550 chilometri attivando i propulsori elettrici
  • 5 satelliti stanno ancora raggiungendo l'orbita prestabilita
  • 5 satelliti sono in una fase di test prima di alzarsi di quota
  • 2 satelliti sono stati fatti deorbitare di proposito (non per guasti) per monitorare il decommissionamento finale

Sarebbero quindi solo tre i satelliti che attualmente SpaceX avrebbe perso in tutta la missione. La costellazione sarà però composta da migliaia di Starlink una volta che sarà completata (si parla di 12 mila unità nei prossimi anni).

I satelliti che sono stati fatti schiantare nell'atmosfera (due appositamente e tre per guasto) non lasceranno alcun detrito in orbita. Questo è uno dei nuovi requisiti fondamentali per questo genere di missione e anche per i futuri satelliti. Ricordiamo infatti che il problema dei detriti spaziali è serio e potrebbe compromettere future missioni.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gnubbolo01 Luglio 2019, 19:05 #1
già guardare una partita di calcio col satellite non è mai una certezza, basta che ci sia vento forte o un pò di pioggia e si perde il segnale.
adesso se si aggiungono dei codici di correzione il lag aumenta, non credo che internet via satellite sia una cosa furba e la questione dei detriti spaziali va presa seriamente. Musk è un irresponsabile.

RaZoR9301 Luglio 2019, 19:26 #2
Originariamente inviato da: Gnubbolo
già guardare una partita di calcio col satellite non è mai una certezza, basta che ci sia vento forte o un pò di pioggia e si perde il segnale.
adesso se si aggiungono dei codici di correzione il lag aumenta, non credo che internet via satellite sia una cosa furba e la questione dei detriti spaziali va presa seriamente. Musk è un irresponsabile.
C'è una piccola differenza fra satelliti in orbita bassa e satelliti per le telecomunicazioni in orbita geostazionaria. Il lag è un non problema per le orbite a 700-1200km. Lo è a 36.500 km.
marcram01 Luglio 2019, 21:46 #3
Originariamente inviato da: Gnubbolo
già guardare una partita di calcio col satellite non è mai una certezza, basta che ci sia vento forte o un pò di pioggia e si perde il segnale.
adesso se si aggiungono dei codici di correzione il lag aumenta, non credo che internet via satellite sia una cosa furba e la questione dei detriti spaziali va presa seriamente. Musk è un irresponsabile.


Però, prima di giudicare una persona, bisognerebbe anche avere un minimo di cognizione su quello di cui si sta parlando, eh...
Gnubbolo01 Luglio 2019, 21:54 #4
già s'è preso un ban dal ruolo di presidente e 10 milioni di dollari di multa.
è un tipo responsabile, sisi. vedremo come finirà la sua Enron.
GurrenLagann01 Luglio 2019, 23:54 #5
Originariamente inviato da: Gnubbolo
già s'è preso un ban dal ruolo di presidente e 10 milioni di dollari di multa.
è un tipo responsabile, sisi. vedremo come finirà la sua Enron.


1) i satelliti immessi ad orbita bassa servono in ogni caso a portare internet nei posti piú difficili da raggiungere da un cavo. Ergo non servono per farti vedere una partita mentre bevi birra e rutti.

2) Stanno facendo sperimenti sui detriti spaziali proprio in questa missione, e sopratutto space X é stata una delle prime aziende spaziali a prendere questo problema con serissima preoccupazione

almeno informati e leggi meglio.
floc02 Luglio 2019, 01:12 #6
Originariamente inviato da: Gnubbolo
già guardare una partita di calcio col satellite non è mai una certezza, basta che ci sia vento forte o un pò di pioggia e si perde il segnale.
adesso se si aggiungono dei codici di correzione il lag aumenta, non credo che internet via satellite sia una cosa furba e la questione dei detriti spaziali va presa seriamente. Musk è un irresponsabile.


dai, raccontaci quanti satelliti hai mandato in orbita tu.
An.tani02 Luglio 2019, 11:43 #7
Originariamente inviato da: Gnubbolo
già guardare una partita di calcio col satellite non è mai una certezza, basta che ci sia vento forte o un pò di pioggia e si perde il segnale.


Controlla il puntamento ed il fissaggio la tua parabola, non è non è assolutamente normale perdere il segnale con un po' di pioggia e tanto meno col vento.

A me sparisce solo con pioggia molto intensa; se ti sparisce col vento è sicuramente la parabola che si muove, chiama un antennista prima che voli via facendo danni a cose o peggio persone
Dinofly03 Luglio 2019, 11:12 #8
Don't feed the troll.

Se vi può interessare un video che spiega bene il rationale di starlink, e come funziona:
https://www.youtube.com/watch?v=giQ8xEWjnBs

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^