Crew Dragon: SpaceX ha abbastanza esperienza per far volare i cosmonauti, lo dice Roscosmos

Crew Dragon: SpaceX ha abbastanza esperienza per far volare i cosmonauti, lo dice Roscosmos

La capsula Crew Dragon di SpaceX ha convinto Dmitry Rogozin, direttore generale di Roscosmos. In futuro sembra sempre più probabile che potremo vedere cosmonauti a bordo della capsula USA e il ritorno degli astronauti USA a bordo di Soyuz.

di pubblicata il , alle 07:41 nel canale Scienza e tecnologia
RoscosmosNASASpaceX
 

In questi giorni negli Emirati Arabi Uniti si sta tenendo il 72° Congresso Astronautico Internazionale dove si sono riunite sia le agenzie spaziali di tutto il Mondo ma anche le varie società che lavorano in campo aerospaziale. Proprio durante una delle conferenze è arrivata una dichiarazione importante da parte di Dmitry Rogozin, direttore generale di Roscosmos, che ha confermato la volontà di far volare cosmonauti sulle capsule SpaceX Crew Dragon.

spacex

La vicenda nasce inizialmente dalla scelta della NASA negli anni scorsi di non voler dipendere da altri (in particolare dalla Russia) per i lanci degli astronauti verso la ISS. Dopo la fine del programma Space Shuttle nel 2011, l'agenzia spaziale statunitense ha cercato una via alternativa evolutasi poi nel finanziare i lanci di partner commerciali (come SpaceX e Boeing). Una prima indicazione della scelta di Roscosmos era già stata ventilata a Novembre 2020.

Dei cosmonauti sulla Crew Dragon di SpaceX: non è più solo un'ipotesi

Attualmente sulle Crew Dragon di SpaceX hanno volato astronauti di NASA (USA), JAXA (Giappone) e ESA (Europa). I cosmonauti invece hanno sempre utilizzato le affidabili navicelle Soyuz che possono essere lanciate dai cosmodromi sotto il controllo russo.

Rogozin ha dichiarato che la capsula sviluppata dalla società di Elon Musk ha raggiunto un ottimo grado di sicurezza ed esperienza e quindi potrebbe essere utilizzata anche dai cosmonauti. "Dal nostro punto di vista, SpaceX ha già acquisito abbastanza esperienza per poter mettere i nostri cosmonauti sulle Crew Dragon" ha dichiarato il direttore generale.

spacex crew dragon

Come già ipotizzato in passato, nei prossimi mesi potremmo assistere a "uno scambio" tra NASA e Roscosmos di posti a bordo delle navicelle. Quindi un astronauta NASA potrebbe volare (ancora) a bordo di una Soyuz e un cosmonauta Roscosmos potrebbe volare (per la prima volta) a bordo di una capsula Crew Dragon.

L'accordo non è ancora stato stretto ufficialmente. Queste parole, unite agli scambi che ci sono stati in questi giorni (e nei mesi che seguiranno) potrebbero portare a questo risultato. In futuro inoltre potrebbe aggiungersi alla flotta anche Boeing CST-100 Starliner, una volta che sarà certificata per il volo umano.

Un problema alle toilette spaziali di Crew Dragon durante Inspiration4

Mentre Rogozin parlava delle capacità di SpaceX nella realizzazione della sua capsula è emerso un problema avvenuto durante la missione Inspiration4. Si tratta di un difetto di progettazione di Crew Dragon. Questo non ha messo direttamente in pericolo l'equipaggio ma sarà comunque risolto su tutte le unità attuali e future.

Secondo quanto riportato da Joey Roulette, il consulente di SpaceX Bill Gerst ha confermato che durante la missione Inspiration4 si è verificato un guasto alla toilette presente all'interno della capsula.

crew dragon toilette scheme

Schema di una toilette di Crew Dragon con il vecchio schema (fonte)

Un tubo che serve a inviare l'urina degli astronauti dentro un contenitore si è rotto. Questo ha fatto andare il liquido contro una ventola che lo ha spruzzato sotto il pavimento della capsula. L'equipaggio non si è accorto di nulla in quanto l'urina non era direttamente visibile e non sono stati registrati problemi veri e propri.

Per evitare che questo incidente possa ricapitare è stato ridisegnato il sistema evitando di avere tubi incollati. Anche la Crew Dragon attualmente attraccata alla ISS soffre dello stesso problema, come confermato da SpaceX. Oltre agli inconvenienti legati all'igiene, c'è anche quello del contatto tra l'urina e il perossimonosolfato di potassio che si trova nelle vicinanze.

La combinazione dei composti può essere corrosiva per l'alluminio, fortunatamente lega impiegata nelle Crew Dragon è molto resistente alla corrosione. Nell'immediato futuro non ci saranno più problemi di questo tipo a bordo della capsule di SpaceX.

Iscriviti subito al nostro canale Instagram!

Perché? Foto, video, backstage e contenuti esclusivi!

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jepessen27 Ottobre 2021, 08:46 #1
si è verificato un guasto alla toilette presente all'interno della capsula.


Link ad immagine (click per visualizzarla)
cignox127 Ottobre 2021, 08:59 #2
XD povero Howard! XD
Sp3cialFx27 Ottobre 2021, 08:59 #3
E lo dicono loro che hanno degli standard veramente alti... alla fine hanno capito come spegnere i razzi di manovra una volta attraccati alla ISS?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^