Una CPU Intel Core i7 super veloce per i 40 anni delle CPU 8086

Una CPU Intel Core i7 super veloce per i 40 anni delle CPU 8086

Intel starebbe preparando il debutto di una versione speciale della propria CPU Core i7 con architettura Coffee Lake, capace di prestazioni velocissime e pensata per ricordare il primo processore 8086 dell'azienda

di pubblicata il , alle 08:41 nel canale Processori
IntelCoreCoffee Lake
 

Su un forum cinese è apparsa l'immagine di una nuova CPU Intel della famiglia Core i7, basata su architettura Coffee Lake e che dal nome sarebbe stata sviluppata dall'azienda per festeggiare i 40 anni dal debutto del primo processore della famiglia 8086.

Parliamo della CPU Core i7-8086K, modello che dovrebbe essere proposto in serie speciale e per il quale le caratteristiche tecniche indicate fanno attendere un livello prestazionale di riferimento. Fermo restando il TDP di 95 Watt comune al processore Core i7-8700K, il nuovo modello abbinerebbe l'architettura a 6 core ad una frequenza di base clock pari a 4 GHz contro i 3,7 GHz della più veloce CPU Coffee Lake ora in commercio.

intel_core_i7_8086.jpg

Non solo: anche la frequenza di clock boost verrebbe notevolmente incrementata passando dai 4,7 GHz della CPU Core i7-8700K ad un valore ipotizzato in 5 GHz. Per ottenere un andamento di questo tipo è evidente che Intel debba selezionare i die di processori Coffee Lake migliori quanto a resa, così da permettere di operare frequenze di clock così elevate mantenendo il TDP entro la soglia di 95 Watt.

Il consumo invariato permetterebbe inoltre di utilizzare le stesse schede madri ora in commercio, compatibili con le altre CPU Intel Core di ottava generazione, anche con questo specifico processore. Resta ovviamente da capire quale possa essere il prezzo di una CPU di questo tipo e quando verrà resa disponibile sul mercato: si ipotizza il mese di giugno, proprio in concomitanza con l'anniversario dei 40 anni dal debutto della prima CPU 8086 di Intel.

Per adesso non ci sono conferme ufficiali da parte di Intel, ma di certo si tratta di una eventualità possibile che del resto Intel ha già percorso in passato con il processore Pentium G3258: in quel caso si trattava di una versione appositamente sviluppata per festeggiare i 20 anni del brand Pentium.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

40 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
maxy0416 Aprile 2018, 09:05 #2
8086... gia' passati 40 anni?
a parte che io ho cominciato con la versione povera, l'8088, e nemmeno l'intel, ma nec.
cioe' la versione povera-piu' povera.
Veradun16 Aprile 2018, 09:33 #3
Spero almeno su questa non ci mettano la pasta del capitano, altrimenti scoppia
nickname8816 Aprile 2018, 09:50 #4
Che bomba, specie lato ludico.

Incredibile che Intel riesca a fare queste frequenza con gli attuali 14nm sempre tenendo i 95W di TDP ... figuriamoci cosa potrà fare con i 10nm.
demon7716 Aprile 2018, 10:39 #5
mi sento vecchio.
Rubberick16 Aprile 2018, 10:50 #6
Incredibile ? Ma con tutti i rallentamenti che ci sono stati lato cpu per via della scarsa concorrenza..

Non credo che i vari reparti r&d delle aziende si siano fermate in questi anni..
Veradun16 Aprile 2018, 10:55 #7
Originariamente inviato da: demon77
mi sento vecchio.


Ho una brutta notizia per te (noi). Non è che ti senti, è che lo sei
Pkarer16 Aprile 2018, 10:57 #8

Nessuna novità

Intel sta spremendo il limone come al solito. Le novità(forse)le vedremo con la 9a generazione...
s-y16 Aprile 2018, 10:58 #9
imho più significativa la scadenza tra tre anni (uscita del 4004), chissà cosa faranno (magari anche niente, non mi stupirebbe)
AlexSwitch16 Aprile 2018, 11:10 #10
Originariamente inviato da: Veradun
Ho una brutta notizia per te (noi). Non è che ti senti, è che lo sei


Vero... Verissimo...

Però che anni quelli ragazzi....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^