Roadmap AMD aggiornata: memoria DDR2 dal 2006

Roadmap AMD aggiornata: memoria DDR2 dal 2006

Passaggio alla memoria DDR2 e architetture Dual Core nel futuro delle cpu AMD: un nuovo socket si affaccia all'orizzonte per supportare i nuovi standard, a partire dal 2006

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:21 nel canale Processori
AMD
 

Grazie alle informazioni pubblicate dal sito Tweakers.net, emergono nuovi dettagli sulle prossime versioni di processore che AMD si appresta a immettere nel mercato nei prossimi mesi.

Come noto alla maggior parte degli appassionati e degli addetti ai lavori, il 2005 sarà l'anno dell'iniziale disponibilità di architetture Dual Core sia per Intel che AMD, posizionate non solo nel segmento server e workstation ma anche in quello desktop.

roadmap_amd_260105.jpg

La nuova roadmap riporta informazioni estremamente interessanti sulle prossime evoluzioni dei processori Athlon 64 e Sempron per sistemi Desktop. Nel corso della prima metà dell'anno nuovi Core sostituiranno quelli attualmente disponibili, introducendo il pieno supporto al set di istruzioni SSE3 implementato originariamente nelle cpu Intel Pentium 4 basate su Core Prescott.

i nuovi processori sono indicati con i nomi in codice di San Diego, Venice e Palermo rispettivamente per processori Athlon 64 FX, Athlon 64 e Sempron. Per quest'ultimo processore continuerà ad essere utilizzato il Socket 754 già disponibile sul mercato, mentre le due cpu Athlon 64 verranno proposte con Socket 939.

Le seguenti evoluzioni prevedono il debutto del core "Toledo", soluzione Dual Core per processori Athlon 64 FX. Questa cpu continuerà ad utilizzare Socket 939 e dovrebbe venir presentata nel corso della seconda metà del 2005, presumibilmente nel corso del terzo trimestre.

A Toledo seguirà una successiva evoluzione, indicata con il nome in codice di Windsor. Anche questo processore avrà architettura Dual Core, con l'aggiunta del supporto alla memoria DDR2 con configurazione a 2 canali e di funzionalità avanzate per la sicurezza e la virtualizzazione. Quest'ultima caratteristica richiama la tecnologia VT, Vanderpool Technology, che Intel si appresta ad introdurre nelle prossime generazioni di processore attese nel corso di quest'anno.

Orleans è il nome in codice scelto per la prossima piattaforma Athlon 64, con caratteristiche tecniche simili a quelle del processore Windsor, mentre Manila è il nome scelto per la prossima famiglia di processori Sempron, anche in questo caso con supporto alla memoria DDR2 in configurazione Dual Channel ma senza funzionalità avanzate di sicurezza e virtualizzazione.

La necessità di cambiare scheda madre, per supportare le nuove generazioni di memorie, può aver fatto decidere ad AMD di adottare un nuovo Socket di interconnessione con la scheda madre, così da implementare nuove funzionalità e anche evitare che un processore Socket 939 con supporto alla memoria DDR possa venir montato su schede madri per memorie DDR2.

Fonte: www.tweakers.net.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

60 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
seccio26 Gennaio 2005, 10:48 #1
il Toledo e i Windsor mi sembrano processori molto promettenti sia sulla carta....sia come longevità!!

speriamo che AMD continui per la strada che ha imboccato senza trovare rogne..!

Alberello6926 Gennaio 2005, 10:48 #2
nessuna informazione sulle frequenze di funzionamento?
bizzu26 Gennaio 2005, 10:54 #3
Vedo che prima del 2006 non verrà utilizzata la ddr2... possiamo sperare di un abbassamento dei prezzi per la ddr nel 2005?
Cimmo26 Gennaio 2005, 10:55 #4
Davvero il Socket 939 durera' solo fino alla fine del 2005?
21326 Gennaio 2005, 10:55 #5
Ho letto in giro che nel terzo trimestre 2005, uscirà l'Athlon 64 4200+: se questo dovesse essere confermato, devo dire che sono alquanto deluso!!! Un anno quasi per avere un nuovo procio è troppo, solo perchè la "concorrenza" si è fermata a 3.8Ghz.
Da qui si capisce che i processori non evolvono per la continua richiesta del mercato, in ricerca di nuovi livelli prestazionali, ma per stare al passo con la concorrenza. Se Intel si ferma, anche AMD si ferma. Tutto ciò credo influirà negativamente, sopratutto sui prezzi del procesore top della gamma, che scenderà moooooolto lentamente.
ErminioF26 Gennaio 2005, 11:02 #6
Beh ma è ovvio, in ogni campo è così
Spero soltanto che per il 939 uscirà un dual core che non sia della famiglia FX da 900euro...altrimenti per avere un dc occorrerà cambiare anche scheda madre e memorie
leddlazarus26 Gennaio 2005, 11:07 #7
piu' ci si avvicina al limite teorico piu' è difficile progredire.

e se l'intel si è fermata nel crescere di freq vuol dire che di + non si puo' (almeno con le tecnologie odierne)
trecca26 Gennaio 2005, 11:14 #8
Roadmap AMD aggiornata: memoria DDR2 dal 2006....

ma anche nel 2007! chi vuole le DDR2?
Alberello6926 Gennaio 2005, 11:15 #9

informazione sul clock...

ho trovato qualcosa...

Link ad immagine (click per visualizzarla)
capitan_crasy26 Gennaio 2005, 11:15 #10
Originariamente inviato da leddlazarus
piu' ci si avvicina al limite teorico piu' è difficile progredire.

e se l'intel si è fermata nel crescere di freq vuol dire che di + non si puo' (almeno con le tecnologie odierne)



non lo so se AMD è arrivata a questo punto:

FX-55 è un 130nm con frequenza a 2.6ghz e credo che sarà l'ultimo processore con questa tecnologia, mi piacerebbe vedere fino a quanto riesce a salire un 90nm.
Dopo tutto sono appena usciti...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^