Intel conferma: in arrivo CPU mobile Tiger Lake fino a 8 core

Intel conferma: in arrivo CPU mobile Tiger Lake fino a 8 core

Intel ha confermato l'arrivo di CPU Tiger Lake mobile fino a 8 core in futuro. L'azienda torna quindi all'architettura unica, dopo una tornata in cui la gamma mobile era divisa tra CPU a 10 nanometri e soluzioni a 14 nanometri.

di pubblicata il , alle 15:41 nel canale Processori
IntelTiger LakeCoreXe
 

Intel ha recentemente svelato i processori mobile Tiger Lake per i notebook sottili, presentando una gamma di CPU con due e quattro core (TDP da 7 a 28W), ma a quanto pare siamo solo all'inizio: in arrivo vi sono soluzioni fino a 8 core. A confermare la notizia è la stessa azienda, tramite l'Intel Fellow Boyd Phelps che in un post su Medium ha annunciato l'esistenza dei processori, senza però entrare nei dettagli o fissare date precise. "Abbiamo anche aggiunto una last-level-cache (LLC) non inclusiva da 3 MB per uno slice core. Un carico di lavoro single core ha accesso a 12 MB di LLC nel die con 4 core o fino a 24 MB nella configurazione con 8 die (maggiori dettagli sui prodotti a 8 core in seguito)".

Secondo Intel, i processori quad-core Tiger lake, grazie al nuovo processo produttivo a 10 nanometri SuperFin, all'architettura Willow Cove e alla grafica Iris Xe, possono già fare meglio dei processori Renoir di AMD (Ryzen 4000) in alcuni benchmark. Di conseguenza, i processori Tiger Lake a 8 core - forti di un TDP ben maggiore di 45W e quindi di frequenze operative più alte - dovrebbero garantire prestazioni decisamente superiori agli attuali Ryzen 4000 "Renoir".

Leggi anche: Tiger Lake, 10 nm SuperFin e la GPU gaming Xe-HPG: le novità dell'Intel Architecture Day 2020

Bisogna tuttavia tenere conto di un fatto: se i chip Tiger Lake a 8 core dovessero arrivare nella prima parte del 2021, AMD verosimilmente avrà già messo in campo le APU Cezanne basate su architettura Zen 3, migliorate rispetto a Renoir. Staremo a vedere. Comunque sia, questa conferma dell'arrivo di CPU Tiger Lake mobile a 8 core è un po' un ritorno alla normalità per Intel: l'ultima generazione ha visto convivere due progetti mobile, Ice Lake a 10 nanometri e Comet Lake a 14 nanometri a causa dell'impossibilità delle CPU Ice Lake (basate sulla prima generazione dei 10 nanometri) di raggiungere frequenze elevate a lungo.

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
WarDuck14 Settembre 2020, 16:09 #1
Fantastico pubblicizzare un TDP di 45W a favore delle prestazioni invertendo i rapporti di causa-effetto.

Le nuove frontiere del marketing mi lasciano sempre più stupito.

Comunque sarà interessante invece valutare l'efficienza per Watt.
coschizza14 Settembre 2020, 16:34 #2
Originariamente inviato da: WarDuck
Fantastico pubblicizzare un TDP di 45W a favore delle prestazioni invertendo i rapporti di causa-effetto.

Le nuove frontiere del marketing mi lasciano sempre più stupito.

Comunque sarà interessante invece valutare l'efficienza per Watt.


tdp maggiore = performance maggiore come da 40 anni a questa parte, dove sta il marketing?
acerbo14 Settembre 2020, 16:35 #3
45W per una cpu da notebook? Dovranno infilarci la batteria della model 3
Al massimo lo vedrei bene dentro un nuc con un buon sistema di raffreddamento.
pengfei14 Settembre 2020, 16:42 #4
Originariamente inviato da: WarDuck
Fantastico pubblicizzare un TDP di 45W a favore delle prestazioni invertendo i rapporti di causa-effetto.

Le nuove frontiere del marketing mi lasciano sempre più stupito.

Comunque sarà interessante invece valutare l'efficienza per Watt.


Non so dove abbiano preso quel dato sui 45 watt, nel post su Medium si parla delle versioni 8 core future ma non di quanto consumano
Detto questo sarebbe anche ora che si muovessero, se volessi cambiare portatile in questo momento quello che mi attizza di più è il matebook x fanless che però monta un Intel Core di decima generazione a 14nm come l'i7-7500u del portatile che ho preso 4 anni fa (ok, il mio non ha i +++), ha pure la stessa grafica integrata, e prende sonore batoste dai Ryzen 4000 che costano meno ma si trovano su pochi modelli di portatile.
Aggiungiamo pure che in questi ultimi 4 anni in cui intel è rimasta sostanzialmente al palo Apple e TSMC sono passati dai 16 ai 5 nm e che con buona probabilità sui sistemi a basso consumo/fanless gli Apple Silicon faranno a fette gli attuali Comet Lake, va a finire che l'impatto negativo si estenderà al pc come piattaforma
coschizza14 Settembre 2020, 16:43 #5
Originariamente inviato da: acerbo
45W per una cpu da notebook? Dovranno infilarci la batteria della model 3
Al massimo lo vedrei bene dentro un nuc ...


perche ora i top di gamma consumano meno? no quindi anche per te dove sta il problema?
e poi amd li fa uguali anche con un tdp superiore ma li va bene immagino
noppy114 Settembre 2020, 20:19 #7
Domani provo il nuovo Lenovo T14s con Ryzen 5 4650U PRO che mi hanno ordinato in azienda, che si tengano pure i catorci Intel
Rubberick14 Settembre 2020, 22:04 #8
Originariamente inviato da: acerbo
45W per una cpu da notebook? Dovranno infilarci la batteria della model 3
Al massimo lo vedrei bene dentro un nuc con un buon sistema di raffreddamento.


mmh se ricordo

sono anni che il tdp classico dei notebook di fascia medio/alta è di 45W

ci sono portatili anche con 60W e chi 120W

poi ci sono modelli da 15 e 25W ma parliamo di notebook dual core con ht sfigatelli in termini di prestazioni

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^