Calo di prezzi per le cpu AMD

Calo di prezzi per le cpu AMD

A partire da metà Febbraio AMD praticherà interessanti riduzioni di prezzo per le proprie cpu Athlon 64 X2

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:31 nel canale Processori
AMD
 

Le informazioni riportate dal sito web The Inquirer a questo indirizzo segnalano l'intenzione di AMD di praticare riduzioni di prezzo alle proprie cpu Athlon 64 della famiglia X2.

Alla base il prossimo debutto della versione Athlon 64 X2 6.000+, della quale abbiamo già in precedenza discusso con questa notizia: questo processore è atteso al debutto nelle prossime settimane, ma è già apparso in commercio on line in nord america.

La tabella seguente riassume quelli che saranno i nuovi livelli di prezzo praticati da AMD a partire dai prossimi giorni:

processore prezzo precedente nuovo prezzo
Athlon 64 X2 3.600+ 138 USD 92 USD
Athlon 64 X2 3.800+ 138 USD 113 USD
Athlon 64 X2 3.800+ EE 138 USD 113 USD
Athlon 64 X2 4.000+ EE 157 USD 144 USD
Athlon 64 X2 4.200+ 173 USD 159 USD
Athlon 64 X2 4.200+ EE 173 USD 159 USD
Athlon 64 X2 4.400+ EE 203 USD 170 USD
Athlon 64 X2 4.600+ 215 USD 195 USD
Athlon 64 X2 4.600+ EE 215 USD 195 USD
Athlon 64 X2 5.000+ 244 USD 217 USD
Athlon 64 X2 5.000+ EE 295 USD 222 USD
Athlon 64 X2 5.200+ 295 USD 222 USD

I prezzi sono ovviamente quelli praticati ai distributori per lotti di 1.000 processori, in dollari USA senza tasse incluse. Vi saranno ribassi anche per alcuni modelli Sempron e Athlon 64 single core, nel complesso tuttavia più ridotti in termini di variazione percentuale rispetto a quanto pianificato per le cpu Athlon 64 X2.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

120 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dexther10 Febbraio 2007, 08:54 #1
questo si che è il modo giusto di dare il buongiorno
Pikitano10 Febbraio 2007, 08:56 #2
Ottimo, sempre più giù!!
I C2D di Intel hanno ripreso il primato di velocità nei processori, ma il paragone economico lo vince sicuramente AMD.
Quest'estate mi sono rifatto il pc, da zero, e seppur i C2D fossero già fuori, per motivi di budget ho preso AMD, costruendomi comunque una macchina dalle ottime prestazioni e dal costo contenuto.
Quello dei microprocessori sembra uno dei rari mercati che offra vera concorrenza.
sirus10 Febbraio 2007, 08:57 #3
Questi prezzi non sono competitivi, un bel po' di più direi...
Fos10 Febbraio 2007, 09:08 #4
Ma se gli EE costano uguale agli altri... chi li prende quelli che pocciano di più?
gianni187910 Febbraio 2007, 09:10 #5
questi tagli fanno bene alla tasca dei consumatori, certo pensavo prima quanto guadagnava Amd su ogni cpu, davvero tanto, ora certe cpu costano quasi un terzo!
Dexther10 Febbraio 2007, 09:16 #6
Originariamente inviato da: gianni1879
questi tagli fanno bene alla tasca dei consumatori, certo pensavo prima quanto guadagnava Amd su ogni cpu, davvero tanto, ora certe cpu costano quasi un terzo!


già
zanardi8410 Febbraio 2007, 09:27 #7
92 bigliettoni per un 3600+ X2 è una cifra buonissima.
Prestazionalmente a che livelli ci si pone? Socket? AM2 con ram ddr2?
Pier de Notrix10 Febbraio 2007, 09:41 #8
Grazie, ho comprato un X2 4200+ a 180 euro (a listino l'aveva a 207, ma senza fattura...), cavolacci!
elgabri8810 Febbraio 2007, 10:07 #9
raga ci sono cambiamenti in vista (dutante l'anno dico) per quello che riguarda gli slot am2? ho sentito parlare di slot am2+ però non so quale sia la differenza o per quale tipo di processore sia fatto...spero che non cambieranno architettura completamente e che i quad core si possano montare anche su una asrock da 60€....sarebbe un sogno però amd ci ha abituato a quasto tipo di politica....
elgabri8810 Febbraio 2007, 10:08 #10
*questo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^