Google trova una falla su iOS 11: primo jailbreak in arrivo

Google trova una falla su iOS 11: primo jailbreak in arrivo

A offrire uno spunto per il primo jailbreak di iOS 11 è Google, il cui Project Zero ha consentito di trovare una falla di sistema che potrebbe agevolare le procedure dello sblocco dei melafonini

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Apple
AppleiPhoneiPadiOSGoogle
 

Project Zero di Google è un team focalizzato nella scoperta di vulnerabilità su software proprietari o di terze parti, ed è in procinto di rilasciare un exploit trovato su iOS 11. Sebbene il bug di riferimento sia stato corretto su iOS 11.2, il suo sfruttamento potrebbe garantire la pubblicazione del primo jailbreak disponibile al pubblico per la più recente iterazione del sistema operativo mobile di Cupertino. A rivelare in origine la novità è stato il sito Motherboard.

Potrebbe sembrare strano che proprio Google, cioè il diretto rivale di Apple in ambito mobile, rilasci l'exploit per eseguire il jailbreak e sia fra le realtà maggiormente interessate a scovare vulnerabilità sui sistemi della concorrente. È tuttavia questo lo scopo principale del Project Zero, con Ian Beer che è uno dei "cacciatori di bug" più rinomati su iOS. Lo stesso team, inoltre, è balzato agli onori della cronaca per aver scoperto diverse vulnerabilità su Windows.

Beer ha scoperto e riportato ad Apple 5 delle 15 vulnerabilità di sicurezza corrette su iOS 11.2, e negli scorsi giorni ha pubblicato un tweet in cui consiglia agli interessati di rimanere su iOS 11.1.2 per scopi di ricerca e di studio. Il ricercatore rilascerà l'exploit per ottenere il pieno controllo della parte più profonda del sistema operativo, fornendo quindi la possibilità di installare personalizzazioni pesanti sul sistema e aggirare le limitazioni imposte dalla Mela.

La fonte inoltre prevede che Beer non rilascerà un "jailbreak completo, untethered", ma solo uno strumento che deve essere attivato ad ogni riavvio mediante connessione ad un computer (sarà quindi un jailbreak di tipo tethered). Altri esperti in materia prevedono comunque che le informazioni rilasciate da Beer consentiranno di realizzare un jailbreak untethered per iOS 11. Ma con la scena del jailbreak che è morta da tempo, in quanti ne saranno interessati?

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bancodeipugni11 Dicembre 2017, 21:36 #1
si preoccupassero prima di tappare le loro di falle sugli android

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^