Consumer Reports cambia idea e adesso raccomanda i nuovi MacBook Pro

Consumer Reports cambia idea e adesso raccomanda i nuovi MacBook Pro

Consumer Reports ha pubblicato i nuovi test sull'autonomia dei MacBook Pro 2016, in versione da 13 e 15 pollici con e senza Touch Bar. Utilizzando un software aggiornato, la durata della batteria è adesso superiore e più prevedibile

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Apple
AppleMacBookmacOS
 

Consumer Reports ha pubblicato i nuovi risultati dei test sull'autonomia dei MacBook Pro rilasciati nel 2016, i primi in assoluto a non essere stati "raccomandati" dalla testata statunitense. Nelle analisi condotte da CR la durata della batteria dei nuovi portatili professionali Apple risultava infatti troppo altalenante e poco prevedibile, con la società che si è subito mostrata pronta a collaborare con i redattori per capire le motivazioni alla base dello strano comportamento.

Apple MacBook Pro con display Retina e Touch Bar

In seguito alla collaborazione fra le due parti è stato scoperto un bug su Safari che potrebbe essere stato il responsabile dei risultati non attesi, ed in effetti dopo aver effettuato i test su una nuova build di macOS Sierra il problema sembra essere del tutto scomparso. Apple è scesa subito in campo per due motivi: il primo, la recensione di Consumer Reports, la prima che bacchettava un MacBook Pro nella storia della famiglia, è stata riportata da numerose testate esterne.

Il secondo motivo, quello ufficiale, è che i risultati di Consumer Reports "non riflettevano l'esperienza d'uso reale" dei nuovi MacBook Pro del 2016. Il cambio di idea della testata è quindi il risultato dell'installazione di un aggiornamento software e non ha nulla a che vedere con l'hardware integrato sul sistema. Secondo i redattori di CR l'update ha risolto i problemi che hanno verificato durante i test, e che noi non avevamo palesato durante la nostra recensione.

"Con il software aggiornato i tre MacBook Pro del nostro laboratorio hanno mostrato buone prestazioni, con un modello che è stato in grado di funzionare per 18,75 ore con una singola carica. Abbiamo condotto i test su ogni modello più volte usando il nuovo software e seguendo lo stesso protocollo che applichiamo su centinaia di notebook ogni anno.

Ora che abbiamo nuove misurazioni della durata della batteria i punteggi generali dei notebook sono aumentati e tutte le tre macchine ricadono abbondantemente all'interno dei requisiti per ottenere la raccomandazione da parte di Consumer Reports".

Nella fattispecie, con il nuovo software il modello da 13 pollici con la Touch Bar ha ottenuto un punteggio di 15,75 ore di autonomia operativa, mentre quello senza Touch Bar si è fermato a circa 18,75 ore. Per quanto riguarda la variante da 15 pollici invece il risultato è stato di 17,25 ore. Il bug è stato sistemato nella nuova versione di macOS Sierra 10.12.3 disponibile in beta, ed è stata questa la release utilizzata da Consumer Reports per ottenere risultati privi da condizionamenti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LucaLindholm13 Gennaio 2017, 12:20 #1

Ehhhh...

Ma guarda il caso...
inkpapercafe13 Gennaio 2017, 12:27 #2
Ekkekkaaaso!!! .D direbbe Greggio
MadMax of Nine13 Gennaio 2017, 12:29 #3
Originariamente inviato da: LucaLindholm
Ma guarda il caso...


Che c'è un problema e risolvono ?
Bastardi, devono lasciarli buggati i sistemi, così non va proprio bene
Nhirlathothep13 Gennaio 2017, 13:17 #4
mi fa piacere
emiliano8413 Gennaio 2017, 13:21 #5
maxsy13 Gennaio 2017, 13:42 #6
no comment
Spawn758613 Gennaio 2017, 13:43 #7
Abbiamo fatto una nuova prova e posizionando sopra il Macbook Pro l'assegno staccatoci dalla Apple adesso i dispositivi hanno un'autonomia aumentata e più prevedibile, portando ad un innalzamento della valutazione....

Ovviamente scherzo ma ci stava troppo bene XD
Ginopilot13 Gennaio 2017, 13:52 #8
Bisogna anche capire che abituati a windows e android, non ci si crede che un bug venga individuato e risolto in cosi' poco tempo
Dumper13 Gennaio 2017, 13:53 #9
Che forum di rosiconi, hanno risolto un bug del sistema operativo ed adesso i risultati sono quelli attesi

Originariamente inviato da: emiliano84


Perché la trovi comica?

Originariamente inviato da: maxsy
no comment


Hai ragione non c'è molto da aggiungere.
Phoenix Fire13 Gennaio 2017, 14:59 #10
Originariamente inviato da: Spawn7586
Abbiamo fatto una nuova prova e posizionando sopra il Macbook Pro l'assegno staccatoci dalla Apple adesso i dispositivi hanno un'autonomia aumentata e più prevedibile, portando ad un innalzamento della valutazione....

Ovviamente scherzo ma ci stava troppo bene XD


bellissima

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^