offerte prime day amazon

Browser web su Apple Watch grazie ad un (infelice) esperimento

Browser web su Apple Watch grazie ad un (infelice) esperimento

Un celebre sviluppatore del panorama "modding" di iPhone e iPad ha mostrato un browser web funzionante su Apple Watch. Ma l'esperienza d'uso non è delle migliori

di pubblicata il , alle 13:31 nel canale Apple
AppleWatch
 

Uno dei più celebri esponenti della scena "jailbreak" su iPhone e iPad, Comex, ha mostrato un browser web funzionante su Apple Watch. L'orologio di Cupertino, così come molti altri dispositivi della stessa categoria, non viene proposto con un software di tale natura per via di evidenti limitazioni sul piano strutturale. Il display è troppo piccolo e non ci sono ad oggi siti web compatibili con un tale fattore di forma.

Apple Watch browser web installato

Comex ha pubblicato un video in cui cerca di navigare all'interno della homepage di Google con notevole affanno. Il web così come lo conosciamo oggi non considera la possibilità di navigare su display così piccoli, e c'è poco da fare a prescindere dalla buona volontà della community di hacker. Tuttavia, si potrebbe aprire un interessante dibattito, soprattutto considerando l'evoluzione "responsive" che sta avvenendo sul web.

Molti dei siti disponibili sono in grado di adattarsi automaticamente alle dimensioni del display o della finestra in uso, considerando al tempo stesso la densità dei pixel sul monitor. Si potrebbe creare una struttura per rendere la navigazione agevole anche su dispositivi ancora più piccoli degli smartphone, e portare a termine anche questo ambizioso obiettivo. Navigare sullo smartwatch potrebbe però essere efficace solo su una ristretta cerchia di siti web, con i limiti della diagonale da 1,5" che rimangono in molti casi particolarmente evidenti.

L'installazione di un browser web su Apple Watch ha però aperto una nuova interessante prospettiva. L'orologio della Mela è in grado di eseguire codice arbitrario anche senza appoggiarsi ad un dispositivo esterno (del resto Watch OS si basa pesantemente su iOS 8.2). Si tratta di una notizia che apre la strada ad un possibile jailbreak futuro, ma non solo. Apple potrebbe rilasciare nuovi SDK "nativi" per l'orologio già alla prossima WWDC di giugno, che consentirebbero agli sviluppatori di creare app indipendenti dall'iPhone.

Comex non ha comunque rivelato ulteriori approfondimenti sull'hack compiuto, né ha promesso di fare chiarezza sull'ambizioso, ma sostanzialmente poco utile al momento, traguardo raggiunto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
piererentolo11 Maggio 2015, 15:04 #1
Mi è venuta l'ansia solo a guardare la GIF animata...
1.5 pollici sono troppo pochi per navigare sul web, non per niente esistono le app dei vari siti.
TheQ.11 Maggio 2015, 16:22 #2
lol, l'apple watch è vecchio, ora la moda è il social ring Link ad immagine (click per visualizzarla) con schermo da mezzo pollice scorrevole full connected per chi ha problemi a lasciare a casa il proprio profilo fissbuk quando esce con gli amici che ha in fissbuk Link ad immagine (click per visualizzarla)
Bivvoz11 Maggio 2015, 18:23 #3
Originariamente inviato da: TheQ.
lol, l'apple watch è vecchio, ora la moda è il social ring Link ad immagine (click per visualizzarla) con schermo da mezzo pollice scorrevole full connected per chi ha problemi a lasciare a casa il proprio profilo fissbuk quando esce con gli amici che ha in fissbuk Link ad immagine (click per visualizzarla)


Ma a disegnare una banda nera sulle dita di una persona in un video probabilmente ci arrivavo anche io.
Realizzarlo poi è tutta un'altra cosa
TheQ.12 Maggio 2015, 09:43 #4
Originariamente inviato da: Bivvoz
Ma a disegnare una banda nera sulle dita di una persona in un video probabilmente ci arrivavo anche io.
Realizzarlo poi è tutta un'altra cosa

Inizio a pensare che più sono stronzate e più invogliano i nerd ed i non nerd a prenderle... Link ad immagine (click per visualizzarla)

Comunque piuttosto che usufruire di schermi da mezzo pollice o 1 e mezzo come l'iWatch, meglio cicret che almeno si presuppone di proiettare uno schermo su tutto il braccio.
_nick_12 Maggio 2015, 12:26 #5
Navigare su quello schermetto è ovviamente una tragedia. Non sarebbe invece una cattiva idea se riuscissero a integrare dentro questi affarini un pico proiettore. Con tastiera e mouse collegabili via bt si avrebbe un pc portatile. Sarebbe anche bello che potessero essere usati separatamente rispetto al cellulare. Portarsi dietro due cose che hanno le stesse funzioni è ridondante e comunque il cellulare me lo devo tenere in tasca altrimenti perdo la connessione tra i due.
FirePrince12 Maggio 2015, 16:13 #6
In realta' il cellulare non devi tenerlo in tasca, basta che stia nella stessa casa e la connessione regge.
_nick_12 Maggio 2015, 17:41 #7
Originariamente inviato da: FirePrince
In realta' il cellulare non devi tenerlo in tasca, basta che stia nella stessa casa e la connessione regge.


In tasca in casa, cambia poco, mi devo portare dietro una cosa che ha bene o male le stesse funzioni.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^