Comparativa schede madri per AMD Ryzen: 7 modelli a confronto

Comparativa schede madri per AMD Ryzen: 7 modelli a confronto

A confronto 7 schede madri per processori AMD Ryzen, compatibili con i modelli in commercio al momento attuale comprese le APU con GPU integrata e in prospettiva anche con le proposte Ryzen di seconda generazione in arrivo nel corso della primavera.

di pubblicato il nel canale Schede Madri e chipset
AMDRyZenASUSGigabyteMSIASRock
 

Considerazioni conclusive

L'acquisto di una scheda madre socket AM4 fatto in questo momento assicura non solo di poter utilizzare una delle numerose versioni di processore della famiglia Ryzen attualmente in commercio, ma apre anche spazio al supporto alle future CPU Ryzen di seconda generazione che AMD ha annunciato al debutto a partire dal mese di aprile 2018.

Non solo: queste schede madri sono anche compatibili con le proposte Ryzen della famiglia Raven Ridge, nome in codice dietro il quale troviamo le CPU Ryzen con componente GPU integrata basata su architettura Vega. E' anche possibile installare processori AMD della serie A di ultima generazione, ma queste proposte sono basate su architetture di precedente generazione tanto per CPU come per GPU e per questo motivo risultano essere molto meno interessanti delle proposte Raven Ridge.

Compatibilitā assicurata, quindi, con un elevato numero di processori sia ora in commercio sia disponibili a partire dai prossimi mesi: questa č la caratteristica tecnica che accumuna tutte le schede madri socket AM4 in commercio al momento attuale. L'unica attenzione, nel tema della compatibilitā, č quella di assicurarsi di acquistare una scheda madre che integri connettori per display qualora si voglia optare per una soluzione della famiglia Raven Ridge: se cosė non fosse, infatti, non sarebbe possibile sfruttare la GPU integrata richiedendo necessariamente l'abbinamento con una scheda video discreta.

Le CPU AMD Ryzen sono dotate di moltiplicatore di frequenza sbloccato: questo facilita l'overclock con tutti i processori, con margini che sono variabili a seconda del modello ma che in linea generale non sono comparabili con quanto mediamente ottenibile con i processori Intel Core dello stesso segmento di mercato.

Al termine di questa analisi evidenziamo i punti di forza e i limiti delle 5 schede inserite a confronto:

ASRock Fatal1ty AB350 Gaming K4 - circa 100€ IVA inclusa

  • prezzo accessibile
  • dotazione completa per il prezzo
  • caratteristiche tecniche standard, adatta per i processori Ryzen pių economici

Asus CrossHair VI Extreme - circa 350€ IVA inclusa

  • costo molto elevato
  • dotazione accessoria ricca in ogni aspetto
  • funzionalitā specifiche per l'overclock e il tweaking spinto

Asus CrossHair VI Hero - circa 240€ IVA inclusa

  • buon bilanciamento complessivo per quanto riguarda le caratteristiche tecniche
  • prezzo non eccessivamente elevato

ASUS Prime B350-Plus - circa 100€ IVA inclusa

  • prezzo accessibile
  • caratteristica peculiare: 2 slot PCI per periferiche tradizionali

ASUS Prime X370-PRO - circa 160€ IVA inclusa

  • configurazione bilanciata per il prezzo
  • layout della scheda ordinato e accessibile

Gigabyte GA-AX370-Gaming 5 - circa 190€ IVA inclusa

  • costo leggermente superiore alla media, ma non troppo elevato in assoluto
  • buona dotazione complessiva nell'ottica dei videogiocatori

MSI X370 Xpower Gaming Titanium - circa 290€ IVA inclusa

  • costo elevato
  • dotazione orientata all'appassionato di gaming

Le opzioni disponibili sul mercato sono numerose e la scelta finale di una o l'altra scheda madre č legata al budget a disposizione, oltre che a quello che si vuole ottenere quanto a caratteristiche tecniche e funzionamento. In generale tutte le schede Socket AM4 spiccano per la compatibilitā con le future evoluzioni di processore Ryzen, rivelandosi essere giā da ora un acquisto che garantisce margini di aggiornamento futuro per un buon numero di anni. Tutto questo a prezzi che, fatta eccezione per le proposte di classe enthusiast, possono essere molto contenuti e in grado di permettere di configurare sistemi potenti anche con budget ridotti.

  • Articoli Correlati
  • AMD Ryzen 3 1300X e 1200: la famiglia è al completo AMD Ryzen 3 1300X e 1200: la famiglia è al completo Con il debutto commerciale dei due processori Ryzen 3 AMD completa la propria famiglia per sistemi desktop basati su socket AM4; architettura quad core per scontrarsi direttamente contro le CPU Intel Core i3, in una contrapposizione tra efficienza e frequenza di clock da un lato contro numero di core e flessibilitā di tweaking dall'altra
  • AMD Ryzen 7 e Ryzen 5: le 7 versioni a confronto con le CPU Intel Core AMD Ryzen 7 e Ryzen 5: le 7 versioni a confronto con le CPU Intel Core Con la gamma di processori Ryzen 7 e Ryzen 5 AMD propone una completa serie di soluzioni per l'appassionato alla ricerca di un processore desktop di elevata: il debutto di queste CPU ha portato ad una radicale trasformazione, nel giro di pochi mesi, di un mercato che č stato di fatto guidato dalla sola Intel negli ultimi anni
  • AMD Ryzen 7 e Ryzen 5 in test: 17 CPU a confronto AMD Ryzen 7 e Ryzen 5 in test: 17 CPU a confronto Debuttano sul mercato i processori AMD Ryzen 5, con versioni dotate di architettura a 6 e 4 core. Abbiamo messo a confronto queste proposte, assieme a quelle Ryzen 7 con architettura a 8 core, con le alternative offerte sul mercato da Intel per valutare quale sia il miglior processore per l'utente appassionato da utilizzare nel proprio PC desktop.
65 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
zbear12 Gennaio 2018, 16:40 #1

Asrock 4ever ....

Prodotto più interessante e equilibrato. Un 1700 sopra e un po' di overclock e il risultato è più che soddisfacente ....
demon7712 Gennaio 2018, 16:43 #2
Volendo puntare al X370 (giusto per avere il top della gamma chipset disponibili) mi pare di capire che la ASUS Prime X370-PRO coi suoi 160 euro è in assoluto la scelta migliore.

Le altre offrono di fatto ben poco in più a fronte di prezzi decisamente maggiori.
DenFox12 Gennaio 2018, 16:45 #3
Comparativa veramente molto scarsa, vi siete limitati a riportare giusto le specifiche tecniche ed a commentarle molto blandamente, mancano differenze tra vrm, audio, opzioni specifiche nel bios, chipset di rete, temperature e tante altre cose. Non avete neanche impostato i timing uguali per tutti, quindi i test non sono paragonabili! Oltretutto parliamo di schede madri disponibili fin dall'uscita di Ryzen e voi fate una comparativa dopo quasi un anno, praticamente a poco dall'uscita dei nuovi Ryzen?

Bocciatissimi.
FroZen12 Gennaio 2018, 17:13 #4
Manca la taichi x370, una delle più apprezzate dagli utenti

Nessuna analisi delle RAM e BIOS

Nessun test di oc

L'importante è sapere che oggi Amazon ha 12 offertone!!!111!1!!!!!!
Sawato Onizuka12 Gennaio 2018, 17:14 #5
niente matx o le itx
Neverlost12 Gennaio 2018, 17:44 #6
Originariamente inviato da: demon77
Volendo puntare al X370 (giusto per avere il top della gamma chipset disponibili) mi pare di capire che la ASUS Prime X370-PRO coi suoi 160 euro è in assoluto la scelta migliore.

Le altre offrono di fatto ben poco in più a fronte di prezzi decisamente maggiori.


no meglio la mia in signa .

cmq rece molto fuffosa.
emb12 Gennaio 2018, 17:45 #7
Ma come le avete selezionate queste schede???
Sembra una sorta di marchetta verso asus.
DenFox12 Gennaio 2018, 17:48 #8
Originariamente inviato da: Neverlost
no meglio la mia in signa .

cmq rece molto fuffosa.


Vedo che continui anche qui a fare disinformazione
TonyVe12 Gennaio 2018, 17:50 #9
ITX mai eh...
Neverlost12 Gennaio 2018, 17:55 #10
Originariamente inviato da: DenFox
Vedo che continui anche qui a fare disinformazione


almeno non sono offtopic.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^