Apple rilascia le API JavaScript per l'integrazione delle Live Photos sul web

Apple rilascia le API JavaScript per l'integrazione delle Live Photos sul web

Con i nuovi strumenti per gli sviluppatori sarà possibile integrare il supporto alle Live Photos facilmente in ogni sito web, consentendo così la visualizzazione del formato ibrido foto/video anche su Internet

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:41 nel canale Apple
Apple
 

Le Live Photos, ovvero una serie di rapidi scatti in sequenza opportunamente animati, sono state introdotte da Apple in iPhone 6S nel 2015, ma la loro fruizione è stata limitata quasi solamente agli smartphone della Mela: solo lo scorso mese di settembre Tumblr ha, per primo, integrato la possibilità di visualizzare le Live Photos sulle proprie pagine.

Apple ha però reso disponibili (finalmente) le API JavaScript ufficiali per poter consentire a chiunque gestisca un sito web di poter supportare il formato ibrido foto/video. Gli sviluppatori potranno integrare il supporto alle Live Photo come un elemento DOM come qualsiasi altra foto o video, potendo inoltre scegliere per quanto l'animazione dovrà essere riprodotta o se, ad esempio, la riproduzione dovrà avvenire solamente se l'utente passa il puntatore del mouse sopra l'icona LIVE posta nell'angolo superiore destro dell'immagine.

Se Tumblr è stato il primo ad integrare il formato lo scorso autunno, a Google va il primato di aver introdotto la conservazione delle Live Photos online oltre un anno fa con un aggiornamento di Google Photos per iOS. L'azienda di Mountain View ha inoltre rilasciatoa giugno Motion Stills per i dispositivi Apple, una piccola app che converte le Live Photos in GIF animate o piccoli filmati, così che possano essere esportati e caricati sul web.

Maggiori informazioni sulle nuove API possono essere recuperate a partire da questa pagina.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^