Gmail, l'app mobile diventa un'intera suite di comunicazione: in arrivo le chiamate vocali

Gmail, l'app mobile diventa un'intera suite di comunicazione: in arrivo le chiamate vocali

Per gli utenti Workspace Gmail sarà un'intera suite di comunicazione, dal momento che l'app mobile consentirà di eseguire chiamate vocali coi colleghi via Google Meet

di pubblicata il , alle 11:51 nel canale Web
Google
 

Google sta per rilasciare un aggiornamento dell'app Gmail che dà la possibilità di chiamare a voce via Google Meet qualsiasi utente che dispone di un account Gmail, senza mai lasciare l'applicazione mobile. Si tratta di una parte di un update ancora più ampio su Workspace che puntano ad offrire nuove soluzioni più efficaci per il lavoro ibrido.

Secondo Google, la possibilità di eseguire conversazioni vocali rapide via Gmail sostituirà quelle conversazioni che avvengono in ufficio quasi per caso, quando si incontra un collega ad esempio in corridoio o in sala relax. Sono conversazioni per lo più informali, o per fugare rapidamente dubbi, e non vere conference call dove si stabiliscono decisioni più o meno importanti per l'azienda.

Così descrive la nuova funzionalità su Gmail la stessa Google: "La chiamata via Google Meet su Gmail è un'esperienza senza soluzione per avviare una conversazione in video o via audio fra uno o più partecipanti, a complemento di riunioni video più strutturate e programmate. La nostra intenzione è portare le chiamate Meet a tutti gli endpoint naturali su Workspace includendo chat, schede dei contatti e spazi, ma sull'app mobile di Gmail questo avverrà prima attraverso chat one-to-one".

Quando saranno distribuite, le chiamate vocali via Gmail permetteranno di avviare conversazioni con i propri colleghi di Workspace all'interno dell'app, senza utilizzare altri software. Avviando una chiamata squillerà il dispositivo del destinatario: unico requisito richiesto, l'installazione dell'app Gmail. Chiaramente l'esperienza del lavoro in presenza, in cui si "inciampa" per caso in un collega in corridoio, è ancora molto distante, tuttavia le chiamate via Gmail potrebbero consentire confronti fra colleghi su argomenti che tipicamente non emergono durante le riunioni aziendali più strutturate.

Fra gli altri aggiornamenti di Workspace abbiamo Spaces, che è una versione ampliata di Rooms. Invece di avviare una catena di e-mail o pianificare una riunione, i team possono riunirsi e collaborare in Spaces per spostare progetti e parlare di diversi argomenti. Google sta anche semplificando l'interfaccia utente di Gmail per un facile accesso alla posta in arrivo, alle chat, e ad altre schermate fondamentali, il tutto da un'unica posizione.

La società ha anche presentato due nuovi dispositivi di videoconferenza all-in-one. One Desk 27 è un dispositivo da 27 pollici perfetto per piccoli spazi condivisi, mentre One Board 65 è un un hub di collaborazione video con schermo 4K da 65 pollici.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Vash_8509 Settembre 2021, 12:05 #1
Finalmente dopo quasi 3 anni in azienda hanno deciso di abbandonare g-suite in favore i MS office, si sono accorti che invece di risparmiare utilizzando solo g-suite stavano spendendo il doppio perché alcune funzionalità giravano su macro excel abbastanza complesse che non erano implementabili su sheets e quindi pagavano 2 licenze
Sono stati veloci, ci hanno messo solo 3 anni a capire che stavano spendendo 15€ ad utenze invece che 7€
WarDuck09 Settembre 2021, 12:28 #2
Poverini, non sanno più cosa inventarsi. Pensassero a sistemare l'applicazione che quando cancelli una mail su IMAP ogni tanto resuscita con tanto di notifica

Già volevo abbandonarla comunque, mi stanno convincendo sempre di più
giuvahhh09 Settembre 2021, 13:44 #3
la gmail deve fare solo mail e basta che tanto di app di messaggistica ce ne sono a iosa
s0nnyd3marco09 Settembre 2021, 15:59 #4
Google ha sempre avuto le idee ben confuse riguardo le sue applicazioni di messaggistica.

C'e' questo bell'articolo di ArsTechnica a riguardo.

Io ho abbandonato completamente gmail ed i prodotti google, tranne Chromium ed android AOSP. Troppe amare delusioni e bei prodotti troncati. Contenti loro.
El Tazar09 Settembre 2021, 17:01 #5
Da quando sono passato a Office365 ho trovato la pace dei sensi...
calabar09 Settembre 2021, 19:25 #6
Io ho trovato molto utile l'integrazione con chat nell'app mobile (in pratica hai un semplice IM che tutti anno, vista la diffusione dell'app gmail), ma in questo caso l'integrazione delle videochiamate mi pare eccessiva, spero solo che non significhi un appesantimento dell'applicazione. Del resto se uno ha bisogno di questo genere di funzionalità installa direttamente l'applicazione di messaggistica.
dontbeevil11 Settembre 2021, 11:09 #7
Originariamente inviato da: Vash_85
Finalmente dopo quasi 3 anni in azienda hanno deciso di abbandonare g-suite in favore i MS office, si sono accorti che invece di risparmiare utilizzando solo g-suite stavano spendendo il doppio perché alcune funzionalità giravano su macro excel abbastanza complesse che non erano implementabili su sheets e quindi pagavano 2 licenze
Sono stati veloci, ci hanno messo solo 3 anni a capire che stavano spendendo 15€ ad utenze invece che 7€


Idem, da quando siamo passati da gsuite + slack, a office 365 + teams, il 90% sono piu' che soddisfatti
Vash_8511 Settembre 2021, 20:05 #8
Originariamente inviato da: dontbeevil
Idem, da quando siamo passati da gsuite + slack, a office 365 + teams, il 90% sono piu' che soddisfatti


Nelle grandi realtà aziendali, con decine di migliaia di utenti, g-suite è puro pattume, non ha neanche la metà delle funzionalità che ha MS office (e lo dico da NON simpatizzante MS), va bene per le startup da 10-15 impiegati o per uso domestico.

Tanto per dirne una, la più stupida che mi viene in mente, provate a formattare del testo con una tabella all'interno di gmail, devi fare tutto a "pezzi" tra sheets e documents ed andare di copia incolla selvaggio, poi sei sicuro che ti è partita una tabella sotto del testo formattato e devi rifare tutto d'accapo
dontbeevil12 Settembre 2021, 11:38 #9
Originariamente inviato da: Vash_85
Nelle grandi realtà aziendali, con decine di migliaia di utenti, g-suite è puro pattume, non ha neanche la metà delle funzionalità che ha MS office (e lo dico da NON simpatizzante MS), va bene per le startup da 10-15 impiegati o per uso domestico.

Tanto per dirne una, la più stupida che mi viene in mente, provate a formattare del testo con una tabella all'interno di gmail, devi fare tutto a "pezzi" tra sheets e documents ed andare di copia incolla selvaggio, poi sei sicuro che ti è partita una tabella sotto del testo formattato e devi rifare tutto d'accapo


ma, per esempio, basta anche prendere word online (gratis) e gdocs, creare una tabella con tot di righe e colonne (non predefinite da gdocs) e word risulta molto piu' immediato, idem aggiungere ed eliminiare un tot di righe e colonne in un punto preciso della tabella
mrk-cj9415 Settembre 2021, 13:51 #10
Originariamente inviato da: WarDuck
Poverini, non sanno più cosa inventarsi. Pensassero a sistemare l'applicazione che quando cancelli una mail su IMAP ogni tanto resuscita con tanto di notifica

Già volevo abbandonarla comunque, mi stanno convincendo sempre di più


a tal proposito: ho attivato le notifiche su alcune cartelle ma se non forzo io il refresh manualmente, non vedo la benchèminima notifica... poi appena lo forzo, toh notifica di mail ricevuta anche dal secondo account

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^