Facebook al lavoro su un sistema per comunicare online con il pensiero?

Facebook al lavoro su un sistema per comunicare online con il pensiero?

Facebook potrebbe essere al lavoro su una tecnologia per l'analisi delle onde cerebrali in modo da intuire il pensiero e condividerlo con amici ed altri utenti

di pubblicata il , alle 17:31 nel canale Web
Facebook
 

Quando c'è ancora chi non si è del tutto abituato alla dettatura vocale Facebook è già un passo oltre. Una volta Mark Zuckerberg, fantasticando all'interno di una sua personalissima visione, aveva detto durante una sessione di domande e risposte:

"Credo che un giorno saremo in grado di mandare pensieri completi utilizzando direttamente la tecnologia. Saremo in grado di pensare qualcosa e i nostri amici la riceveranno".

Ma pare che la frase non fosse legata solo ed esclusivamente ad una visione fantastica. Secondo quanto riportato da Business Insider, molte nuove offerte di lavoro provenienti dal segretissimo gruppo Building 8 di Facebook sono relative a diversi ambiti che potrebbero condurre alla realizzazione di tecnologie per la scansione dei pensieri attraverso l'analisi delle onde cerebrali. Il progetto coinvolge "dati elettrofisiologici" e "neuroimaging" per "creare la piattaforma di comunicazione del futuro".

Con un'altra offerta di lavoro si richiede esperienza nelle neuroscienze per aiutare nello sviluppo di un prodotto nei prossimi due anni, mentre una terza offerta richiama ingegneri che possono sviluppare "algoritmi di elaborazione del segnale audio" per una "piattaforma di comunicazione e di elaborazione del futuro". Non possiamo averne certezza visto che è tutto segretissimo, ma sembra che Zuckerberg sia intenzionato a rendere quella frase del 2015 una realtà nei prossimi due anni.

Building 8 rimane comunque quasi del tutto un mistero, e gli indizi noti fanno pensare ad una divisione simile alla "X" di Google per la sperimentazione di progetti avveniristici. Pubblicamente Facebook ha rivelato che si tratta di una divisione segreta concentrata nella missione della società per connettere il mondo. Sappiamo che Building 8 ha estorto Regina Dugan a Google lo scorso mese di aprile, e l'assunzione della dirigente e le nuove offerte di lavoro potrebbero essere correlate.

Dugan si occupa attualmente dello sviluppo di "tecnologie che fondono in modo fluido i mondi fisico e digitale", proprio come la scansione del pensiero e l'analisi delle onde cerebrali.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
al13512 Gennaio 2017, 17:53 #1
addio al "pensa prima di aprire la bocca".
NeverKnowsBest12 Gennaio 2017, 18:26 #2
ragazzi non ne abbiamo bisogno, è tutto già decodificabile con poche righe:

"KAFFèèèèè???"

"+++DIFFONDETE+++"

"+++quello che nessuno vi dice+++"

"Buongiorno!"

"Buonanotte!"

"Auguri a -inserire nome random onomastico-"

"E Renzie cheffà?"

"Scie chimiche"
maxsy12 Gennaio 2017, 18:27 #3
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: http://www.hwupgrade.it/news/web/fa...iero_66598.html

Facebook potrebbe essere al lavoro su una tecnologia per l'analisi delle onde cerebrali in modo da intuire il pensiero e condividerlo con [S]amici ed altri utenti[/S] chiunque.


l'utente ''avrà'' la possibilità di ''condividere'' informazioni primordiali e irrefrenabili.

interessante. molto

credo che Stephen Hawking dovrà rivalutare la ''storia dei 1000 anni'' al ribasso
kean3d12 Gennaio 2017, 19:28 #5
prossimo step controllare quello che la gente pensa, non solo quello che dice..
tanto chissene.. l importante è l'utilità
soullessita12 Gennaio 2017, 20:25 #6
Per un attimo mi sono fermato a pensare come sarebbe il mondo senza un minimo di privacy. Ognuno saprebbe quale parte di loro più odio e viceversa... Saprebbero cosa ho fatto e cosa hanno fatto... Vivremmo in una realtà così libera che il pensare male e bene di una persona diventerebbe una cosa comune come respirare. Non ci sarebbero pregiudizi perché sapremmo ciascun male e bene di ciascuna persona quindi non c'è quello scheletro nell'armadio che una volta scoperto ti cambia il giudizio verso lui/lei. Se commettessimo un reato si verrebbe subito a sapere. Se qualcuno ha una depressione sarebbe facilmente più individuabile e "curabile". Saremmo creature più libere di quanto pensiamo di esserlo già ora. Tutta la privacy a cui teniamo ci rende possessivi e gelosi verso il prossimo...

Voi che ne pensate?
GTKM12 Gennaio 2017, 20:31 #7
Originariamente inviato da: soullessita
Per un attimo mi sono fermato a pensare come sarebbe il mondo senza un minimo di privacy. Ognuno saprebbe quale parte di loro più odio e viceversa... Saprebbero cosa ho fatto e cosa hanno fatto... Vivremmo in una realtà così libera che il pensare male e bene di una persona diventerebbe una cosa comune come respirare. Non ci sarebbero pregiudizi perché sapremmo ciascun male e bene di ciascuna persona quindi non c'è quello scheletro nell'armadio che una volta scoperto ti cambia il giudizio verso lui/lei. Se commettessimo un reato si verrebbe subito a sapere. Se qualcuno ha una depressione sarebbe facilmente più individuabile e "curabile". Saremmo creature più libere di quanto pensiamo di esserlo già ora. Tutta la privacy a cui teniamo ci rende possessivi e gelosi verso il prossimo...

Voi che ne pensate?


Che stai delirando?
Gli esseri umani non sono buoni, pacifici e perfetti. Non lo sono mai stati, e non lo saranno mai.
Pensa a tutti quelli costretti a nascondere certe loro caratteristiche, pena la discriminazione.
deuterio112 Gennaio 2017, 20:34 #8
Scusate, ma un utente Facebook pensa? :-)
s-y12 Gennaio 2017, 20:34 #9
Originariamente inviato da: soullessita
Voi che ne pensate?


che dovresti gia' averlo letto nella mia mente...

a parte le bischerate, intanto da capire se la notizia e' verosimile, ora come ora e' una mezza frase estrapolata (per quanto del capopopolo)

ah, senza la diplomazia (a tutti i livelli), probabilmente non saremmo qui a ciarlare in liberta'
Sputafuoco Bill12 Gennaio 2017, 21:48 #10
non credo che sia il caso di scrivere articoli e di discutere di una enorme cavolata come questa.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^