Dite addio a Google Labs

Dite addio a Google Labs

Google annuncia la dismissione del proprio laboratorio: una scelta dettata per portare all'utente finale prodotti definitivi nel minor tempo possibile

di pubblicata il , alle 09:23 nel canale Web
Google
 

Google ha annunciato nella giornata di ieri la chiusura di Google Labs, il centro nevralgico dell'azienda per il testing di nuove funzionalità e prodotti. Secondo quanto riportato dall'azienda stessa, la decisione è stata presa per dare maggiore priorità allo sviluppo di prodotti.

Nel post ufficiale dedicato all'annuncio, l'azienda afferma di aver imparato molto da Labs: al momento il laboratorio del colosso di Mountain View ha in sperimentazione nuove versioni di Google Search, Maps e Android oltre ad altri servizi. Questi prodotti dovrebbero venir rilasciati al più presto.

Molti esperimenti al momento presenti in Google Labs presto finiranno, mentre altri saranno portati nella fase finale come prodotti o tecnologie. Molti dei servizi in fase sperimentale al momento presenti, come le app Android, saranno mantenute comunque in vita all'interno dell'Android Market.

Non è chiaro al momento dove quei prodotti ancora sperimentali e ancora lontani dal diventare prodotti finali, andranno a finire. Esperimenti come ad esempio Google Body o Art Project, che hanno colpito per la loro peculiarità, sarebbe un peccato venissero dismessi.

L'annuncio arriva in seguito alla comunicazione del co-fondatore e CEO di Google, Larry Page (ovviamente attraverso Google+) che indicava come di fondamentale importanza per l'azienda simplificare e rendere più snello il processo della propria linea di prodotti.

La chiusura di Google Labs non andrà però ad influenzare il noto 20% time program: un giorno della settimana lavorativa, all'interno di Google, viene infatti dedicato allo sviluppo di progetti che possano anche esulare dalle dal ruolo che il dipendente ricopre in azienda.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JackZR21 Luglio 2011, 09:34 #1
Secondo me fanno un errore, Google Labs ha sempre avuto un discreto successo.
TheDarkMelon21 Luglio 2011, 10:29 #2
non ne sentiremo la mancanza..
Abufinzio21 Luglio 2011, 10:36 #3
"Non è chiaro al momento dove quei prodotti non ancora finiti e ancora lontani dal diventare prodotti finali, andranno a finire?"


eh?
Kernel6921 Luglio 2011, 11:29 #4
Dite addio a Google Labs

OK
"Addio"
Muppolo21 Luglio 2011, 11:50 #5
Originariamente inviato da: Abufinzio
"Non è chiaro al momento dove quei prodotti non ancora finiti e ancora lontani dal diventare prodotti finali, andranno a finire?"


eh?


E perché non anche "Se oggi seren non è, doman seren sarà. Se non sarà seren, si rasserenerà"?
;-)
eeetc21 Luglio 2011, 15:07 #6
Non mi sembra una buona idea.
Una delle peculiarità di Google è avere questi laboratori di idee dove studiano, migliorano, acquisiscono concetti e innovazioni che poi passano all'utente, di solito già ben funzionanti e collaudati proprio perché studiati alla fonte.. e la mossa da fare è chiuderli?
filippo198021 Luglio 2011, 15:14 #7
Beh... vogliono abbreviare i tempi? Semplice fanno in modo che le applicazioni in sviluppo rimangano in labs meno tempo!
Ricordo che GMail è nato proprio dentro Google Labs e, se non erro, c'è stato quasi due anni...
Google così si perde la possibilità di "sfruttare" beta testers volontari e non pagati!
Peccato...
Asterion21 Luglio 2011, 16:15 #8
Addio Google Labs

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^