Primi benchmark di Galaxy Note 4: risultati da... secondo della classe

Primi benchmark di Galaxy Note 4: risultati da... secondo della classe

Oltre ad iPhone 6, fra i dispositivi più attesi delle prossime settimane troviamo il Galaxy Note 4. Il dispositivo è apparso nei primi benchmark sul database di AnTuTu, mostrando ottimi risultati nella sua versione con Exynos

di pubblicata il , alle 17:01 nel canale Telefonia
iPhoneGalaxyAppleSamsung
 

Samsung Galaxy Note 4 fa una nuova apparizione su AnTuTu, e questa volta con una serie di benchmark per le due differenti versioni: come da tradizione, Samsung proporrà un'edizione con processore Qualcomm Snapdragon (805), nota come N910S, ed una variante per alcuni mercati locali con Exynos (5433 octa-core), prodotto internamente, nota come N910C.

Samsung Galaxy Note 4, AnTuTu benchmark

Il nuovo Exynos 5433 utilizza un'architettura a 64-bit con due CPU quad-core differenti all'interno dello stesso package: una basata su Cortex-A57 e l'altra su Cortex-A53, successori di A15 e A7 a 32-bit. I nuovi core implementano il set di istruzioni ARMv8, lo stesso dei singoli core Cyclone utilizzati da Apple su A7. Il modello con Snapdragon 805 (quad-core) che vedremo in Italia utilizza l'architettura Krait 450 proprietaria di Qualcomm a 32-bit. Exynos 5433 utilizza la GPU ARM Mali-T760, mentre la versione con SoC Qualcomm la nuova Adreno 420. Entrambi i modelli avranno 3GB di RAM.

Fra i due modelli ad avere la meglio dal punto di vista delle prestazioni è N910C con chip Exynos 5433. Quest'ultimo si trova in seconda posizione all'interno del database AnTuTu, superato esclusivamente dal processore Tegra K1, pensato tuttavia per dispositivi di dimensioni leggermente superiori. Exynos 5433 può fare uso di tutti gli otto core contemporaneamente, ed ha un accesso alla memoria più rapido rispetto all'alternativa con Snapdragon. ARM Mali-T760 è inoltre più performante rispetto alla GPU Adreno 420, con margini più evidenti nella gestione di scene di calcolo tridimensionali.

Samsung Galaxy Note 4, benchmark AnTutu

Samsung Galaxy Note 4 è atteso al debutto per il prossimo 3 settembre, all'interno di un evento a Berlino, durante l'IFA 2014. Insieme allo smartphone verranno svelati gli accessori, fra cui una cover ad ultrasuoni, e Gear VR, un headset per la realtà virtuale da utilizzare insieme al nuovo phablet sudcoreano.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bonzoxxx21 Agosto 2014, 17:25 #1
ok ci gira crysis.

detto questo... utilità?
ben venga lo spingere a 1000 sull'acceleratore dei dispositivi mobili, però...

ho server al lavoro che sono meno performanti (ed hanno meno ram..)

se tutto cio serve per abbassare il prezzo dei top di gamma di 6 mesi fa ben venga. Da parte mia ho smesso da tempo di rincorrere telefonini et similia
ATX12V21 Agosto 2014, 17:28 #2
prossimo passo: 12 core e 4GB RAM...

sarà interessante vedere dove si posizionerà il prossimo A8 di Apple!
ciocia21 Agosto 2014, 17:35 #3
Tralasciando il discorso se serve tutta questa potenza, mi sembrano scarsetti i risoltati dell'805, poco sopra l'801.
Alla fine tra 800-801-805 cambia ben poco come prestazioni, ma se non erro cambiano i consumi: 805 consuma meno di 801, che consuma meno di 800.
Questo nuovo exynos come è messo a consumi? Dovremo attendere un confronto tra le 2 versioni note4 per avere un confronto diretto.
Quel K1 in cima nel benchmark, in teoria in una tabella consumi dovrebbe essere molto verso il basso. Purtroppo i consumi reali negli smartphone son difficili da misurare...
bonzoxxx21 Agosto 2014, 17:38 #4
purtroppo fanno più pubblicità i numeri dei bench che i minuti di autonomia, il che è abbastanza triste... che poi basta guardare l'A7 di Apple per vedere come un dual core viaggia tantissimo in proporzione ad un quad/octa.
elevul21 Agosto 2014, 18:08 #5
Se lo vendono a 400€ non credo che ci saranno problemi.
frankie21 Agosto 2014, 18:09 #6
La cosa interessante è sullo stesso prodotto una versione avrà android a 32bit mentre l'altro a 64bit...

nVidia è esperta nel fare benchmak, per poi essere smontata sulla strada. K1 è un Soc da tablet non da smartphone, solo questo basta per toglierlo dalla classifica.
Danizz21 Agosto 2014, 19:18 #7
Secondo me c'è un errore, se l'exynos 5433 è veramente a 64 bit i risultati sono molto molto deludenti, per questo motivo credo che sia a 32 bit. Ad un processore a 64bit poi samsung avrebbe dato un nome diverso, non così simile all'exynos 5430, l'avrebbe chiamato exynos 6xxx.
Marko#8822 Agosto 2014, 08:45 #8
Potenza, core, bit, benchmark, ppi... bla bla bla, solite chiacchiere inutili
Solito telefono potente come non mai che all'atto pratico userà si e no il 20% di tutta sta potenza...per poi avere la solita autonomia: se va bene due giorni visto che è una padella enorme e quindi ci possono mettere una batteria molto capiente.
Marckus8725 Agosto 2014, 05:44 #9
forse è il momento di cambiare il mio Galaxy S2 con un bel Note 4
sslazio25 Agosto 2014, 10:21 #10
Originariamente inviato da: ciocia
Tralasciando il discorso se serve tutta questa potenza, mi sembrano scarsetti i risoltati dell'805, poco sopra l'801.
Alla fine tra 800-801-805 cambia ben poco come prestazioni, ma se non erro cambiano i consumi: 805 consuma meno di 801, che consuma meno di 800.
Questo nuovo exynos come è messo a consumi? Dovremo attendere un confronto tra le 2 versioni note4 per avere un confronto diretto.
Quel K1 in cima nel benchmark, in teoria in una tabella consumi dovrebbe essere molto verso il basso. Purtroppo i consumi reali negli smartphone son difficili da misurare...



i risultati dell'805 sono scarsetti se paragoni un 805 con schermo Qhd vs un 801 con schermo FHD per ovvi motivi altrimenti sono ovviamente migliori.
In ogni caso un 805 non è altro che un 801 lievemente overcloccato con GPU notevolmente evoluta quindi le CPU sono praticamente identiche all'800 ma overcloccate.
In ogni caso non è vero che 801 consuma meno di 800 anzi consuma di più essendo stessa cpu ma spinta

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^