iOS 11 è già la versione più diffusa di iOS a un mese dal lancio

iOS 11 è già la versione più diffusa di iOS a un mese dal lancio

iOS si rivela ancora una volta molto rapido nel passaggio da una versione all'altra del sistema. L'ultima versione, iOS 11, è ora stimata essere sul 47% dei dispositivi compatibili: è già la più diffusa

di pubblicata il , alle 12:41 nel canale Telefonia
AppleiOS
 

iOS 11 è stato installato sul 47% dei dispositivi compatibili a livello globale ed è la versione di iOS più diffusa. L'analisi di Mixpanel mostra un tasso di aggiornamento molto rapido per il sistema di Apple, ad appena un mese dal lancio sul mercato.

La società di analisi dei dati afferma che il 47% dei dispositivi compatibili è ora dotato dell'ultima versione del software. iOS 10 è invece quotato al 46% ed è destinato a scendere nettamente, mentre il restante 7% è dotato di iOS 9 o inferiori. Non si tratta di dati ufficiali, ma di stime, pertanto la realtà potrebbe discostarsi da quanto affermato da Mixpanel (e riportato da Wccftech).

L'ecosistema iOS è noto per essere molto rapido nel passaggio da una versione del sistema operativo alla successiva, grazie allo stretto controllo che Apple esercita sia sul software che sull'hardware. Ciononostante, sono stati segnalati diversi problemi con l'aggiornamento a iOS 11, tra cui problemi di autonomia e rallentamenti.

La situazione è però la migliore nel panorama mobile, con Android estremamente frammentato e molto lento a passare da una versione all'altra.

iOS 11.1 è già in fase di beta e dovrebbe essere rilasciato nel corso delle prossime settimane con nuove emoji e il ritorno della gesture tramite 3D Touch per richiamare la schermata del multitasking, tra le altre novità.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
alexdal16 Ottobre 2017, 13:04 #1
Non leggo di commenti strazianti di gente disperata che ha dovuto aggiornare a forza. Perche' quando si scrive degli aggiornamenti di Windows 10 tutti piangono perche' volevano ancora XP o 7 o 8 o W10 1507....ecc
NforceRaid16 Ottobre 2017, 14:04 #2
Originariamente inviato da: alexdal
Non leggo di commenti strazianti di gente disperata che ha dovuto aggiornare a forza. Perche' quando si scrive degli aggiornamenti di Windows 10 tutti piangono perche' volevano ancora XP o 7 o 8 o W10 1507....ecc


perché sono impegnati a far funzionare i device in un mese, o poco più, sono già uscite 3 pezze per sistemare i problemi che ha portato
LucaLindholm16 Ottobre 2017, 14:34 #3
Originariamente inviato da: alexdal
Non leggo di commenti strazianti di gente disperata che ha dovuto aggiornare a forza. Perche' quando si scrive degli aggiornamenti di Windows 10 tutti piangono perche' volevano ancora XP o 7 o 8 o W10 1507....ecc


Ancora rido per quell'utente di questo forum che l'altro giorno quasi inveiva contro MS perché non permettesse di installare Win XP sui Surface...

AleLinuxBSD16 Ottobre 2017, 14:40 #4
Il problema di iOS sono gli aggiornamenti "forzosi" con tutto quello che ne consegue, specie nei dispositivi meno recenti.
Non è invece possibile fare un diretto paragone con Android perché la maggior parte dei dispositivi di fascia bassa viene venduto con SO già obsoleto e/o non dispone di nessuna possibilità di aggiornamento.
In altri termini, fin dall'acquisto, cioè subito oppure dopo il passaggio di un certo numero di mesi prima dell'uscita dell'aggiornamento, il dispositivo in possesso non risulta aggiornabile.
Inoltre non esiste nessun piano che garantisce il supporto nel tempo, è tutto molto casuale, a discrezione del produttore, per specifico modello.
Ginopilot16 Ottobre 2017, 17:21 #5
Originariamente inviato da: alexdal
Non leggo di commenti strazianti di gente disperata che ha dovuto aggiornare a forza. Perche' quando si scrive degli aggiornamenti di Windows 10 tutti piangono perche' volevano ancora XP o 7 o 8 o W10 1507....ecc


L'aggiornamento a ios non e' forzato ma consigliato, in quanto con l'uscita di una nuova versione, la vecchia non viene piu' supportata. Ma non c'e' nessuna forzatura, si puo' semplicemente non farlo.
Kehlstein16 Ottobre 2017, 19:36 #6
Io non ho ancora aggiornato ne a IOS 11 e neppure all'ultima versione di MacOsx.
Nessuna fretta, al solito sono sistemi dove decidi tu il quando e soprattuto come aggiornare.
Non c'è nessuna forzatura a farlo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^