Fujifilm scherza sul sensore da 108 MPixel di Xiaomi Mi Note 10

Fujifilm scherza sul sensore da 108 MPixel di  Xiaomi Mi Note 10

La divisione cinese di Fujifilm ha omaggiato l'arrivo sul mercato di Xiaomi Mi Note 10 con un post su Weibo in cui mostra un altro dispositivo con sensore da 100 MPixel: parliamo della super-fotocamera GFX 100. Scherzo, marketing o altro?

di pubblicata il , alle 18:41 nel canale Telefonia
FujifilmXiaomiSamsung
 

Il produttore cinese ha presentato in questi giorni il nuovo smartphone Xiaomi Mi Note 10 (nella versione cinese è il CC9 Pro) che promette diverse novità come una batteria con capacità elevata, prestazioni interessanti e ovviamente un settore fotocamere di livello.

Xiaomi Mi Note 10 Fujifilm 100 MPixel

Il nuovo Xiaomi Mi Note 10 è infatti il primo smartphone disponibile a livello globale con il sensore d 108 MPixel sviluppato da Samsung. Le dimensioni del sensore sono pari a 1/1.33" basati sul modello ISOCELL Bright HMX 108MP. Si tratta di un salto importante rispetto a quelli da 48 MPixel diffusi sul mercato in questo momento e in generale di una risoluzione che poche fotocamere possono vantare.

Fujifilm ha voluto dare "il benvenuto" a questo nuovo sensore e allo smartphone ricordando la sua fotocamera da 100 MPixel. Stiamo ovviamente parlando della GFX 100 che è chiaramente rivolta a tutt'altro pubblico rispetto a Xiaomi Mi Note 10.

Anche in questo caso il sensore è da 102 MPixel ma la sua dimensione è pari a 43,8 x 32,9 mm. Insomma, una differenza abissale e non è veramente chiaro il motivo del post su Weibo dell'account ufficiale di Fujifilm China.

isocell fujifilm

Le strade potrebbero essere diverse e per esempio Fujifilm (che ha scritto solamente "smartphone da 100 MPixel! Benvenuti ai nuovi membri") potrebbe indicare le differenze tra le due concezioni di 100 MPixel in tono scherzoso. Ma non solo!

Fujifilm e Samsung (che ha fornito il sensore a Xiaomi) infatti sono partner nella realizzazione dei sensori ISOCELL Plus con la prima che ha sviluppato una parte fondamentale per la buona riuscita di questo genere di sensori. Potrebbe anche essere semplicemente che Fujifilm abbia voluto sfruttare l'arrivo di Xiaomi Mi Note 10 (CC9 Pro) per "sponsorizzare" indirettamente il suo brand. Solamente marketing.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
al13508 Novembre 2019, 20:14 #1
anche perchè viste le foto terribili che fa quello spillo di sensore da 108 farebbero bene sul serio a portarli per il culo
demon7708 Novembre 2019, 22:48 #2
e fuor di dubbio che la potenza dei sensori sia cresciuta enormemente e che oggi minuscoli sensori per smartphone possono fare foto che anni fa potevi fare solo con una buona fotocamera.

Resta il fatto che 108 mpx sono una risoluzione folle che anche oggi puoi permetterti solo su sensori di dimensioni non inferiori al full frame. Per non dire MF.

Ma il marketing si sa.. ha regole ben diverse.
Tedturb009 Novembre 2019, 12:08 #3
Originariamente inviato da: demon77
e fuor di dubbio che la potenza dei sensori sia cresciuta enormemente e che oggi minuscoli sensori per smartphone possono fare foto che anni fa potevi fare solo con una buona fotocamera.

Resta il fatto che 108 mpx sono una risoluzione folle che anche oggi puoi permetterti solo su sensori di dimensioni non inferiori al full frame. Per non dire MF.

Ma il marketing si sa.. ha regole ben diverse.


Potenza e' l'energia trasferita per unita' di tempo..
micropunta09 Novembre 2019, 16:10 #4
In questo articolo viene spiegato il motivo per cui... udite udite... un pixel 4 (restando in tema smartphone) fa foto notturne migliori di una full frame.

https://www.dday.it/redazione/32992...-che-non-va.amp

Ed è quello che manca alle macchine fotografiche, rispetto ad uno smartphone
Bello&Monello09 Novembre 2019, 21:07 #5
Originariamente inviato da: micropunta
In questo articolo viene spiegato il motivo per cui... udite udite... un pixel 4 (restando in tema smartphone) fa foto notturne migliori di una full frame.

https://www.dday.it/redazione/32992...-che-non-va.amp

Ed è quello che manca alle macchine fotografiche, rispetto ad uno smartphone


Bah.. visti i dati di scatto e il risultato ottenuto non mi pare che abbiano preso una gran rappresentante per le macchine full frame. Ti garantisco che con una "semplice" 6D otterresti risultati DECISAMENTE migliori.
E comunque a grandezza naturale le foto del pixel (come quelle di tutti i cellulari) sono spappolate e mancano di definizione.

Poi se uno si accontenta di guardare le foto su uno schermetto da 5 pollici con una risoluzione che è un quarto (se non meno) della foto vabbè, discorso chiuso in partenza...
demon7709 Novembre 2019, 23:12 #6
Originariamente inviato da: Tedturb0
Potenza e' l'energia trasferita per unita' di tempo..


Link ad immagine (click per visualizzarla)
Dinofly10 Novembre 2019, 00:23 #7
Originariamente inviato da: Bello&
Bah.. visti i dati di scatto e il risultato ottenuto non mi pare che abbiano preso una gran rappresentante per le macchine full frame. Ti garantisco che con una "semplice" 6D otterresti risultati DECISAMENTE migliori.
E comunque a grandezza naturale le foto del pixel (come quelle di tutti i cellulari) sono spappolate e mancano di definizione.

Poi se uno si accontenta di guardare le foto su uno schermetto da 5 pollici con una risoluzione che è un quarto (se non meno) della foto vabbè, discorso chiuso in partenza...

Dimentichi tutta la parte di machine learning, in grado di eliminare il rumore ed eventualmente inserire dettagli contestuali con risultati incredibili.

Il futuro è quello, inutile negarlo.
Chi non lo capisce è perchè non ha ben chiaro quale sia la potenza di questi strumenti, che andrà solo a migliorare. Fra 20 anni la foto che un algoritmo potrà estrapolare da un sensore di uno smartphone del 2002 saranno superiori a quelle del miglior sensore disponibile per una full frame oggi.
palarran10 Novembre 2019, 03:26 #8
Originariamente inviato da: al135
anche perchè viste le foto terribili che fa quello spillo di sensore da 108 farebbero bene sul serio a portarli per il culo


Beh quello spillo di sensore fa il culo a qualunque altro smartphone attuale, iPhone e Pixel inclusi.
the_joe10 Novembre 2019, 08:22 #9
La conclusione è che i produttori di fotocamere dovranno implementare il machine learning nelle macchine con sensori grandi così non ce ne sarebbe per nessuno.
Intanto qualche passo è già stato fatto ad esempio implementando l'hdr anche nei files raw.
masterchapter10 Novembre 2019, 14:03 #10
ma perchè non scrivete mai che certe trovate sono puro marketing e prive di senso? 100 mpx su un sensore grande si e non come un'unghia, suvvia, e scrivete :
Si tratta di un salto importante rispetto a quelli da 48 MPixel diffusi sul mercato in questo momento e in generale di una risoluzione che poche fotocamere possono vantare.

Da che parte state? Sicuri che state da quella di chi vi legge?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^