Tablet con pannelli AMOLED in arrivo: Samsung inizierà la produzione in volumi a febbraio

Tablet con pannelli AMOLED in arrivo: Samsung inizierà la produzione in volumi a febbraio

Samsung sta spingendo sempre più verso il mercato dei tablet: entro la fine di febbraio il produttore dovrebbe iniziare la produzione in volumi dei primi pannelli AMOLED da 10,5"

di pubblicata il , alle 16:31 nel canale Tablet
Samsung
 

Samsung dovrebbe iniziare la produzione in volumi dei primi display AMOLED da 10,5" entro la fine del mese di febbraio. In base a quanto riportato da ETNews, importante pubblicazione tecnologica sudcoreana, il produttore dovrebbe integrare i nuovi pannelli su un tablet non ancora ufficializzato.

Samsung Galaxy Note 10,1

Non si tratterà di un esperimento senza precedenti per Samsung, che aveva commercializzato Galaxy Tab 7.7 nel 2011, il primo (e ultimo) tablet della società caratterizzato da un display a diodi organici. Se le indiscrezioni venissero confermate, sarebbe il pannello AMOLED più grande mai prodotto per il mercato mobile.

Fra i piani del 2014 della società, Samsung ha già confermato di voler aggredire Apple anche nel settore dei tablet. Il colosso con sede a Seoul ha già ufficializzato due nuovi tablet, di cui uno con display da 12,2". Samsung ha puntato tantissimo sulla tecnologia proprietaria Super AMOLED con i propri smartphone, tuttavia ha faticato nell'introdurre i diodi organici a matrice attiva anche nel mercato dei tablet.

Fra le presunte colpe troviamo rese produttive insufficienti per colmare entrambi i mercati, preferendo sostanzialmente quello che riserva più visibilità e introiti economici. ETNews parlava in precedenza di due tablet AMOLED previsti nella futura line-up di Samsung per il 2014: un modello da 10,5" ed una seconda variante, più piccola, da 8 pollici.

L'ufficializzazione dei due prodotti era prevista, secondo le precedenti informazioni, al CES 2014 di Las Vegas, tempistica tuttavia non rispettata dal produttore sudcoreano.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ness30 Gennaio 2014, 23:40 #1
Quella schifezza di amoled pure sui tablet?! Meglio gli Isp 100 volte.
djfix1331 Gennaio 2014, 16:28 #2

concordo

ho un Asus MeMo Pad FHD 10 con IPS e devo dire che è uno spettacolo in confronto al Samsung note 2 con tutto l'Amoled che volete!
per me dovrebbero mettere tutto OLED e non mettere stè cose senza senso.
LMCH01 Febbraio 2014, 01:40 #3
Originariamente inviato da: djfix13
ho un Asus MeMo Pad FHD 10 con IPS e devo dire che è uno spettacolo in confronto al Samsung note 2 con tutto l'Amoled che volete!
per me dovrebbero mettere tutto OLED e non mettere stè cose senza senso.


Ehm! Gli AMOLED sono dei display OLED.
I "vecchi" OLED (PMOLED) invece di una matrice attiva con le capacità parassite dei transistor che mantenevano illuminati i pixel più a lungo usavano una matrice passiva (una "griglia" che richeideva tensioni più alte e che per questo non permetteva di raggiungere la stessa risoluzione degli AMOLED.

Semmai bisogna sperare che riescano a trovare materiale o processi produttivi che riducano il degrado del colore e magari pattern più "gradevoli".

Ma a parte questo, l'ideale sarebbe che arrivassero presto i display basati su quantum dot (gamma cromatica molto più ampia, consumi più bassi e durata molto più elevata).

Se non sbaglio, Apple dovrebbe aver investito nello sviluppo di display IPS con filtro cromatico quantum dot (non un display quantum dor "puro", ma un notevole miglioramento rispeto agli IPS attuali).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^