OCZ presenta Octane, SSD basati su controller Indilinx Everest

OCZ presenta Octane, SSD basati su controller Indilinx Everest

Nuovi Solid State Drive da OCZ che presenta la serie Octane, equipaggiata con il controller Indilinx Everest e disponibile sia con interfaccia SATA 3Gbps che 6Gbps

di pubblicata il , alle 08:34 nel canale Storage
OCZ
 

OCZ aggiunge carne al fuoco, allargando ulteriormente il già vasto listino di Solid State Drive. Come abbiamo avuto modo di sottolineare di recente, OCZ ha fatto segnare risultati record in campo SSD, divenuto negli anni il core business dell'azienda.

OCZ Octane

Si capisce dunque la voglia di spingere sull'acceleratore, presentando un nuovo modello chiamato OCZ Octane. La caratteristica principale risiede nel controller dual core Indilinx modello Everest, differenziandosi quindi dalla produzione basata su SandForce. Ricordiamo brevemente che OCZ ha acquisito in tempi recenti Indilinx motivo per cui, se si escludono i chip memoria, questo modello è realizzato per buona parte all'interno delle mura dell'azienda.

Saranno due le serie Octane presentate, equipaggiate con memoria cache fino a 512MB, differenziate per la compatibilità con l'interfaccia SATA3 6Gbps oppure con la SATA2 3Gbps. Il modello SATA3 vanta prestazioni in linea con quelle delle unità più recenti mosse dal controller SandForce: la velocità di lettura si assesta intorno ai 560MB al secondo e scrittura di circa 400MB al secondo. Sono invece 45000 gli IOPS dichiarati, sempr ein abbinamento scritture random con pacchetti di 4K, come da standard.

Il modello SATA2, o 3Gbps che dir si voglia, ha ovviamente prestazioni inferiori. OCZ dichiara 275MB al secondo in lettura e 265MB al secondo in scrittura, con valore di IOPS prossimo ai 30000. Interessanti le capienze offerte, poiché Octane sarà disponibile nei tagli di 128GB, 256GB, 512Gb e ben 1TB. PCLaunches non riporta informazioni sul prezzo di commercializzazione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
rollo8221 Ottobre 2011, 08:56 #1
bentornata indilynx... vedremo i test!
vonugard21 Ottobre 2011, 08:59 #2
ed i prezzi
appleroof21 Ottobre 2011, 09:01 #3
tra un pò metteranno un 2600k occato come controller
ciocia21 Ottobre 2011, 09:18 #4
Dopo i vari problemi col sandforce, non ha impiegato molto ocz a cambiare carro. Vedremo indilynx come va ( che non conosco )
ulk21 Ottobre 2011, 09:26 #5
Il prezzo è la prima cosa o meglio il rapporto qualità/prezzo..
paulgazza21 Ottobre 2011, 10:08 #6
ma OCZ ha risolto i problemi sui vertex plus (sempre indilinx) ?
AceGranger21 Ottobre 2011, 10:28 #7
Originariamente inviato da: ciocia
Dopo i vari problemi col sandforce, non ha impiegato molto ocz a cambiare carro. Vedremo indilynx come va ( che non conosco )


non ha cambiato carro se l'è comprata un annetto fa questo è "fatto in casa".

Indilinx è stata la prima assieme a Intel a proporre controller decenti; usati in tutte le prime generazioni dei vari Corsair e nei primi Vertex.
Portocala21 Ottobre 2011, 12:45 #8
Quindi quelli principali sono?
Marvel del C4
Samsung del PM830
Indilinx del Octane
Sandforce delle schifezze (:asd

Volevo prendere un C4 ma viste le nuove uscite mi sa che mi conviene attendere ancora un pochetino.
djfix1321 Ottobre 2011, 15:31 #9
Originariamente inviato da: Portocala
Quindi quelli principali sono?
Marvel del C4
Samsung del PM830
Indilinx del Octane
Sandforce delle schifezze (:asd

Volevo prendere un C4 ma viste le nuove uscite mi sa che mi conviene attendere ancora un pochettino.


possessore del >CrucialM4 non prenderei minimamente un OCZ ora come ora visti i prezzi e l'ultimo fail sulla serie vertex3
Mparlav21 Ottobre 2011, 15:59 #10
I prezzi annunciati sono compresi tra 1.1 ed 1.3$/GB, quindi inferiori a diversi concorrenti, attestati sugli 1.5-2$/GB

Un'altra distinzione è data dalle nand utilizzate: i sata 6GBs montano 25nm sincrone, mentre i 3Gbs delle 25nm asincrone.

Qui trovate delle slide di presentazione:
http://www.anandtech.com/Gallery/Album/1472#8

Adesso non ci sono più scuse: il modello è tutto progettato in OCZ, quindi ora a tocca a loro dimostrare di che cosa sono capaci

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^