XGI: PCI Express, Pixel Shader 3.0 e niente più multi-GPU

XGI: PCI Express, Pixel Shader 3.0 e niente più multi-GPU

XGI annuncia un piccolo cambio di rotta e il futuro supporto alle più recenti tecnologie in fatto di schede grafiche

di pubblicata il , alle 17:34 nel canale Schede Video
 

XGI Technology ha fatto sapere che intende sospendere i lavori per lo sviluppo di tecnologie multi-GPU e che, con la prossima generazione di GPU con interfaccia PCI Express, fornirà supporto alla tecnologia Pixel Shaders 3.0

Danny Lee, Corporate Marketing Manager per XGI, ha dichiarato: "Il prossimo anno presenteremo le soluzioni XG45, XG47 e XP10. La prima di esse, XG45, supporterà nativamente PCI Express e Pixel Shader 3.0. XG47 sarà destinata ad una fascia più bassa mentre XP10 è un prodotto per il mercato mobile. Vi saranno inoltre alcune particolari tecnologie annunciate tra la fine dell'anno e l'inizio del prossimo".

I prodotti di XGI sono stati i primi a supportare funzinalità DirectX 9.0 in un sistema multi-GPU che ha permesso ai produttori di schede di implementare due chip idendici su una singola scheda video. LA compagnia, come già detto, sembra restia a proseguire su questa strada, esprimendo anche disappunto verso le soluzioni di tipo SLI.

"SLI non è particolarmente conveniente ed è comunque destinata ad una fetta molto piccola del mercato. Per questi motivi non abbiamo intenzione di proporre soluzioni con questo obiettivo. La nostra intenzione è quella di focalizzare i nostri sforzi sul mercato dei videogiocatori e non su settori specializzati".

XGI Technology ha inoltre lanciato ufficialmente il proprio website dedicato agli sviluppatori di videogiochi al fine fornire il supporto necessario per la tecnologia di XGI. Il sito web fornisce documentazione tecnica, strumenti di sviluppo, applicazioni e driver beta.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
trecca21 Ottobre 2004, 17:50 #1
come al solito... vogliono presentare l'anno prossimo quelli nuovi e qua in italia le loro schede "vecchie" non si sono ancora viste.

non ci sono importanti sviluppi dal punto di vista dei driver? solo questi potranno salvare e forse far affermare XGI
*ReSta*21 Ottobre 2004, 17:50 #2
Peccato perchè le schede biprocessore mi piacevano!!
Lo sapevate che i vsa100 di 3dfx li producono e usano ancora? Ne mettono anche 32 insieme.

E nn venitemi a dire che ce ne volevano tanti perchè fanno schifo: ce ne vogliono tanti perchè sono progettati per essere in tanti.
trecca21 Ottobre 2004, 17:53 #3
Originariamente inviato da *ReSta*
Lo sapevate che i vsa100 di 3dfx li producono e usano ancora? Ne mettono anche 32 insieme.


dove scusa??
AnonimoVeneziano21 Ottobre 2004, 18:33 #4
Dovrebbero concentrarsi sui loro drivers obrorbriosi .

Se fanno un driver Open Source per linux comunque gli acquisto subito una delle loro schede che se lo meriterebbero , ma sono sicuro che questa mia idea è puramente utopistica , quindi ....

Ciao
erupter21 Ottobre 2004, 18:35 #5
Originariamente inviato da *ReSta*
Peccato perchè le schede biprocessore mi piacevano!!
Lo sapevate che i vsa100 di 3dfx li producono e usano ancora? Ne mettono anche 32 insieme.


Mah...
I chip 3dfx non credo, sarebbe strano che qualcuno facesse ancora i loro chip.
E' vero che in ambito professionale, le schede di rendering hardware sono dei veri e propri minicomputer multicpu:
per esempio le 3dlabs.
In genere hanno un chip che funge da cpu (386 e 486 anche!), smistando i "pezzi" ai vari altri chip, come per esempio texture units, lighting units, etc.
Ognuno col suo quantitativo di ram.
Le schede PCI di questo tipo arrivavano (le misconosciute FULL LENGHT) a 8 texture units, 2 light units, e 1 matematico.
Questo tempo fa ovviamente.
Ma produrre ancora i vsa...
Ognuno di questi produttori aveva la propria linea, sviluppando i propri chip, perchè cambiare e fare quelli di qualcun altro che non esiste nemmeno più?
Hai qualche link?
Ayreon21 Ottobre 2004, 18:44 #6
Io avrei sperato di vedere qualche esemplare sugli scaffali di grosse catene di negozi informatici ma invece non se ne n'è vista neanche l'ombra...peccato perchè speravo in un terzo concorrente per l'abbassamento dei prezzi delle schede video...comunque ancora non è detta l'ultima parola..al prossimo progetto di XGI!!!
vincino21 Ottobre 2004, 19:13 #7
Io me la farei una Voodoo5 con 32 chip!
Vifani21 Ottobre 2004, 19:30 #8
Originariamente inviato da erupter
Mah...
I chip 3dfx non credo, sarebbe strano che qualcuno facesse ancora i loro chip.
E' vero che in ambito professionale, le schede di rendering hardware sono dei veri e propri minicomputer multicpu:
per esempio le 3dlabs.
In genere hanno un chip che funge da cpu (386 e 486 anche!), smistando i "pezzi" ai vari altri chip, come per esempio texture units, lighting units, etc.
Ognuno col suo quantitativo di ram.
Le schede PCI di questo tipo arrivavano (le misconosciute FULL LENGHT) a 8 texture units, 2 light units, e 1 matematico.
Questo tempo fa ovviamente.
Ma produrre ancora i vsa...
Ognuno di questi produttori aveva la propria linea, sviluppando i propri chip, perchè cambiare e fare quelli di qualcun altro che non esiste nemmeno più?
Hai qualche link?


I chip VSA-100 di 3dfx vengono ancora oggi utilizzati nei sistemi AAlchemy di Quantum3D: http://www.quantum3d.com/products/A...y/aalchemy.html

Sono per lo più dedicati ai sistemi di simulazione e hanno contratti anche con l'esecito americano.
Vifani21 Ottobre 2004, 19:32 #9
Originariamente inviato da trecca
come al solito... vogliono presentare l'anno prossimo quelli nuovi e qua in italia le loro schede "vecchie" non si sono ancora viste.

non ci sono importanti sviluppi dal punto di vista dei driver? solo questi potranno salvare e forse far affermare XGI


XGI sviluppa i driver in maniera costante ed aggiornata. Almeno una nuova revisione ogni due mesi il che non è poco per un'azienda che tutto sommato sta vendendo pochissimo.

Il problema non sono i driver. Bene o male con le schede Volari i giochi funzionano tutti. Il problema è l'architettura hardware poco efficiente con gli shader cosa che ovviamente potrà trovare rimedio solo con nuovi chip.
Dumah Brazorf21 Ottobre 2004, 21:11 #10
Beh in Doom3 non mi pare che i driver brillassero, non ci credo che un V8 faccia girare quel gioco a 640x480 dettagli low a meno di 5fps unicamente perchè "ha pochi cavalli".
Sono ancora messi male nelle Open-GL.
Ciao.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^