Intel si fa carico delle spese per le schede madri difettose

Intel si fa carico delle spese per le schede madri difettose

Intel si farà completo carico delle spese relative alla produzione e alle consegne delle schede madri affette dal problema al controller SATA integrato

di pubblicata il , alle 10:59 nel canale Schede Madri e chipset
Intel
 

Terminati i colloqui con i propri partner per lo sviluppo di schede madri, Intel ha deciso di accollarsi tutti i costi relativi alla produzione e alle consegne delle schede madri difettose commercializzate nei primi mesi dell'anno.

Intel aveva infatti comunicato di aver riscontrato un problema al controller SATA integrato nei chipset per piattaforme Sandy Bridge; tale problema sarebbe così grave da costringere i produttori ad una aggiornamento hardware.

Rimandiamo tutti coloro che non avessero seguito la vicenda e volessero approfondire la questione alla news dedicata presente a questo indirizzo.

Siccome i calcoli e le previsioni di spesa per l'accollamento dell'intero monte spese risulteranno sicuramente complessi, non è al momento possibile sapere quando l'intera somma sarà inserita nei report finanziari. I riflessi che questo problema avrà sul mercato consumer saranno ovviamente di grande impatto: le vendite subiranno un importante calo, così come la fornitura arriverà in ritardo.

Tutti i principali produttori di schede madri hanno già comincianto il recall dei modelli afflitti dal problema: la sostituzione con un modello aggiornato ed esente dal malfunzionamento è la procedura di default che sarà applicata.

Secondo le previsioni di Asustek l'incidente andrà ad incidere sul 2% delle proprie entrate nel primo trimestre: l'azienda si dice però fiduciosa di recuperare tali punti percentuali nel secondo trimestre dell'anno, grazie all'arrivo dei nuovi modelli di schede madri.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor15 Febbraio 2011, 11:22 #1
be', non mi aspettavo niente di meno... dopotutto se il prodotto è difettoso devono sistemarlo o sostituirlo, come avviene un po' per tutti gli altri prodotti (informatici e no)
Dumah Brazorf15 Febbraio 2011, 11:28 #2
E chi lo paga il lavoro di sostituzione?
ciolla200515 Febbraio 2011, 12:08 #3
--E chi lo paga il lavoro di sostituzione?--

La ditta di informatica che con i classici margini risicatissimi ci rimetterà 2 volte ciò che ha guadagnato, e magari era stata persa un ora di trattativa per un pc da 500€...

Dal mio punto di vista tutto l'hardware assemblato deve essere "assicurato per legge".

Se una parte non funziona, es HD, deve essere compreso nella garanzia ( Parte Guasta, Recupero Dati, Ripristino).

Sicuramente i produttori dovranno aumentare la qualità
efrite1515 Febbraio 2011, 12:24 #4
Come puoi pretendere che, nel caso dell'HD, effettuino per te il recupero dei dati?
Seguendo il tuo ragionamento, se fulmino un NAS con 8 baie, senza backup, il produttore dovrebbe recuperarmi o risarcirmi gli stessi.... ti pare? E' assurdo...
Per il discorso "spese di rientro merce" ci sta che, nel totale, qualcosa può andare storto... ci perdono tutti!!! E lo dico da commerciante...
Se mi torna indietro un HD difettoso, solo con la rispedizione al mio fornitore non rientro nei costi e vado in perdita, ma lo si sa prima di tenerli!!!
keroro.9015 Febbraio 2011, 12:31 #5
intel paga ovviamente...ha messo a disposizione 87$ per ogni chipset, comunque nella maggior parte dei casi dei pc OEM non penso verra fatta la sostituzione, ovvero l'utente nemmeno si accorgerà o verrà a sapere del probabile guasto, nel resto dei casi ti daranno una scheda madre nuova e in base ai casi ti arragi o meno a montartela---
coschizza15 Febbraio 2011, 12:50 #6
=ciolla2005;34459169
Dal mio punto di vista tutto l'hardware assemblato deve essere "assicurato per legge".

Se una parte non funziona, es HD, deve essere compreso nella garanzia ( Parte Guasta, Recupero Dati, Ripristino).

Sicuramente i produttori dovranno aumentare la qualità


l'hardware è assicurato per legge ma il backup dei dati è un operazione che deve fere l'utente.

Se un produttore di HD dovrebbe per legge recuperare i dati a sue spese di fatto non avremmo piu nessuno produttore di HD al mondo pecche andrebbero sicurametnr in perdita.

Io in azienda ho una nas da circa 100TB abbiamo gia avuto 4 dischi guasti in periodi diversi, se fossero capitati tutti assieme avremmo perso l'intero volume con i dati dentro, in qusto caso sono io il colpevole se non ho una copai di backup mica il produttore, anche perche il valore di quei dati è inestimabile quidni non esiste cifra al mondo che colmerebbe la perdita.
efrite1515 Febbraio 2011, 14:04 #7
Oddio, non esiste cifra al mondo ne parlerei XD ....
coschizza15 Febbraio 2011, 14:29 #8
Originariamente inviato da: efrite15
Oddio, non esiste cifra al mondo ne parlerei XD ....


abbiamo dei dati che non possono essere ricostruiti quindi una volta persi sono persi è hanno un valore importantissimo.
efrite1515 Febbraio 2011, 15:24 #9
mille miliardi di euro bastano XD ? E' una cifra esistente al mondo, e penso coprirebbe anche la Apple !
LASTNIGHTONEARTH15 Febbraio 2011, 18:45 #10
spero che qualcuno possa aiutarmi...ho acquistato un pc ASUS n53sv con il famoso processore sandy bridge difettoso a fine gennaio, proprio pochissimi giorni prima dell'annuncio da parte di intel. Pochi giorni fa sono stato richiamato dal rivenditore (mediaworld) per informarmi ufficialmente che il pc ha questo problema. Mi hanno dato 3 alternative: sostituire il pc con un altro modello di pari costo, rimborso completo oppure buono della validità di un anno del valore del pc acquistato. Dovrò decidere entro 2 mesi dall'acquisto. Ora io vorrei evitare ciascuna di queste possibilità...sapete se e come sarebbe possibile tenere lo stesso pc e richiedere alla ASUS la riparazione (tra l'altro prevista dalla garanzia)?? Chiamando il servizio clienti ASUS mi dicono che di riparazione non se ne parla propio....HEEELP!!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^