Vulnerabilità in Acrobat Reader

Vulnerabilità in Acrobat Reader

Scoperta una vulneabilità in Acrobat Reader 5.X, in particolari condizioni potrebbe essere eseguito del codice malevolo

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 17:13 nel canale Sicurezza
 

La società specializzata in sicurezza informatica NGSSoftware ha segnalato la presenza di una vulnerabilità all'interno del software Acrobat Reader 5.X; sembra che le versioni più recenti di tale visualizzatore non siano affette da tale problema.

Come spesso accade in questo genere di vulnerabilità, le probabilità che realmente un malintenzionato sfrutti tale bug sono abbastanza remote, infatti l'utente dovrebbe essere indirizzato ad un URL appositamente progettato ed in cui si trova un documento in formato in XFDF.

Unica vera preoccupazione è dovuta alla massiccia diffusione di Acrobat Reader, che viene "scelto" da Internet Explorer quale visualizzatore di default per il formato XFDF.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
francist08 Marzo 2004, 17:21 #1
eh nessun software è sicuro
nonikname08 Marzo 2004, 17:41 #2
Non capisco perchè invece di rendere pubblica questa falla , NGSSoftware , non l'abbia segnalata direttamente a ADOBE per farla correggere senza informare i "soliti ignoti".......

" Come spesso accade in questo genere di vulnerabilità, le probabilità che realmente un malintenzionato sfrutti tale bug sono abbastanza remote " : finchè il malintenzionato non ne sa nulla!!!!!!!........

Secondo me si sono riuniti tutti i maggiori produttori di HW e Sw e stanno preparando il terreno per rendere quasi necessaria l'introduzione di LaGrande.... ( e se i virus e i programmi copiati non ci saranno più , i vari McAfee Norton , Panda , Clone Nero Alchool 120% e chi + ne ha +... che fine faranno????)
LASCO08 Marzo 2004, 17:57 #3
Originariamente inviato da francist
Non capisco perchè invece di rendere pubblica questa falla , NGSSoftware , non l'abbia segnalata direttamente a ADOBE per farla correggere senza informare i "soliti ignoti".......


Mi vien da pensare:
- perché così si passa ad Acrobat 6
- perché chi ha Acrobat 5.X avrà bisogno di una patch (e qualcuno ci guadagnerà $)

Ma forse queste risposte non corrispondono alla realtà.
Dumah Brazorf08 Marzo 2004, 18:03 #4
Perchè fare una patch per la versione 5.x quando c'è già da tempo disponibile a gratis la 6.x? Ha funzionalità sbloccabili a pagamento?
Per pigrizia ho ancora la 5.1, visto il problemino uppo a 6.aquellocheèarrivato, non vorrei ritrovarmi infetto da un virus leggendo un... che roba è l'xfdf?
Ciao.
bizzu08 Marzo 2004, 20:34 #5
Anche se ormai un upgrade è necessario, la 6 è veramente pesante! Tanto per farvi capire ci mette lo stesso tempo ad aprire il reader e ad aprire l'acrobat professional!
Kralizek08 Marzo 2004, 21:04 #6
vero... oramai leggere un pdf è una mazzata!!!
BlackBug08 Marzo 2004, 21:52 #7

non so voi

Il mio pc apre + velocemente un file word con word 2003 che un pdf con acrobat6....scandaloso...
blubrando08 Marzo 2004, 22:01 #8
possibile che la calcolatrice di win non abbia nessun bug? ce l'ha praticamente qualsiasi cosa!!!
Cemb08 Marzo 2004, 23:47 #9
Perchè dite che un upgrade è necessario??
Io vado benissimo con Acrobat 5.. non vedo perchè dovrei passare al 6..
Sotto linux uso Xpdf, magari vedo se c'è anche per win.. Byez!
ceru09 Marzo 2004, 21:11 #10

Il bug e' gia' stato fixato...

x nonickname...


I primi a saperlo sono stati quelli di Acrobat che haonno prontamente rilasciato il fix.
NGS e' un azienda seria e non diffonde notizie su vulnerabilita' se non dopo 3 settimane dall' averlo notificato alla software house di turno.

Fix Information
***************
On contacting Adobe, they confirmed that the current version is no longer vulnerable and NGSSoftware urgently advises users of Adobe Reader to upgrade.

Yup...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^