SpaceX: la missione spaziale Inspiration4 sarà una serie su Netflix, a Settembre

SpaceX: la missione spaziale Inspiration4 sarà una serie su Netflix, a Settembre

La missione Inspiration4 che partirà il 15 Settembre 2021 utilizzando un razzo Falcon 9 e la capsula Crew Dragon diventerà una serie a puntate su Netflix. I primi due episodi saranno rilasciati il 6 Settembre. L'ultimo dopo l'atterraggio.

di pubblicata il , alle 07:31 nel canale Scienza e tecnologia
NetflixSpaceX
 

In questo periodo si è fatto un gran parlare di turismo spaziale grazie alle missioni di Virgin Galactic e Blue Origin che hanno portato in alto Richard Branson e Jeff Bezos. Si è trattato comunque di missioni sub-orbitali della durata di pochi minuti e quindi meno complesse di quanto accadrà a Settembre con il lancio della missione Inspiration4 di SpaceX (ma pensata e finanziata da Jared Isaacman).

inspiration4

Anche in questo caso possiamo parlare di turismo spaziale e sarà un modo per vivere un'esperienza unica per le quattro persone dell'equipaggio. Non ci sarà Elon Musk che è impegnato con i preparativi del volo orbitale di Starship, ma sarà sicuramente un momento che catalizzerà l'attenzione dei media per via della sua particolarità. Prima ancora dei media è arrivata Netflix che ha annunciato in queste ore la realizzazione di una serie proprio relativa a Inspiration4. I proventi della serie andranno a finanziare la raccolta fondi da 200 milioni di dollari a favore del St. Jude Children’s Research Hospital.

Netflix e la serie dedicata a Inspiration4 pronta per Settembre

Il titolo della serie di Netflix sarà Countdown: Inspiration4 Mission To Space ed è stata annunciata come "il primo documentario a coprire un evento quasi in tempo reale, sarà presentata in anteprima in cinque parti che precedono e seguono la missione". Chi non potrà essere a bordo della navicella SpaceX Crew Dragon potrà quindi sentirsi comunque parte della scena. Più o meno.

inspiration4

Per la prima volta quattro civili viaggeranno nell'orbita bassa terrestre (LEO) per un periodo di tre giorni. L'idea è venuta, come scritto sopra, a Jared Isaacman il giovane CEO della società Shift4 Payments che ha pagato i biglietti per tutti (cifre non rivelate, ma nell'ordine di oltre 10 milioni di euro a sedile).

La realizzazione è stata affidata TIME Studios, Known e il produttore Connor Schell con la regia di Jason Hehir (che ha diretto The Last Dance). La serie inizierà con tutte le fasi che hanno preceduto il volo vero e propri e quindi la selezione dell'equipaggio, il loro addestramento e parte della loro vita in questi mesi. Ci sarà anche una parte dedicata ai bambini con "A StoryBots Space Adventure" dove, con la tecnica del live-action misto all'animazione, i più piccoli potranno porre domande all'equipaggio sul mondo dello Spazio.

spacex inspiration4

Sappiamo già che l'episodio finale di Countdown: Inspiration4 Mission To Space sarà visibile qualche giorno dopo il rientro dal viaggio nello Spazio (entro la fine di Settembre). Le varie tappe saranno:

  • 6 Settembre: episodi 1 e 2
  • 13 Settembre: episodi 3 e 4
  • 14 Settembre: A StoryBots Space Adventure
  • 15 Settembre: data prevista per il lancio
  • Fine Settembre: rilascio dell'episodio finale

Chi ci sarà a bordo della missione Inspiration4

Come scritto sopra, la missione sarà composta da quattro civili. Ci sarà Jared Isaacman (38enne) fondatore e CEO di Shift4 Payments che sarà il comandante. La sua società ha una capitalizzazione di oltre 7 miliardi di dollari che hanno permesso a Isaacman di dedicarsi anche a opere di beneficenza in passato oltre a ottenere brevetti di volo per aeroplani civili e militari.

Hayley Arceneaux soprannominata per questa missione Hope (speranza) che è stata una malata oncologica di osteosarcoma in tenera età. Per le cure la famiglia si rivolse al St. Jude Children’s Research Hospital, dove ora lavora come Physician Assistant assistendo bambini con leucemia e linfoma.

inspiration4

Chris Sembroski soprannominato Generosity (generosità) lavora nell'industria aerospaziale. In passato è stato consulente all'U.S. Space Camp dove ha potuto eseguire molte simulazioni dedicate allo Space Shuttle oltre a supportare ricerche nell'ambito STEM.

Infine c'è Dr. Sian Proctor soprannominata Prosperity (prosperità). Scienziata che si occupa di studiare la Terra, che ha anche insegnato a scuola, e ha condotto simulazioni di missioni spaziali mentre nel 2009 è stata tra le finaliste del programma NASA dedicato agli astronauti.

Iscriviti subito al nostro canale Instagram!

Perché? Foto, video, backstage e contenuti esclusivi!

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^