Sun promette: presto Java sarà open-source

Sun promette: presto Java sarà open-source

Jonathan Schwartz annuncia che a breve Java verrà distribuito con licenza open-source

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 18:05 nel canale Programmi
 

Sun nel corso dell'annuale evento JavaOne ha annunciato che al più presto Java verrà rilasciato con licenza open-source. Questa operazione fa parte della recente strategia pianificata da Jonathan Schwartz che ha come principale obiettivo quello di raccogliere maggiori profitti proprio dal segmento legato a Java.

La licenza open source dovrebbe concorrere alla rapida e capillare adozione di Java; alcuni portavoce di Sun hanno altresì dichiarato che il presupposto della compatibilità verrà comunque perseguito e difeso anche con la nuova licenza.

I tempi dovrebbero essere brevi, infatti Jonathan Schwartz ha dichiarato che non vengono fissate date perchè è suo desiderio che il passaggio alla nuova licenza avvenga nel più breve tempo possibile.

Fonte: EETimes.com

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

109 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LukeHack17 Maggio 2006, 18:18 #1
minchia, cosi finalmente quello scandalo di C# verrà soppiantato definitivamente
Mister2417 Maggio 2006, 18:23 #2
Originariamente inviato da: LukeHack
minchia, cosi finalmente quello scandalo di C# verrà soppiantato definitivamente


Non credo proprio perche' il C e' un linguaggio compilato e quindi ha prestazioni migliori del java che e' interpretato.
Il java va comunque bene per programmi semplici.
ShadowX8417 Maggio 2006, 18:30 #3
Originariamente inviato da: Mister24
Non credo proprio perche' il C e' un linguaggio compilato e quindi ha prestazioni migliori del java che e' interpretato.
Il java va comunque bene per programmi semplici.


JVM = .NET Framework

.NET framework stà a C# come JVM stà a Java!

Entrambe sono macchine virtuali, quindi la tua prima parte del discorso non è molto veritiera.

Java va bene per fare solo programmi semplici? butta un occhio qui www.eclipse.org oppure qui www.jnode.org
share_it17 Maggio 2006, 18:33 #4
ricordo che open source != libero
Oramai che l'implementazione libera gnu di java è praticamente pronta la sun fa questa mossa per salvare un po' del suo controllo della piattaforma. Diverse distro linux hanno già una soluzione java basata su gij e gcj... il compilatore gnu gcj compila java in codice NATIVO...
Arriva tardi questa decisione e a meno che non venga utilizzata una licenza veramente libera, come la gpl, è anche pressoche inutile.

PS complimenti Mister24 per la sparata
sirus17 Maggio 2006, 18:43 #5
Debian ed Ubunto hanno ora la possibilità di inserire J2EE/J2SE/J2RE nelle loro distribuzioni perché sono diventati distributori di Java, è molto probabile che quindi la licenza sarà GPL2

Per dovere di cronaca C# non è uno scandalo ha molti dei vantaggi del Java e del C++ coniugati
coschizza17 Maggio 2006, 19:14 #6
Originariamente inviato da: ShadowX84]JVM = .NET Framework

.NET framework stà
www.eclipse.org[/url] oppure qui www.jnode.org


memmeno la tua frase non è veritiera perche il linguaggio .NET framework è interpretato solo alla prima esecuzione e poi viene utilizzato come codice compilato e quindi performante.

gli applicativi fatti completamente in java sono quasi inutilizzabili rispetto a versione c++ puro, IMHO il java è stato il peggiore linguaggio della storia a causa di questo. Purtroppo per lavoro il 50% di quello che usiamo è fatto in java e non ho mai visto dei miei colleghi che non lo maledica ogni giorno.

fare programmini in java puo andare bene ma fare programmi in java è un altra cosa.

approposito utiliziamo anche eclipse, un buon prodotto se non fosse che in varie situazioni (per noi importanti) ha performance e pesantezza 10 volte inferiore di un visual basic 6 o .net, ma questo spesso viene ovviato perche molte parti importanti sono state sviluppate in linguaggi diversi dal java proprio per ovviare alle limitazioni intrinseche di performance
bist17 Maggio 2006, 19:24 #7
Originariamente inviato da: share_it
ricordo che open source != libero
Oramai che l'implementazione libera gnu di java è praticamente pronta la sun fa questa mossa per salvare un po' del suo controllo della piattaforma. Diverse distro linux hanno già una soluzione java basata su gij e gcj... il compilatore gnu gcj compila java in codice NATIVO...
Arriva tardi questa decisione e a meno che non venga utilizzata una licenza veramente libera, come la gpl, è anche pressoche inutile.

PS complimenti Mister24 per la sparata

Sottoscrivo in pieno.
bist17 Maggio 2006, 19:26 #8
Originariamente inviato da: LukeHack
minchia, cosi finalmente quello scandalo di C# verrà soppiantato definitivamente

C# e il framework .NET non sono affatto uno scandalo, sono più avanzati di Java e più performanti. Il punto debole è che .NET c'è solo per Windows, ma nulla vieta di implementare un CLI per altri sistemi operativi (vedere Mono per Linux).
VICIUS17 Maggio 2006, 19:30 #9
Speriamo di vedere presto il pacchetto per il jdk o il jre di sun su debian. Ormai mi sono rotto di dovermi fare a mano il .deb ad ogni aggiornamento.

ciao
bist17 Maggio 2006, 19:36 #10
Originariamente inviato da: coschizza]memmeno la tua frase non è
I programmi sul framework .NET non sono mai interpretati, neanche la prima volta. Per capirci: quando in Visual Studio si compila, non viene generato codice macchina per la macchina fisica, ma una specie di assembly per una macchina "astratta" chiamato IL e infilato in .exe e .dll (analogo al bytecode di Java infilato nei .class). La differenza con Java è quando si clicca il .exe non si interpreta l'IL, bensì si compila a seconda della macchina fisica che sta sotto (quindi in codice nativo, ma anche managed)... credo che compili ogni classe la prima volta che viene usata, in ogni caso l'overhead per questa operazione è minimo, la differenza di prestazioni con il codice in C++ che usa le win32 è dovuto ad altre cose come gli strati (comodissimi) che il .NET interpone tra l'applicazione e il sistema operativo.

gli applicativi fatti completamente in java sono quasi inutilizzabili rispetto a versione c++ puro, IMHO il java è stato il peggiore linguaggio della storia a causa di questo. Purtroppo per lavoro il 50% di quello che usiamo è fatto in java e non ho mai visto dei miei colleghi che non lo maledica ogni giorno.

Ti sei mai chiesto il motivo? Il C++ permette di fare cose orribili
Hai mai provato a fare lo stesso programma in Java/.NET/Phyton e poi in C++?

[QUOTE]fare programmini in java puo andare bene ma fare programmi in java è un altra cosa.

Boh a me NetBeans, Poseidon, JDiskReport piacciono parecchio.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^