Microsoft Windows Vista e downgrade a XP

Microsoft Windows Vista e downgrade a XP

Microsoft ha previsto un apposito piano per il downgrade da Windows Vista a Windows XP che prevede la collaborazione dei produttori di pc

di pubblicata il , alle 09:50 nel canale Programmi
MicrosoftWindows
 

Microsoft Windows Vista è riuscito a dividere le opinioni di utenti ed esperti: alcuni estremamente contenti delle novità, altri molto delusi e alla ricerca di un modo per poter tornare ad utilizzare il precedente Microsoft Windows XP. A creare il maggior scompiglio è stato probabilmente lo strumento User Account Control che, pur offrendo maggior protezione al sistema, spesso rende meno veloce e fluido l'utilizzo del pc.

Un discorso a parte meritano poi le applicazioni software, alcune delle quali non godono di pieno supporto da parte del nuovo sistema operativo. Questo aspetto è assai delicato poiché  nella lista dei programmi attualmente perfettamente compatibili con Windows Vista si segnalano delle defezioni importanti, e anche alcuni specifici aggiornamenti rilasciati da Microsoft non hanno migliorato di molto la situazione.

Gli utenti delusi possono essere divisi in tre categorie: un gruppo ha tacitamente accettato il nuovo sistema operativo e spera, utilizzandolo costantemente, di riuscirne ad apprezzare le novità; una seconda aliquota attende fiduciosa il primo service pack che, come consuetudine, dovrebbe migliorare la situazione con aggiornamenti e nuovi strumenti. I più delusi, invece, cercano di ritornare al precedente Microsoft Windows XP.

Da qualche tempo alcune notizie disponibili sul web riportano di alcune modalità per richiedere il downgrade del proprio sistema operativo: un utente in possesso di una regolare licenza di Microsoft Windows Vista può quindi chiedere il pacchetto di installazione di Windows XP, ovviamento potendo contare su una licenza regolare.

Microsoft ha avviato un apposito programma che però richiede alcuni requisiti agli utenti che intendono aderire all'iniziativa: la possibilità di dowgrade è lasciata ai soli possessori di una licenza OEM e non tutte le versioni di Windows Vista vengono contemplate, infatti, sole le release Business e Ultimate danno accesso al programma. Stando a quanto riportato da Dailytech Microsoft delega ai produttori di pc la gestione dell'iniziativa.

Abbiamo chiesto conferma della vicenda Toshiba che ha aggiunto: "l'utente durante la regolare procedura di installazione di Microsoft Windows XP l'utente deve chiamare telefonicamente il servizio tecnico Microsoft comunicando il COA (Code of Autentication) e riceverà apposite istruzione sulle successive fasi".

Da segnalare che alcuni produttori hanno già aderito all'iniziativa con appositi programmi mentre altri continuano ad offrire la possibilità di scegliere Microsoft Windows XP in fase di ordine del pc.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

177 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor26 Settembre 2007, 09:57 #1
domanda (soprattutto legata ai portatili): mi risulta che in alcuni casi non ci siano i driver per XP di alcuni componenti e che quindi, fondamentalmente, certi computer possono funzionare solo con Vista.... è vero o sono baggianate?
Gio&GIO26 Settembre 2007, 10:03 #2
Originariamente inviato da: Paganetor
domanda (soprattutto legata ai portatili): mi risulta che in alcuni casi non ci siano i driver per XP di alcuni componenti e che quindi, fondamentalmente, certi computer possono funzionare solo con Vista.... è vero o sono baggianate?


In linea teorica è così ma in pratica si riesce ad installare comunque driver non previsti.
Esperienza personale: Portatile Toshiba con Vista preinstallato per installare XP ho dovuto smadonnare non poco ed adirittura sul sito del costruttore esistevano solo ed esclusivamente driver per OS Vista e non XP.
Conan_8126 Settembre 2007, 10:04 #3
sui portatili sì.. infatti i produttori dei componenti riforniscono dei componenti speciali ai produttori di portatili, e di conseguenza anche drivers unici, che sono legati al sistema preinstallato. Quindi non possono esistere drivers per altri sistemi operativi.

Ma io mi chiedo.. se la scusa è "mi da fastidio il UAC" ci vuole tanto a disabilitarlo? Il sistema sarà meno sicuro ma gente che lo fa "scattare" evidentemente sa quello che fa.. non perchè ci sono gli impiegati che vogliono andare a smisticare sulle informazioni di sistema..
afterburner26 Settembre 2007, 10:07 #4
Io faccio un enorme ringraziamento a Vista perche' conosco un paio di persone che hanno comprato un portatile con sVista preinstallato ed hanno avuto modo di provarlo. Appena finito di vomitare, non avendo sottomano dei cd di installazione di Win XP hanno deciso di provare una distro Ubuntu.

Windows Vista e' il miglior promoter di Linux.
Gio&GIO26 Settembre 2007, 10:10 #5
Originariamente inviato da: afterburner
Io faccio un enorme ringraziamento a Vista perche' conosco un paio di persone che hanno comprato un portatile con sVista preinstallato ed hanno avuto modo di provarlo. Appena finito di vomitare, non avendo sottomano dei cd di installazione di Win XP hanno deciso di provare una distro Ubuntu.

Windows Vista e' il miglior promoter di Linux.


Eccolo là ..... e che c'entra Linux con Vista in questo contesto?
Io uso Linux e molto spesso rimpiango XP e Vista che comunque utilizzo per lavoro .......
Aryan26 Settembre 2007, 10:12 #6
Baggianate
Mad_Griffith26 Settembre 2007, 10:14 #7
Se c'è una cosa più noiosa dei problemi di compatibilità di Windows Vista, questo è sicuramente il solito fanboy di Linux che elogia il proprio OS in ogni buco di topic che trova.
Wilfrick26 Settembre 2007, 10:17 #8
Ho comprato ieri ieri un nuovo computer da usare come muletto e c'è installato vista...
Non ho mai avuto tanti problemi.
E' un enorme, gigantesco, baraccone dall'aspetto di giocattolo... sembra fatto per i deficienti. All'accensione sta un'ora secca a continuare a tritare dall'HD... chissà cosa fa, lo sa solo lui.
Per un sacco di operazioni continua a chiedermi conferma, del tutto inutile. Le protezioni che ha non mi consentono in alcun modo di accedere al suo disco da altri computer della rete e non riesco a farci niente... eppure ha tutte le autorizzazioni. Ma è così difficile condividere un computer in una rete??? possibile che non ci sia un modo per togliere qualsiasi protezione??? che me ne faccio di tutti questi blocchi nella mia rete di computer che uso solo io? ma che mi lasci libero di agire invece... che schifo. Ho sempre odiato le protezioni, le autorizzazioni da dare, ma almeno in xp bene o male funzionava tutto (più male che bene a dir la verità.
Non sono assolutamente sorpreso della gente che vuole fare il downgrade. Lo farei anche io se ne avessi la possibilità e se non fossi costretto per questioni di lavoro a tenere installata quella roba lì (test, ecc).
Pr|ckly26 Settembre 2007, 10:18 #9
Originariamente inviato da: afterburner
Io faccio un enorme ringraziamento a Vista perche' conosco un paio di persone che hanno comprato un portatile con sVista preinstallato ed hanno avuto modo di provarlo. Appena finito di vomitare, non avendo sottomano dei cd di installazione di Win XP hanno deciso di provare una distro Ubuntu.

Windows Vista e' il miglior promoter di Linux.


Pensa che io ho fatto il contrario.
Avevo linux sul desktop, ora sul desktop c'è Vista.
MadMax of Nine26 Settembre 2007, 10:19 #10
Una cosa importante che va sengalata è che per fare il downgrade devi avere già una licenza anche oem di xp pro da poter "estendere" sfruttando la licenza di vista.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^