C++ AMP, il GPU computing secondo Microsoft

C++ AMP, il GPU computing secondo Microsoft

Microsoft annuncia le estensioni C++ AMP che permetteranno agli sviluppatori di sfruttare in modo adeguato la potenza di calcolo messa a disposizione dalle GPU

di pubblicata il , alle 15:13 nel canale Programmi
Microsoft
 

Nel corso dell'AMD Fusion Developer Summit, Microsoft ha tolto il velo ad alcune estensioni C++ che offriranno la possibilità estendere i confini della programmazione con questo linguaggio. A parlare in occasione della conferenza è Herb Sutter; le nuove estensioni prendono il nome di C++ Accelerated Massive Parallelism, abbreviate in C++ AMP, e si tratta di spec aperte in modo da essere implementate anche in piattaforme non Microsoft con compilatori non Microsoft.

Microsoft

Di fatto si tratta di estensione che permettono di portare il linguaggio C++ in nuovi scenari di impiego e adattarlo ad hardware particolarmente adatto a determinate operazioni, come le GPU. Le potenzialità delle GPU quando si parla di programmazione sono oramai note ai più: la particolare architettura estremamente parallelizzata delle stesse permette al programmatore di accelerare in modo sensibile e tangibile operazioni particolarmente intense, che richiederebbero tempi decisamente diversi se eseguite su comuni CPU.

Microsoft includerà il supporto a C++ AMP nella prossima versione di Visual Studio: si tratta di specifiche Open, come abbiamo detto, e come tali troveranno spazio anche in compilatori non Windows. Secondo quanto riportato da Sutter, infatti, Microsoft e AMD starebbero lavorando attivamente per lo sviluppo di compilatori non Windows. Il lavoro di Microsoft, secondo quanto emerge anche sul blog ufficiale, è esteso anche ad una collaborazione con NVIDIA.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

43 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Tedturb016 Giugno 2011, 15:19 #1
Mah.. da quando in qua M$ si fa paladina di specifiche open?
ally16 Giugno 2011, 15:25 #2
To demonstrate the capability of C++ AMP Microsoft showed a rigid body simulation program that ran on multiple computers and devices from a single executable file and was able to scale in performance from 3 GLOPS on the x86 cores of Llano to 650 GFLOPS on the combined APU power and to 830 GFLOPS with a pair of discrete Radeon HD 5800 GPUs.


http://www.pcper.com/news/General-Tech/AFDS11-Microsoft-Announces-C-AMP-Competitor-OpenCL

...notevole il test su Llano...inoltre mette in luce come microsoft stia già collaborando con AMD per spingere verso l'utilizzo massiccio di DirectCompute e simili...finalmente si aprono interessanti proposte per l'uso combinato cpu/gpu...
ally16 Giugno 2011, 15:35 #3
...Gabriele potresti gentilmente aggiungere il link della fonte?...
gabriele_burgazzi16 Giugno 2011, 15:45 #4
Errore mio, hai ragione. A seguire il link alla fonte:

http://techreport.com/discussions.x/21134
ercole6916 Giugno 2011, 16:41 #5
Originariamente inviato da: ally
http://www.pcper.com/news/General-Tech/AFDS11-Microsoft-Announces-C-AMP-Competitor-OpenCL

...notevole il test su Llano...inoltre mette in luce come microsoft stia già collaborando con AMD per spingere verso l'utilizzo massiccio di DirectCompute e simili...finalmente si aprono interessanti proposte per l'uso combinato cpu/gpu...


Dai bench emerge che llano è davvero una bella bestia visto che produce una potenza quasi pari a 2 5800 affiancate (anche perchè probabilmente la APU interna viene spenta o sfruttata a regime molto basso con le schede esterne, visto che mi pare di ricordare che con opencl le 5850 facevano più di 400GFlops a testa).
Aegon16 Giugno 2011, 16:50 #6
Si, llano sembra essere una bella bestia; il che fa ben sperare per Bulldozer!

Non capisco perché Microsoft abbia sviluppato C++ AMP rilasciandola open. A questo punto non potevano intervenire direttamente su OpenCL?
Forse gli avrebbe poi creato problemi di licenza nell'inclusione in Visual Studio?

In ogni caso ben venga l'open-ness.
ally16 Giugno 2011, 16:54 #7
Originariamente inviato da: ercole69
Dai bench emerge che llano è davvero una bella bestia visto che produce una potenza quasi pari a 2 5800 affiancate (anche perchè probabilmente la APU interna viene spenta o sfruttata a regime molto basso con le schede esterne, visto che mi pare di ricordare che con opencl le 5850 facevano più di 400GFlops a testa).


...penso ci sia anche un problema di sync per il funzionamento apu con gpu esterna...
WarDuck16 Giugno 2011, 17:54 #8
Originariamente inviato da: Tedturb0
Mah.. da quando in qua M$ si fa paladina di specifiche open?


Eh già... siccome MS è brutta e cattiva non può farlo?
boboviz16 Giugno 2011, 18:33 #9
Originariamente inviato da: Aegon
Non capisco perché Microsoft abbia sviluppato C++ AMP rilasciandola open. A questo punto non potevano intervenire direttamente su OpenCL?
Forse gli avrebbe poi creato problemi di licenza nell'inclusione in Visual Studio?


Visual Studio supporta già OpenCL.....
boboviz16 Giugno 2011, 18:34 #10
Originariamente inviato da: Tedturb0
Mah.. da quando in qua M$ si fa paladina di specifiche open?


In realtà MS ha al proprio interno una serie di tecnici (ed una intera minidivisione) dedicata a progetti open. Solo che è poco pubblicizzata....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^