Optimus Maximus: il concept touchscreen

Optimus Maximus: il concept touchscreen

Art Lebedev Studio presenta il concept dell'evoluzione della sua tastiera Oled Optimus Maximus: un touchscreen pienamente personalizzabile

di pubblicata il , alle 08:44 nel canale Periferiche
 

La tastiera Optimus della russa Art Lebedev Studio ha fatto molto parlare di sé fin dalle sue prime apparizioni sotto forma di concept. Questa tastiera ha la particolarità di adottare tasti programmabili dotati di piccoli display OLED.

É, dunque, in grado di trasformarsi per adattarsi meglio alle esigenze degli utenti. Il suo arrivo sul mercato ha subito molti ritardi ed è stato preceduto dalla presentazione di dispositivi più semplici, dotati di tre tasti programmabili.

Mentre da poco è disponibile la tastiera, in diverse versioni, caratterizzate ognuna da un numero diverso di tasti con display OLED, per mantenere vivo l'interesse Art Lebedev Studio ha mostrato, sul proprio sito, un nuovo concept, che riprende la tecnologia touchscreen.

In pratica tutta l'area della tastiera è un ampio display sensibile al tocco, sulla cui superficie è possibile far apparire ogni tipo di tasto, con una libertà di personalizzazione ancora più ampia di quella offerta dal modello Optimus Maximus. Essendo un display a tutti gli effetti la 'tastiera' può essere utilizzata anche per visualizzare immagini e filmati.

Qualche riflessione è d'obbligo: l'anno appena trascorso ha visto l'arrivo sul mercato mobile di dispositivi quali l'iPhone e l'HTC Touch, il cui punto debole dell'interfaccia basata esclusivamente sul tocco è stato individuato da più parti proprio nell'uso della tastiera virtuale. La scelta di sostituire, dunque, una tastiera fisica con una basata sul touchscreen, se non accompagnata da nuove tecnologie per fornire all'utente un feedback tattile, potrebbe non incontrare i favori del pubblico.

D'altra parte avere una tastiera simile a quella del proprio PDA, ma di dimensioni ben più ampie, può risultare interessante per i possessori di palmari e smartphone, le cui capacità di supporto alla produttività personale spesso sono limitate proprio dalla non sempre semplice interfaccia con le periferiche di input testuale. In questo caso avere a disposizione un apparecchio che all'occorrenza si trasforma in un display ben più ampio di quello adottato sullo smartphone o sul palmare potrebbe risultare una mossa vincente.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

42 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
al13504 Gennaio 2008, 08:47 #1
auauau figa la tastiera touch , chissa quanti bei errori di battitura all'inizio
EthanTheBest04 Gennaio 2008, 08:59 #2
veramente bella... però è multitouch ????
Paganetor04 Gennaio 2008, 09:00 #3
seeeeeeeee.... quella con i tastini e i microschermi costava un rene, questa minimo viene due reni, un polmone e il fegato
Bloody Tears04 Gennaio 2008, 09:16 #4
bella come concept, ma obiettivamente anche abbinata ad un pda, la troverei cmq scomoda (oltre che sicuramente costosissima)
Eraser|8504 Gennaio 2008, 09:24 #5
sono fissati con le Tatu..
Ramolaccio04 Gennaio 2008, 09:26 #6
Mi hai preceduto di un attimo... volevo far notare anche io le Tatu.
Forse sono più interessanti loro (anche se discutibili come trovate) della tastiera!
BullsEye04 Gennaio 2008, 09:31 #7
Io rimango dell'opinione che non prenderanno mai piede.

La tastiera la devi "sentire" con il tatto...(non tatu hihihihi) a me se mi levassero la possibilità di capire dove finisce un tasto e inizia l'altro passerei la giornata a guardare le dita per scrivere.

peronedj04 Gennaio 2008, 09:34 #8
Originariamente inviato da: Eraser|85
sono fissati con le Tatu..


Magari perchè le tatu sono russe proprio come "la russa Art Lebedev Studio" ?
Crisa...04 Gennaio 2008, 09:34 #9
a quando il mod per l'lcars?
Faustinho DaSilva04 Gennaio 2008, 09:35 #10
ma nn so io penso che prenderanno piede ma rimane il fatto che devono essere accessibili ad un ampio pubblico nn a pochi eletti hihihi ergo money

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^