Multiplayer a schermo intero sullo stesso display: la soluzione di Philips

Multiplayer a schermo intero sullo stesso display: la soluzione di Philips

Philips mostra una soluzione che permette a due giocatori di sfidarsi simultaneamente sullo stesso schermo, attraverso l'utilizzo di occhialini e alternando le immagini

di pubblicata il , alle 07:13 nel canale Multimedia
Philips
 

La stereoscopia è una tecnica che permette di ricreare, grazie ad una illusione ottica, il senso di profondità all'interno della mente umana: nei televisori moderni questa funzionalità può essere sfruttata attraverso l'utilizzo di appositi occhialini. Due immagini lievemente differenti colpiranno, in modo alternato, ogni singolo occhio andando così a ricreare l'effetto di tridimensionalità.

Per poter garantire un corretto funzioamento di tale tecnologia è però necessario che il televisore in questione sia capace di aggiornare l'immagine ad una frequenza di 120Hz o superiore. Questa caratteristica, però, permette scenari di impiego che vanno anche oltre la stereoscopia.

La possibilità di proiettare due immagini differenti ad una frequenza elevata e impercettibili all'occhio umano, è stata sfruttata da Philips per produrre un televisore capace di permettere a due utenti di giocare in multiplayer condividendo lo stesso schermo.

Philips

Questo è stato possibile alternando i frame di gioco: i due giocatori indossano, ovviamente, occhialini differenti e sincronizzati con i frame della propria sessione di gioco. In questo modo è così possibile giocare, in due, allo stesso gioco e insieme sul medesimo schermo senza dover ricorrere alla tanto fastidiosa schermata condivisa.

Dal punto di vista tecnico, ovviamente, sono presenti delle limitazioni e il sistema è ancora lontano dall'essere perfetto: ci troviamo di fronte ad un approccio innovativo che, ancora, non si sa quanto e se prenderà piede sul mercato. La console, inoltre, si trova a dover gestire i calcoli di due scenari 3D differenti, vedendo a conti fatti raddoppiare la mole di lavoro e con dirette ricadute sulla qualità grafica.

Le prime prove, che abbiamo avuto modo di effettuare direttamente sul modello esposto da Philips, mostrano una sincronizzazione non proprio perfetta tra immagine e force feedback del controller: in alcune occasioni capita di sentire la vibrazione prima di andare fuori strada durante la sessione di gioco.

Philips

In sintesi, se la stereoscopia rappresenta uno degli scenari di impiego più interessanti in grado di sfruttare l'elevato refresh rate dei display di nuova concezione, sono presenti anche altre declinazioni di impiego che, per alcune utenze, potrebbero risultare altrettanto interessanti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

37 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
A64FX+DFI nF402 Settembre 2011, 08:23 #1
è la stessa tecnologia del Sony Playstation 3D Display (SimulView)
gatsu.l02 Settembre 2011, 08:34 #2
Tecnoligia già presentata ma indubbiamente l'unica applicazione veramente interessante della stereoscopia attiva
piererentolo02 Settembre 2011, 08:56 #3
Secondo me stà cosa è geniale!
Marlon-8302 Settembre 2011, 09:13 #4
Geniale! Effettivamente non ci avevo mai pensato, per quanto riguardo il degrado grafico per permettere una fluidità sufficiente non c'è da preocuuparsi molto secondo me, dato il livello a cui si arrivati e a cui si arriverà con le consolle di nuova generazione.
mav8802 Settembre 2011, 09:14 #5
Al briefing in sede Philips Italia svolto a marzo ci hanno detto che tale funzionalità dovrebbe essere già presente sulla serie9 di quest'anno...
Se voi dite che sono così indietro però mi sorgono dei dubbi sul rispetto delle caratteristiche preventivate
+Benito+02 Settembre 2011, 09:15 #6
Domanda: su uno schermo con occhiali attivi tutto lo schermo viene riprodotto ogni frame, una volta per un giocatore, una volta per l'altro giocatore. Ma su uno schermo con occhiali passivi si può fare che una colonna viene polarizzata A ed una colonna B, in modo che la risoluzione effettiva del calcolo non cambi e di conseguenza non cambino le prestazioni, l'esperienza di gioco non sarà esattamente uguale ma non credo sia un problema avere delle righe "scure", è una tecnica usatissima negli anni 80-90.
Secondo me alla fine sarebbe quasi più bello giocarci rispetto ad avere il tremolio degli occhiali attivi e un frame rate basso.
demon7702 Settembre 2011, 09:29 #7
L'idea è buona!
Yrrah02 Settembre 2011, 09:32 #8
Non mi pare che sia una novità...
Unrealizer02 Settembre 2011, 09:37 #9
Ovviamente sarà un'esclusiva PC, perché le console attuali hanno già difficoltà a mantenere i 30 fps a 720p ma anche su pc ci vorrà una bella bestia a mantenere 120 fps a 2x720p o peggio 2x1080p
danyroma8002 Settembre 2011, 10:05 #10
più che per i giochi, io la vedo più una trovata per guardare con un unico televisore due canali TV diversi. Ovviamente oltre agli occhiali anche le cuffie wireless per l'audio, così la sera non si litiga con mogli/conviventi

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^