Nuovi chip moviNAND da Samsung

Nuovi chip moviNAND da Samsung

L'azienda coreana annuncia nuovi chip di memoria flash embedded, che saranno presto usati all'interno dei propri smartphone

di pubblicata il , alle 11:24 nel canale Memorie
Samsung
 

Samsung ha recentemente annunciato l'intenzione di iniziare ad utilizzare i chip di memoria embedded moviNAND da 8GB e da 16GB all'interno delle proprie soluzioni smarthpone. La nuova memoria sarà la prima a rispondere pienamente ai più recenti standard sanciti dal JEDEC per le memorie flash di tipo embedded.

Le nuove memorie moviNAND flash sono più reattive dei precedenti chip, grazie ad un interrupt ad alta priorità e alla migliorata capacità di operare in background. Nel momento in cui il dispositivo host vuole eseguire un'applicazione o leggere dati mentre esso stesso sta scrivendo dati, l'host può inviare un comando HPI in maniera tale che il device possa ripsondere al comando più recente, riducendo il lag. Quando la memoria embedded non viene usata, l'host ha la possibilità di compattare i cosiddetti "garbage data" così che sia possibile ridurre la latenza per i successivi utilizzi della memoria.

Le memorie moviNAND flash da 8GB basate sul processo a 30 nanometri e i chip NAND flash da 32 gigabit sono entrati in produzione già dalla fine del mese di luglio, mentre le memore moviNAND da 16GB a 20 nanometri e le memorie NAND flash a 32Gb saranno prodotte a partire dalla fine del mese di settembre.

Allo stesso tempo Samsung ha introdotto nuovi chip di tipo multi-chip package (MCP) a cinque livelli, caratterizzati dallo spessore di 1 millimetro. A titolo di riferimento, basti pensare che le attuali soluzioni MCP a quattro livelli hanno uno spessore di 1,15 millimetri. Le memorie moviNAND basate sui nuovi chip MCP saranno disponibili allo stesso tempo delle nuove memorie flash.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
unnilennium09 Settembre 2010, 11:47 #1
chissà quanti smartphone li monteranno, appena la produzione sarà a regime... certo che il prezzo sarà proporzionato alle prestazioni...
deepdark09 Settembre 2010, 11:58 #2
Certo che tra memorie, schermi super amoled, processori ARM dual/quad core, sti cell diventeranno spettacolari.
CountDown_009 Settembre 2010, 13:49 #3
20 nanometri in produzione a fine mese? Pensavo mancasse molto di più! °_°
+Benito+09 Settembre 2010, 16:19 #4
Tradotto con babelfish?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^