K8 Revision G: non solo un "die-shirnk"?

K8 Revision G: non solo un die-shirnk?

Secondo alcune indiscrezioni pare che la Revision G del core K8 non comporterà solamente un passaggio a 65 nanometri ma anche alcune piccole novità per un incremento di prestazioni

di pubblicata il , alle 14:19 nel canale Processori
 

Circolano in rete alcune indiscrezioni relative alla prossima revisione del core AMD K8 per socket AM2, conosciuta con il nome di Revision G. Secondo un'analisi del sito The Inquirer, maturata sulla base di alcune immagini circolanti sul web, pare che tale revision non comporterà solamente un cosiddetto "die-shrink", ovvero il passaggio alla produzione a 65 nanometri, ma introdurrà anche alcune unità di calcolo aggiuntive per incrementare il numero di istruzioni per ciclo di clock.

In particolare secondo le immagini pubblicate in rete, pare che la circuiteria relativa all'area di fetch del processore sia molto più complessa e presenti un elemento in più (una unità per la decodifica delle istruzioni) rispetto all'attuale Revision F, caratteristica che dovrebbe consentire un leggero incremento di prestazioni.

In termini più ampi si potrebbe quindi trattare di un passo avanti verso quella che dovrebbe essere l'architettura AMD di prossima generazione, conosciuta con il nome di K8L, oltre che una sorta di risposta ad Intel verso i processor Core 2 Duo ed Extreme.

Il periodo in cui AMD dovrebbe portare sul mercato i primi processori a 65 nanometri è previsto essere il mese di dicembre. Bisognerà invece aspettare, verosimilmente, la tarda primavera del 2007 per poter iniziare a vedere i primi processori dual-core con architettura K8L.

Fonte: The Inquirer

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
BlackBug12 Giugno 2006, 14:26 #1

...

Forse sarebbe meglio spezettare di meno le innovazioni cioè fornire + innovazioni in una sola revision. A meno che abbiano collaudato ancora troppo poco quelle + succulente.
MaxArt12 Giugno 2006, 14:35 #2
No, io credo che AMD faccia bene a mettere in campo tutto il possibile per fronteggiare l'arrivo di Conroe. Oltretutto anche questo arriverà un po' tardi...
WarDuck12 Giugno 2006, 14:40 #3
Beh presumo che per dicembre conroe sarà già sugli scaffali dal momento che lo presentano a luglio... probabilmente è proprio per questo che amd ha deciso di farli uscire in quel periodo.
Dragon200212 Giugno 2006, 14:46 #4
Scendere a 0,65 micron fara aumentare sensibilmente i mhz,quindi potra recuperare qualcosa sull'intel core duo.
Peccato i 939 nn verranno mai prodotti a 0,65 micron.
bartolino320012 Giugno 2006, 15:41 #5
Bhe è ora che AMD si dia una mossa per correre ai ripari.
Cosa spera di continuare a vendere senza un refresh del core come si deve?
Se oltre al controller integrato non apporteranno altre innovazioni la vedo amara.
jp7712 Giugno 2006, 16:04 #6
speriamo che queste "indiscrezioni" vemgano confermate...cmq sarebbe una bella mossa...potevano pensarci prima...
capitan_crasy12 Giugno 2006, 16:57 #7
Fonte "The Inquirer"
Una garanzia...
coschizza12 Giugno 2006, 17:51 #8
Originariamente inviato da: Dragon2002
Scendere a 0,65 micron fara aumentare sensibilmente i mhz,quindi potra recuperare qualcosa sull'intel core duo.
Peccato i 939 nn verranno mai prodotti a 0,65 micron.


volevi dire 0,065 micron il primo Intel Pentium era fatto a una dimensione simile (0,5 micron)
spannocchiatore12 Giugno 2006, 18:14 #9
meno micron e più cache, questo è il minestrone per vincere!!
gianni187912 Giugno 2006, 18:25 #10
vedremo se queste migliorie in questa revisione daranno un bel boost prestazionale al skt AM2

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^