AMD Zen 2: prestazioni in crescita e sempre più core integrati

AMD Zen 2: prestazioni in crescita e sempre più core integrati

Emergono nuove indiscrezioni sulle caratteristiche tecniche dell'architettura Zen 2, attesa al debutto dal prossimo anno con i processori AMD Ryzen e EPYC

di pubblicata il , alle 12:21 nel canale Processori
AMDRyZenZenEPYCThreadripper
 

AMD ha avviato dallo scorso anno una cadenza annuale per il debutto delle proprie nuove generazioni di processore, tutti incentrati sulle differenti evoluzioni dell'architettura Zen. Questo nome è stato abbinato alla prima generazione di processori della famiglia Ryzen che sono entrati nel mercato nel 2017, seguiti nel 2018 dai processori con architettura Zen+ ora in vendita.

Per il 2019 si attende il debutto delle proposte note con architettura Zen 2, nome che identifica la prima importante evoluzione di questa architettura di CPU. Ci si attendono importanti novità sia in termini di numero di core integrati per ogni processore sia quanto a IPC, Instruction Per Clock cioè numero di istruzioni che possono venir elaborate dal processore per ogni ciclo di clock.

Alcune indiscrezioni apparse online su un forum cinese rilanciano un possibile incremento dell'IPC di un margine compreso tra il 10% e il 15% rispetto alle CPU Zen+ ora in vendita: si tratta di un valore sulla carta accessibile, anche se di certo non semplice da ottenere.

Per quanto riguarda il numero di core le indiscrezioni parlano di un CCX con il doppio di core integrati rispetto ai 4 attualmente presenti. In questo modo le CPU Ryzen passerebbero a 16 core nelle declinazioni più potenti, con quelle Ryzen Threadripper che resterebbero sul valore di 32 che verrà proposto a breve con la seconda generazione di questi processori. Per le proposte EPYC destinate ai datacenter le previsioni sono di avere CPU con un totale di 64 cores integrati, numero che è pari al doppio rispetto ai 32 cores offerti al momento dalle proposte EPYC top di gamma in commercio.

Dovremo attendere i primi mesi del 2019 per vedere al debutto le prime CPU AMD Ryzen basate su architettura Zen 2, costruite con tecnologia produttiva a 7 nanometri. Nel frattempo non resta che attendere e ragionare su queste prime ipotesi che, per buon senso e per tipica evoluzione di una architettura, sembrano essere tutto tranne campate per aria.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7720 Luglio 2018, 12:33 #1
Vedere AMD di nuovo in pista ed agguerrita è una vera festa!
Gyammy8520 Luglio 2018, 12:47 #2
Certo che con +15% di ipc, minimo 300 mhz in più e un pacco di core in più, faranno un bel tritatutto
Mparlav20 Luglio 2018, 12:51 #3
A fine mese presenteranno a Maranello con la Ferrari i nuovi Threadripper 32 core, scendono in pista

Per discorsi sull'IPC sui 7nm non faccio previsioni, tutto ciò che verrà è tanto di guadagnato, ma anche solo tra aumento dei core e del clock, ci sarà un bel salto prestazionale.
bagnino8920 Luglio 2018, 12:53 #4
Se risulterà tutto vero e ci sarà anche il supporto sulle schede AM4 X370 e compagnia bella, sarà veramente il top.

Staremo a vedere.
Maddog197620 Luglio 2018, 13:19 #5
Le premesse sono indiscutibilmente ottime, staremo a vedere.

Se centrano quanto promesso sono curioso di vedere le risposte di Intel, ormai non può più permettersi di vivacchiare
Bivvoz20 Luglio 2018, 14:11 #6
Secondo me i ccx saranno da 6 e non da 8.
Starship era apparso con massimo 48 core e 96 thread in una slide e non credo che il top monti die con core spenti.
calabar20 Luglio 2018, 14:40 #7
Ma queste "indiscrezioni apparse online su un forum cinese" quale livello di affidabilità hanno?
Voglio dire... detto in questo modo potrebbero essere le fantasie di un utente gasato che poi sono state trasformate in realtà nella mente di qualcuno.

Come Bivvoz sopra, anche a me sembra plausibile l'ipotesi dei sei core per blocco, otto secondo me renderebbero un po' complicato ottimizzare la produzione per i modelli di fascia inferiore, a meno che non prevedano taaaanti scarti.
Gyammy8520 Luglio 2018, 15:35 #8
Originariamente inviato da: calabar
Ma queste "indiscrezioni apparse online su un forum cinese" quale livello di affidabilità hanno?
Voglio dire... detto in questo modo potrebbero essere le fantasie di un utente gasato che poi sono state trasformate in realtà nella mente di qualcuno.

Come Bivvoz sopra, anche a me sembra plausibile l'ipotesi dei sei core per blocco, otto secondo me renderebbero un po' complicato ottimizzare la produzione per i modelli di fascia inferiore, a meno che non prevedano taaaanti scarti.


In realtà sono solo supposizioni
Bivvoz20 Luglio 2018, 15:45 #9
Originariamente inviato da: Gyammy85
In realtà sono solo supposizioni


Supposizioni un par di balle, da roadmap AMD i prossimi EPYC "starship" hanno fino a 48 core e 96 thread e questo vuol dire ccx da 6 core minimo

La supposizione potrebbe essere l'aumento di ipc del 10-15%

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^