Microsoft Visual Studio 2013 con Visual Studio Online e .NET 4.5.1

Microsoft Visual Studio 2013 con Visual Studio Online e .NET 4.5.1

Con Visual Studio 2013 Microsof rende disponibile il nuovo strumento Visual Studio Online per intervenire in modo diretto sui prodotti in cloud utilizzando un semplice browser. Sono ora disponibili anche nuovi strumenti per la telemetria

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Web
Microsoft
 

Si è tenuto ieri al Microsoft Innovation Campus un evento dedicato alla presentazione delle principali novità introdotte con Visual Studio 2013 e con una più ampia serie di strumenti e servizi dedicati agli sviluppatori. Tutte le nuove funzionalità di Visual Studio 2013 sono già state proposte nella versione RTM è riguardano nuovi tool per la verifica del codice, nuove migliorie a livello di interfaccia e altre piccole novità funzionali che permettono comunque di evitare controlli ripetitivi o perdite di tempo. Il tutto con pieno supporto a Windows 8.1.

Ben più innovativo e inatteso è il lancio di Visual Studio Online, un insieme di servizi che funzionano su infrastruttura Azure e hanno come obiettivo quello di semplificare la collaborazione all'interno dei team di sviluppo e la gestione del Lifecycle Management. Tra gli altri aspetti degni di nota ci sono anche i nuovi strumenti “Application Insights” per la telemetria attraverso i quali lo sviluppatore potrà verificare problemi all'interno delle app ma anche raccogliere elementi statistici come ad esempio le opzioni o i pulsanti più utilizzati, il tutto al fine di ottimizzare il proprio prodotto in funzione dei risultati raccolti.  

Inoltre, per la prima volta con Visual Studio 2013 viene reso disponibile un editor online utilizzabile per interventi su website gestiti con infrastruttura Azure. Questa novità prende il nome in codice di "progetto Monaco" e intende affiancarsi alle altre caratteristiche ormai note di Visual Studio relative alle funzionalità disponibili in locale e lato server. È possibile connettersi al progetto nel cloud utilizzando lo strumento di sviluppo preferito, ad esempio Visual Studio, Eclipse o Xcode.

Visual Studio Online è disponibile in modalità gratuita per team di sviluppo fino a 5 membri Basic e include risorse calcolate su base mensile e condivise dal team. Per realtà più strutturate sono disponibile più opzioni denominate Basic, Professional e Advanced, oppure opzioni legate alle sottoscrizioni MSDN. Per tutte le opzioni e i prezzi fare riferimento a questo indirizzo. Eclipse o Xcode possono essere utilizzati per collegarsi e gestire progetti in cloud.

Microsoft da tempo pone particolare attenzione al mondo degli sviluppatori - e tutti ricorderanno uno dei tanti show di Steve Ballmer in cui il CEO Microsoft gridava developer, developer, developer - destinando loro risorse ingenti e di fatto questa categoria è strategica per lo sviluppo e la diffusione di app in ambiente Windows e declinate sui vari device. Con Visual Studio 2013 Microsoft rende disponibile anche la nuova versione di .NET 4.5.1.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Riccardo8221 Novembre 2013, 10:07 #1
bello non vedo l'ora che arrivi in azienda!
nickmot21 Novembre 2013, 10:31 #2
Originariamente inviato da: Riccardo82
bello non vedo l'ora che arrivi in azienda!


Non hai da fare un mucchio porting di roba antiquata immagino...
xcavax21 Novembre 2013, 10:52 #3
già installato da una settimana!!
peonesnet21 Novembre 2013, 11:20 #4
ma cosa c'entra il porting? VS2013 e' pienamente compatibile con i progetti VS2012, che a sua volta apriva e compilava tranquillamente i progetti VS2010. io non ho avuto nessun problema al passaggio da una IDE all'altra. sarebbe come dire che se scrivo un documento Word in Office 2010, poi devo fare un porting su Office 2013. chiaro se poi vuoi sfruttare le nuove tecnologie devi riscrivere qualcosa, ma quello a prescindere da quale ambiente utilizzi
emiliano8421 Novembre 2013, 11:29 #5
spettacolo ... sapete se c'e' modo di provare l'editor online senza azure ? (gia' ho usato il mese di prova )
Unrealizer21 Novembre 2013, 13:53 #6
Originariamente inviato da: emiliano84
spettacolo ... sapete se c'e' modo di provare l'editor online senza azure ? (gia' ho usato il mese di prova )


credo proprio di no, comunque su Channel9 ci sono una serie di video dedicati che fanno vedere come si usa
max6021 Novembre 2013, 14:27 #7
Beati voi che quando esce un prodotto nuovo le vostre aziende ve lo comprano subito ...
Qui da me stiamo usando pc con s.o. WinXP, browser IE 7, e per sviluppare Visual Studio 2008 + SQL Server Management Studio 2005 .
emiliano8421 Novembre 2013, 14:34 #8
Originariamente inviato da: max60
Beati voi che quando esce un prodotto nuovo le vostre aziende ve lo comprano subito ...
Qui da me stiamo usando pc con s.o. WinXP, browser IE 7, e per sviluppare Visual Studio 2008 + SQL Server Management Studio 2005 .


da me hanno un contratto e' arriva sempre tutto nuovo (windows, office, visual studio...) :P
Unrealizer21 Novembre 2013, 14:37 #9
Originariamente inviato da: max60
Beati voi che quando esce un prodotto nuovo le vostre aziende ve lo comprano subito ...
Qui da me stiamo usando pc con s.o. WinXP, browser IE 7, e per sviluppare Visual Studio 2008 + SQL Server Management Studio 2005 .


Io a calci e pugni sono riuscito ad avere VS2012 per un nuovo progetto che dovrebbe andare in produzione la settimana prossima, altrimenti sarei ancora con VS 2005 e VB6

Fortuna che per i miei progetti personali posso contare su DreamSpark Premium e soprattutto MSDN Ultimate
SonicXP22 Novembre 2013, 09:09 #10

Ma beati voi che..

le aziende per cui lavorate vi fanno usare Visual Studio, sarebbe una manna per me poter usare anche solo il 2005.. Io in ditta progetti siti in ASP con, udite udite, notepad++!!! come cazzo è possibile nel 2013 programmare ancora siti col blocco note?? Perchè il capo non vuole prodotti microzozz..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^