Con il nuovo set di API YouTube andrà dovunque

Con il nuovo set di API YouTube andrà dovunque

YouTube espande ulteriormente le possibilità di sviluppatori e utenti rilasciando una nuova serie di API

di Fabio Gozzo pubblicata il , alle 17:14 nel canale Web
 

Con un comunicato sul proprio blog, YouTube ha annunciato la pubblicazione di un nuovo set di API che consentirà a sviluppatori e utenti di interagire con il servizio in maniera differente da quanto è stato possibile finora. Attualmente il servizio consente a chiunque di caricare nuovi video, vederli ed interagire con la comunità lasciando commenti, esprimendo una votazione oppure condividendoli con gli amici.

Le nuove API appena rilasciate espandono il concetto di embedding dei contenuti precedentemente introdotto dalla funzionalità per esportare video su siti esterni a YouTube. Ora sarà possibile integrare nei propri siti web alcuni strumenti per caricare nuovi video, gestire le informazioni di un account utente o dei video stessi, effettuare ricerche direttamente nel database di YouTube e personalizzare l'interfaccia del player.

Nel comunicato stampa YouTube sottolinea la volontà di essere sempre più aperto e di essersi evoluto da portale a servizio, fornendo nuove ed interessanti possibilità di sviluppo future. Alcuni esempi sono indicati proprio dal team di YouTube: Electronic Arts consentirà agli utenti del nuovo gioco Spore di catturare video e di pubblicarli in una galleria multimediale e l'Università Berkeley della California sfrutterà tali potenzialità per fornire contenuti educativi.

Attualmente è inoltre già disponibile Animoto, un sito che sfrutta le API di YouTube per permettere ai propri utenti di creare video musicali a partire dalle proprie foto e poi pubblicarli su YouTube.

Per chi fosse interessato, i nuovi strumenti messi a disposizione da YouTube sono già disponibili su Google Code, dove è inoltre presente un video in cui vengono spiegate le peculiarità del nuovo set di API.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
trydent13 Marzo 2008, 21:45 #1
Fantastico, già Berkley offre dei corsi online sia audio che in formato pdf, con questo nuovo servizio magari riusciranno a raggiungere ancora piu utenti.

cOREvENICE14 Marzo 2008, 08:11 #2
Migliorassero il sistema.

Molti video non partono
Master_T14 Marzo 2008, 08:19 #3
migliorasse la qualita' video piuttosto... rispetto ad altri servizi simili è parecchio bassa....
Rubberick14 Marzo 2008, 10:07 #4
si davvero, si perde troppo in qualita', con i soldi che ha google potrebbe potenziare un po' la qualita'!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^