WhatsApp supporta l'invio di qualsiasi tipo di file. Anche foto e video non compressi. Ecco le novità

WhatsApp supporta l'invio di qualsiasi tipo di file. Anche foto e video non compressi. Ecco le novità

Nuovo aggiornamento per il client di messaggistica più utilizzato al mondo che ora permette di inviare ogni tipo di file nelle chat. Un passo in avanti importante per WhatsApp che dunque ora si allinea al suo acerrimo nemico: Telegram. Vediamo le novità.

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Telefonia
FacebookWhatsAppAndroidiOSWindows Phone
 

WhatsApp Messegner, il client di messaggistica più famoso al mondo ha aggiornato la propria applicazione aggiungendo una funzionalità che in molti richiedevano da tempo soprattutto perché la concorrenza, in primis Telegram, da tempo la supporta. Parliamo della possibilità di inviare ogni tipo di file direttamente nelle chat di messaggi, dalle foto ai video soprattutto senza alcuna compressione da parte dell'applicativo che dunque potrà fare felici tutti gli utenti che quotidianamente usano WhatsApp anche per lavoro.

L'aggiornamento che gli sviluppatori di WhatsApp stanno rilasciando permetterà dunque a tutti gli utenti di inviare foto e video come fossero dei file a risoluzione originale e dunque senza che gli stessi subiscano delle compressioni tali da far perdere qualità agli stessi. In questo caso comunque il client di messaggistica pone un limite al peso dei file da inviare e dunque non tutti i documenti potranno essere scelti dagli utenti. In questo caso parliamo di una dimensione massima da rispettare di 128MB per i file inviati con il sistema operativo iOS di Apple, 100MB per Android e solo 64MB per l'invio con il porting su web di WhatsApp.

Seppure con limitazioni anche WhatsApp si adegua alla moda lanciata da Telegram di utilizzare client di messaggistica per condividere ogni sorta di documento. L'aggiornamento è in fase di roll out e questo dovrebbe arrivare nelle prossime settimane a tutti gli utenti sia per iOS che per Android ma anche per Windows Phone.

Ricordiamo come l'applicazione di messaggistica più famosa al mondo venne creata nel 2009 da Jan Koum e da Brian Acton, due ex impiegati della società informatica di Yahoo!. Il nome deriva dall'unione dell'espressione inglese "What's up" e che significa "Come va" e da App che è appunto applicazione. L'obiettivo è sempre stato quello di avvicinare gli utenti tra di loro nel comunicare con i propri smartphone soprattutto utilizzando la rete internet e non i classici SMS che poco avevano a che fare con la multimedialità degli ultimi tempi. Nel 2014 il "pigliatutto" Mark Zuckerberg decise di acquisire l'intera società per 19 miliardi di dollari riuscendo ad eliminare ogni sorta di costo annuale del servizio per gli utenti e implementando novità aggiornamento dopo aggiornamento.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sbaffo24 Giugno 2017, 14:03 #1
pure troppo 128MB.

Già mi vedo le ragazze che si mandano le foto a risoluzione max da 10MB che quest'estate si lamentano che hanno il telefono pieno chissà perché.
Apple ringrazia così venderà più iphone nuovi con 128MB a oltre una cocuzza l'uno. Giusto giusto al ritorno dalle vacanze...
alexbands24 Giugno 2017, 16:08 #2
Spero mantengano la possibilità di scelta per foto e soprattutto video riguardo la compressione. Non sempre, anzi quasi mai, è necessario mantenere la qualità di foto e video "da cazzeggio"
demon7724 Giugno 2017, 17:20 #3
Originariamente inviato da: sbaffo
pure troppo 128MB.

Già mi vedo le ragazze che si mandano le foto a risoluzione max da 10MB che quest'estate si lamentano che hanno il telefono pieno chissà perché.
Apple ringrazia così venderà più iphone nuovi con 128MB a oltre una cocuzza l'uno. Giusto giusto al ritorno dalle vacanze...


Se ho ben capito (e spero di aver ben capito perchè altrimenti è la peggio cazzata del secolo) le foto ed i filmati inviati vengono sempre scalati.
L'unico modo per inviarli senza modifiche è l'opzione di invio di file generico.

In sintesi uno te lo deve inviare di proposito scegliendo l'opzione.
*Pegasus-DVD*24 Giugno 2017, 18:04 #4
continuo a leggere novita' di WA ma il mio è ancora nel medioevo
sbaffo24 Giugno 2017, 18:51 #5
Originariamente inviato da: demon77
Se ho ben capito (e spero di aver ben capito perchè altrimenti è la peggio cazzata del secolo) le foto ed i filmati inviati vengono sempre scalati.
L'unico modo per inviarli senza modifiche è l'opzione di invio di file generico.

In sintesi uno te lo deve inviare di proposito scegliendo l'opzione.

Spero proprio sia così, altrimenti dopo le vacanze tutti avranno i cellulari intasati di foto/video fuffa. E i giga mensili evaporeranno senza accorgersi....
19andrew9024 Giugno 2017, 20:25 #6
finalmente un po di novità
Edgar8324 Giugno 2017, 22:28 #7
Certo che a prescindere dal discorso diffusione trito e ritrito, gli sviluppatori di WhatsApp potrebbero sforzarsi a implementare almeno UNA feature innovativa e non semplicemente copiare qualcosa che gli altri già fanno...
Pozhar25 Giugno 2017, 01:31 #8
Io sto' sempre aspettando di vedere se prima o poi si decidessero per implementare la funzione che permette il salvataggio automatico dei file nella micro sd.
Per me questa si che sarebbe un'ottima e sensata feature.
Ci sono in giro ancora un sacco di smartphone da 8GB/16GB di Rom (anche di produzione recente nella fascia tra i 100/200&#8364 e che cmq per molte persone e per uso ''generico-base/normale'' vanno ancora bene. Però il più importante problema di questa categoria di smartphone è proprio con whatsapp e la relativa gestione della memoria.
Giusto per portare un esempio: circa 3 anni fa feci prendere a mia zia uno smartphone che per i suoi usi e per il prezzo pagato andava bene e lo è tutt'ora. Ma l'unico vero problema è proprio con whatsapp
Lo smartphone ha solo 8GB di memoria interna ( tra l'altro effettiva disponibile è poco più di 4gb, perché il resto è occupata dal sistema operativo) Per il resto ha cmq buoni componenti: snap, 2GB di ram etc.. e le applicazioni che usa girano ancora bene. Fatto stà che ogni tanto mi chiama perché si riempie la memoria e non le permette di aggiornare le applicazioni comparendoci il solito messaggio di memoria insufficiente. Nonostante ci ho messo una micro sd da 32GB. E ogni volta quando capita, devo spostare tutti i file manualmente in apposita cartella creata nella micro sd.
Ecco, è proprio in questi casi che si sente veramente il bisogno e la necessità di una feature/ottimizzazione in questo senso.
demon7725 Giugno 2017, 01:46 #9
Originariamente inviato da: Edgar83
Certo che a prescindere dal discorso diffusione trito e ritrito, gli sviluppatori di WhatsApp potrebbero sforzarsi a implementare almeno UNA feature innovativa e non semplicemente copiare qualcosa che gli altri già fanno...


Trovo che questo trend della novità a tutti i costi, imposto più che altro dal marketing per far apparire una app sempre "nuova", sia forse più dannoso che altro.
Alla fine se una app funziona bene e fa quel che deve dover per forza aggiungere carne al fuoco rischia di fare danno.

Guardiamo solo le emoticon.. già erano un botto all'inizio.. adesso sono una marea. Ci vuole mezz'ora solo per cercarne una tra mille che di fatto non userai mai..
La novità di adesso può avere una sua funzione, ma vedo difficile trovare altro da aggiungere che abbia un qualche senso.
GTKM25 Giugno 2017, 08:45 #10
Originariamente inviato da: demon77
Trovo che questo trend della novità a tutti i costi, imposto più che altro dal marketing per far apparire una app sempre "nuova", sia forse più dannoso che altro.
Alla fine se una app funziona bene e fa quel che deve dover per forza aggiungere carne al fuoco rischia di fare danno.

Guardiamo solo le emoticon.. già erano un botto all'inizio.. adesso sono una marea. Ci vuole mezz'ora solo per cercarne una tra mille che di fatto non userai mai..
La novità di adesso può avere una sua funzione, ma vedo difficile trovare altro da aggiungere che abbia un qualche senso.


Questo riguarda pure mondo del software desktop.

Quante volte, tra una versione e l'altra dello stesso programma, non si fa altro che aggiungere paccottiglia inutile, o magari rendere l'interfaccia inutilmente "sbrilluccicante" almeno la gente paga?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^