Samsung Galaxy S6: su Geekbench la CPU con prestazioni da record

Samsung Galaxy S6: su Geekbench la CPU con prestazioni da record

Il processore Exynos 7420 di Samsung che potrebbe essere integrato nel prossimo Galaxy S6 ha riportato risultati record su Geekbench 3.0

di Nino Grasso pubblicata il , alle 17:01 nel canale Telefonia
SamsungGalaxy
 

Il SoC Exynos 7420 è apparso nel database della suite di benchmark GeekBench, con un primo risultato prestazionale che si fa sentire. Si tratta del microprocessore che Samsung potrebbe integrare su alcune versioni di Galaxy S6, in abbinamento ad una variante con Snapdragon 810 (che ad oggi soffre di alcuni problemi di gioventù).

Samsung Galaxy S6 benchmark?

Il dispositivo utilizzato per eseguire il test potrebbe essere un primo prototipo del prossimo top di gamma coreano. Il modello è descritto come "SC7 Full Android on avl7420", e ha realizzato un punteggio di 5478 in Multi-Core, e 1520 in Single-Core. Si tratta di un valore in assoluto molto elevato, superiore anche rispetto a quelli registrati dai tablet di riferimento del momento.

Nexus 9, iPad Air 2 e Shield Tablet, con i processori Apple A8x e Tegra K1, si fermano tutti ampiamente sotto la soglia dei 5000 punti, facendo tuttavia registrare un risultato superiore per le prestazioni del singolo core. Samsung continua a scegliere piattaforme basate su un numero elevato di core per i propri SoC di fascia alta, caratteristica che privilegia le prestazioni in alcuni ambiti.

Exynos 7420 è un processore da otto-core con architettura a 64-bit e in configurazione big.LITTLE. Il valore di 1,5GHz riportato nell'immagine potrebbe essere relativo alla seconda CPU, meno potente ma più efficiente, mentre la prima potrebbe avere un clock di 1,8GHz. Le due CPU dovrebbero essere in grado di cooperare simultaneamente grazie alla tecnologia HMP.

Dal nuovo test si legge che lo smartphone potrebbe avere 3GB di RAM, e farà uso della più recente versione di Android, la 5.0 Lollipop. Al momento non possiamo confermare che il dispositivo utilizzato sia proprio Galaxy S6, ma se davvero fosse così, il prossimo top di gamma potrebbe rivaleggiare in prestazioni grezze con i tablet di attuale generazione.

Samsung Galaxy S6 è atteso al debutto al prossimo Mobile World Congress, nei primi giorni del mese di marzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Rubberick27 Gennaio 2015, 18:35 #1
ma a sto giro ne mettessero 4 di gb di ram no?
bonzoxxx27 Gennaio 2015, 19:39 #2
se continuano a ficcarci quella cavolo di touchwiz, possono pure metterci un 4790k, sarà cmq scattoso.

Al di la di tutto però, bisogna dire che i SOC stanno facendo passi da gigante.
thewebsurfer27 Gennaio 2015, 20:30 #3
Originariamente inviato da: Rubberick
ma a sto giro ne mettessero 4 di gb di ram no?


io sul mio pc ho 3 gb di ram e uso macchine virtuali, after effect e photoshop. Spesso uso insieme indesign, illustrator e photoshop.
Nessun rallentamento.
Tu mi puoi spiegare cosa fai su uno smartphone con 4 GB di ram?
Ton90maz27 Gennaio 2015, 20:58 #4
Originariamente inviato da: thewebsurfer
io sul mio pc ho 3 gb di ram e uso macchine virtuali, after effect e photoshop. Spesso uso insieme indesign, illustrator e photoshop.
Nessun rallentamento.
Tu mi puoi spiegare cosa fai su uno smartphone con 4 GB di ram?
In teoria per permettere a più applicazioni di rimanere aperte contemporaneamente senza spendere le risorse energetiche necessarie alla cpu per aprirle ogni volta. Bisogna vedere se la cosa sia realmente significativa e non tutto marketing.
marchigiano27 Gennaio 2015, 21:52 #5
Originariamente inviato da: thewebsurfer
io sul mio pc ho 3 gb di ram e uso macchine virtuali, after effect e photoshop. Spesso uso insieme indesign, illustrator e photoshop.
Nessun rallentamento.
Tu mi puoi spiegare cosa fai su uno smartphone con 4 GB di ram?


avrai 3gb+vram, mentre su smartphone spesso 3-400mb sono occupati dalla gpu, inoltre te fai girare UNA VM, su android ogni app e una VM separata che viene compilata di volta in volta ad ogni esecuzione...
lucabeavis6927 Gennaio 2015, 21:53 #6
Ma non doveva montare lo Snapdragon 810 l'S6 anziché l'Exynos proprietario?
deanflame27 Gennaio 2015, 22:06 #7
Originariamente inviato da: Rubberick
ma a sto giro ne mettessero 4 di gb di ram no?


e che ci fai con 4gb di ram su uno smartphone?
blobb27 Gennaio 2015, 22:10 #8
Originariamente inviato da: lucabeavis69
Ma non doveva montare lo Snapdragon 810 l'S6 anziché l'Exynos proprietario?


sembra che 810 abbia problemi di surriscaldamento
newtechnology27 Gennaio 2015, 22:31 #9
Originariamente inviato da: thewebsurfer
io sul mio pc ho 3 gb di ram e uso macchine virtuali, after effect e photoshop. Spesso uso insieme indesign, illustrator e photoshop.
Nessun rallentamento.
Tu mi puoi spiegare cosa fai su uno smartphone con 4 GB di ram?


Non ci credo neanche se lo vedo, io ho un 5960x con 32gb ddr4 e mi sembra di averne appena a sufficienza , solo quando gioco con call of duty l'occupazione sale a 6-7gb , ho un paio di macchine virtuali e per girare bene senza file di paging gli dedico 8gb di ram cad. Non so proprio con 3gb e magari cpu dual core come si possa pensare di virtualizzare, forse solo con xp o più in dietro, manco Ubuntu 14 ci fai girare con meno di 1,5gb di ram.
In questo momento ho il pc con 5 pagine aperte di chrome , 1 su youtube e ho 2,5gb di ram vincolata , non capisco come si possa minimamente pensare di fare un pc per uso normale con meno di 4gb di ram e 8/16gb se si vuol virtualizzare 1-2 macchine. Certo che se vogliamo tamponare utilizzando parte dell'hdd come cache con relativo collo di bottiglia che la ram non ha , per risparmiare 30-40€ , non discuto , per carità ognuno è libero di far quello che vuole , ma io come il 90% degli utenti vuole un sistema snello e veloce e gli 8gb come minimo ormai sono quasi d'obbligo, quindi anche i 4gb sugli smartphone (con il passaggio a 64-bit è d'obbligo) che diventano sempre più multithread mi sembra un buon tecnica per limitare il più possibile scritture sulle celle della memoria interna.
LMCH27 Gennaio 2015, 23:02 #10
Originariamente inviato da: newtechnology
Non ci credo neanche se lo vedo


Ha detto che usa macchine virtuali, non che le usa contemporaneamente.

Con 4GB di ram una cosa tipo Windows 7 o 8.1 ed una macchina virtuale con 1GB dedicato su cui ci si fa girare Windows XP ci sta ... a patto di non usare altra roba pesante.

Poi tanti anche se hanno i pc che swappano usando Photoshop in modo pesante non capiscono quanto stanno andando lenti rispetto ad un sistema con una quantità sufficiente di ram.

Tanti parlano di quanto siano belli gli SSD ecc. ecc.
ma se si usano più VM simultaneamente o magari Photoshop in modo pesante alla fine è la ram e S.O ed applicazione a 64bit che fanno la differenza più grossa (un fattore 1000 se si usano hd ed un fattore tra 10 e 100 se si usano gli SSD).

N.B. S.O. ed applicazione a 64bit servono per sfruttare bene più di 2Gb di ram
(il limite fisico ultimo è 4GB ma spesso S.O. ed applicazioni a 32bit per limiti nel software o nella mappatura della memoria del S.O. non sfruttano bene più di 2GB)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^