LeTV Le Max Pro, annunciato il primo smartphone con Snapdragon 820

LeTV Le Max Pro, annunciato il primo smartphone con Snapdragon 820

Un enorme phablet da 6,33 pollici è il primo dispositivo ad integrare Qualcomm Snapdragon 820. La lista delle specifiche tecniche sorprende però anche per altri versi

di pubblicata il , alle 12:31 nel canale Telefonia
LeTV
 

LeTV e Qualcomm annunciano in occasione del CES di Las Vegas 2016 il primo smartphone con SoC Snapdragon 820 e quindi con ogni probabilità uno dei dispositivi più performanti, se non il più performante in assoluto, ad oggi ufficializzato. LeTV Le Max Pro, questo il suo nome, è un enorme phablet con display da 6,33 pollici a risoluzione Quad HD (2560x1440 pixel) con un'ottima densità dei pixel (464 PPI). Ma oltre alla presenza del SoC Qualcomm di ultima generazione c'è molto altro.

LeTV Le Max Pro

Il processore viene infatti abbinato a 4GB di RAM e memorie flash da 32, 64 e 128GB per lo storage integrato. Le Max Pro avrà anche una porta USB Type-C reversibile che servirà per il trasferimento dei dati e per ricaricare la corposa batteria da 3.400mAh in maniera rapida attraverso lo standard Quick Charge 2.0. Lo smartphone verrà proposto con Android 6.0 Marshmallow già al primo avvio, personalizzato con una pesante rivisitazione dell'interfaccia grafica stock pensata da Google.

LeTV Le Max Pro è decisamente interessante anche sul fronte della connettività, anche grazie ai supporti garantiti da Snapdragon 820. Il dispositivo è decisamente "future-proof" in questo senso, visto che integra la piena compatibilità alle connessioni di rete wireless 4G LTE Cat. 12 che consentono un throughput massimo di 600Mbps al secondo in download e in mobilità. In aggiunta, Le Max Pro supporta il protocollo Wi-Fi 802.11ad, garantendo una velocità di trasferimento in multi-band da 4,6Gbps sulla banda da 60GHz.

Il dispositivo adotta anche una tecnologia "ultrasonica" per la scansione delle impronte digitali compatibile con il protocollo SenseID di Qualcomm integrato sul nuovo processore. Questo consente, secondo la società, che i dati sulle impronte digitali salvati in locale siano impossibili da decifrare da utenti terzi. Le Max Pro è inoltre progettato per integrarsi in maniera certosina nell'ecosistema di dispositivi LeTV, grazie anche al supporto dello standard Wi-Fi 802.11ad che consente lo streaming di contenuti video non compressi sulle TV abilitate.

LeTV Le Max Pro specifiche tecniche
OS   Android 6.0 Marshmallow
Display   6,33 pollici
Risoluzione   2560x1440 (464PPI)
Processore   Qualcomm Snapdragon 820
RAM   4 GB
Storage   32 / 64 / 128 GB
Fotocamere   21 MP
Connettività   Wi-Fi 802.11ad, USB Type-C
Batteria   3.400 mAh con Quick Charge 2.0

Mancano ancora informazioni su prezzo e disponibilità anche se probabilmente il dispositivo non varcherà mai i confini cinesi, almeno non ufficialmente. Abbiamo recentemente avuto modo di provare con mano un dispositivo di test con Snapdragon 820 integrato e abbiamo riportato le nostre prime (positive) impressioni in un articolo dedicato. Potete leggere l'approfondimento e analizzare i nostri benchmark a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickmot07 Gennaio 2016, 12:53 #1
Solo io nell'immagine vedo un tablet (6,33" HTC?

Sti cinesi potrebbero sforzarsi un minimo sul design, perlomeno non usare i design altrui pari pari.
thunder_bolt9607 Gennaio 2016, 13:23 #2
Questi cinesi si stanno portando più avanti, basta vedere Xiaomi che solo nell'ultimo anno ha aumentato il fatturato del 400% ed è il terzo produttore mondiale, senza dimenticare Meizu, Huawei e molti altri che stanno emergendo. Ottimi prodotti per la loro qualità/prezzo e non le solite cinesate schifose
Marok07 Gennaio 2016, 15:19 #3
Originariamente inviato da: thunder_bolt96
Questi cinesi si stanno portando più avanti, basta vedere Xiaomi che solo nell'ultimo anno ha aumentato il fatturato del 400% ed è il terzo produttore mondiale, senza dimenticare Meizu, Huawei e molti altri che stanno emergendo. Ottimi prodotti per la loro qualità/prezzo e non le solite cinesate schifose


I telefoni cinesi mi lasciano un pò così... saranno anche buoni, ma questi produttori non sanno far altro che impacchettare hw di ultima generazione in un guscio (copiato da questo e da quell'atro) e basta. Di innovazione nemmeno l'ombra ed è per questo che non saranno mai il top, perchè si basano sulle novità vecchie di un anno (apparte l'hw).
Non vedrai mai un telefono di questi produttori con uno schermo innovativo, con una fotocamera peculiare, con una qualunque altra chicca frutto di ricerca e sviluppo...anzi quasi certamente nemmeno ce l'avranno il reparto di ricerca e sviluppo...
nickmot07 Gennaio 2016, 15:23 #4
Originariamente inviato da: Marok
I telefoni cinesi mi lasciano un pò così... saranno anche buoni, ma questi produttori non sanno far altro che impacchettare hw di ultima generazione in un guscio (copiato da questo e da quell'atro) e basta. Di innovazione nemmeno l'ombra ed è per questo che non saranno mai il top, perchè si basano sulle novità vecchie di un anno (apparte l'hw).
Non vedrai mai un telefono di questi produttori con uno schermo innovativo, con una fotocamera peculiare, con una qualunque altra chicca frutto di ricerca e sviluppo...anzi quasi certamente nemmeno ce l'avranno il reparto di ricerca e sviluppo...


E' quello che hanno fatto i koreani per anni (non che ora si discostino molto) in tutit i settori, ed è quello che hanno fatto i Giapponesi agli albori della loro storia nell'elettronica.
Sappiamo tutti come è andata a finire.
DukeIT07 Gennaio 2016, 15:50 #5
Originariamente inviato da: Marok
I telefoni cinesi mi lasciano un pò così... saranno anche buoni, ma questi produttori non sanno far altro che impacchettare hw di ultima generazione in un guscio (copiato da questo e da quell'atro) e basta. Di innovazione nemmeno l'ombra ed è per questo che non saranno mai il top, perchè si basano sulle novità vecchie di un anno (apparte l'hw).
Non vedrai mai un telefono di questi produttori con uno schermo innovativo, con una fotocamera peculiare, con una qualunque altra chicca frutto di ricerca e sviluppo...anzi quasi certamente nemmeno ce l'avranno il reparto di ricerca e sviluppo...

Leggevo la news del Huauei Mate 8: "sistema di messo a fuoco che l'azienda ha sviluppato al proprio interno". Ma Huawei si fa anche i SoC in proprio e i device se li produce, mentre Apple i suoi smartphone se li fa fare in Cina. Il Mate S ha presentato per primo (prima di Apple) il force touch.
Tralasciando il S.O., che ormai quasi tutte le aziende personalizzano ed ottimizzano "in casa", con un po' di pazienza, se si va a leggere gli articoli dei prodotti cinesi senza pregiudizi, ci si accorgerà che non fanno molto meno di altre aziende "blasonate".
Certo, non tutte le aziende cinesi sono uguali, infatti, come parliamo di Samsung, Sony, LG, Apple, HTC ed altre, anche le aziende cinesi andrebbero valutate singolarmente (Huawei, Xiaomi, Lenovo, ZTE ecc) e non in base al paese di origine.
Hal200107 Gennaio 2016, 16:11 #6
Originariamente inviato da: nickmot
Solo io nell'immagine vedo un tablet (6,33" HTC?

Sti cinesi potrebbero sforzarsi un minimo sul design, perlomeno non usare i design altrui pari pari.


Si solo tu:

http://www.androidworld.it/wp-conte...-le-max-pro.jpg

http://www.htc.com/managed-assets/s...quee/silver.png
Mparlav07 Gennaio 2016, 16:34 #7
Originariamente inviato da: Marok
I telefoni cinesi mi lasciano un pò così... saranno anche buoni, ma questi produttori non sanno far altro che impacchettare hw di ultima generazione in un guscio (copiato da questo e da quell'atro) e basta. Di innovazione nemmeno l'ombra ed è per questo che non saranno mai il top, perchè si basano sulle novità vecchie di un anno (apparte l'hw).
Non vedrai mai un telefono di questi produttori con uno schermo innovativo, con una fotocamera peculiare, con una qualunque altra chicca frutto di ricerca e sviluppo...anzi quasi certamente nemmeno ce l'avranno il reparto di ricerca e sviluppo...


Secondo questo criterio gli unici a fare innovazione sono i produttori che sviluppano le componenti: qualcuno di questi li "impacchetta" nei propri prodotti oltre a venderli, altri si limitano ad impacchettare e basta.

P.S.:Parlando di fotocamera peculiare, mi viene in mente quella dell'Oppo N1.
nickmot07 Gennaio 2016, 16:37 #8
Originariamente inviato da: Mparlav
P.S.:Parlando di fotocamera peculiare, mi viene in mente quella dell'Oppo N1.


O la pureview introdotta con il Nokia 808.
Mparlav07 Gennaio 2016, 16:48 #9
Originariamente inviato da: nickmot
O la pureview introdotta con il Nokia 808.


Al tempo erano ancora finlandesi

Mi riferivo al fatto che "i produttori cinesi non fanno mai innovazione".

Ad esempio, sul fronte dei materiali si muovono piuttosto bene, "sperimentando" acciaio inox, leghe di magnesio e ceramiche laddove altri si fermano alle leghe d'alluminio.

Inoltre sono gli unici che s'impegnano a fornire soluzioni con batterie molto capienti (dai 4000 ai 10000 mAh), ricercando questa strada senza tralasciare anche quella dello spessore "estremo".
Invece i produttori "tradizionali", hanno tutti puntato sempre e solo sullo spessore.
globi07 Gennaio 2016, 20:57 #10

@Hal2001

Assomiglia di più a certi top di gamma della Huawei.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^