Seagate presenta tre nuovi dischi della Serie Barracuda denominato Green

Seagate presenta tre nuovi dischi della Serie Barracuda denominato Green

I Barracuda Green sono dischi presentati da Seagate proprio in questi giorni, caratterizzati da un'attenzione particolare al consumo energetico

di pubblicata il , alle 17:04 nel canale Storage
Seagate
 

La serie Barracuda, storicamente, è quella scelta da Seagate per indicare la propria famiglia di dischi da 3,5 pollici, destinata principalmente al mondo desktop. Normalmente caratterizzati dal regime di rotazione di 7200 giri e prestazioni di buon livello, i dischi Barracuda della serie 7200.x sono fra i più diffusi all'interno dei comuni PC desktop, dove la x indica la generazione del disco con caratteristiche sue proprie.

Nome immagine

In questi giorni Seagate annuncia nuovi rappresentanti della famiglia Barracuda definiti Green. Parliamo di modelli che saranno commercializzati nelle versioni con capacità di 1TB, 1,5TB e 2TB. A differenza dei "cucini" Barracuda, i modelli Green consumano meno e per fare ciò adotta un rotore che abbassa il regime di rotazione a 5900 giri al minuto. L'interfaccia scelta è la 6Gbps e il quantitativo di cache on-board è di 64MB o 32MB a seconda dei modelli.

Da segnalare la presenza della tecnologia SmartAlign, che garantisce di serie un allineamento dei dati finalizzato alla velocità di lettura e scrittura. Di base possiamo immaginare a una tecnologia che opera nativamente qualcosa di simile a un "defrag", andando quindi a ordinare in modo coerente e possibilmente sequenziale i dati sui piatti, ovviamente quando ciò risulta possibile.

La destinazione di utilizzo di questo drive non è quella di disco di sistema, sebbene non esistano limitazioni in tal senso. Le prestazioni non sono ovviamente a livello dei Barracuda da 7200 giri al minuto, motivo per cui la stessa Seagate ne consiglia l'utilizzo in sistemi di archiviazione dati, siano essi drive esterni o NAS, oppure come disco supplementare per l'archiviazione dei propri dati. I consumi sono ovviamente inferiori a quelli dei 3,5 pollici da 7200 giri in genere, mentre mancano indicazioni precise sul prezzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

45 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
corgiov14 Dicembre 2010, 17:21 #1
La destinazione di utilizzo di questo drive non è quella di disco di sistema, sebbene non esistano limitazioni in tal senso.
Questo consiglio vale anche per la serie “antagonista” prodotta da Western Digital, ossia i [COLOR="SeaGreen"]Green Power [/COLOR]di medesimi tagli?
!fazz14 Dicembre 2010, 17:25 #2
Originariamente inviato da: corgiov
Questo consiglio vale anche per la serie “antagonista” prodotta da Western Digital, ossia i [COLOR="SeaGreen"]Green Power [/COLOR]di medesimi tagli?


ovviamente si, per la reattività del sistema installare il so su questi dischi non è il massimo ma nulla ti impedisce di farlo
corgiov14 Dicembre 2010, 17:31 #3
Grazie mille. Continuerò a usare il Western Digital come backup, anche se noto che è molto veloce.
Una cosa buona di questi dischi verdi è che, solitamente, sono più economici (per chi è al verde ...), e comunque sono più silenziosi.

Ho scoperto che mi è capitato un Hitachi “fortunato”. Nei benchmark online si parlava di 120 MB/s, invece con i benchmark che ho installato è arrivato a quasi 80 MB in più!
!fazz14 Dicembre 2010, 17:35 #4
Originariamente inviato da: corgiov
Grazie mille. Continuerò a usare il Western Digital come backup, anche se noto che è molto veloce.
Una cosa buona di questi dischi verdi è che, solitamente, sono più economici (per chi è al verde ...), e comunque sono più silenziosi.

Ho scoperto che mi è capitato un Hitachi “fortunato”. Nei benchmark online si parlava di 120 GB/s, invece con i benchmark che ho installato è arrivato a quasi 80 GB in più!


di solito costano più delle serie comune ma meno dei dischi ad alte prestazioni e si sono più silenziosi più freddi e consumano qualche w in meno
Hal200114 Dicembre 2010, 17:35 #5
Originariamente inviato da: corgiov
Ho scoperto che mi è capitato un Hitachi “fortunato”. Nei benchmark online si parlava di 120 GB/s, invece con i benchmark che ho installato è arrivato a quasi 80 GB in più!


dennyv14 Dicembre 2010, 17:43 #6
E cosa cambia dai Barracuda LP?
samuello 8514 Dicembre 2010, 18:24 #7
mi si è appena rotto un seagate momentus 7200.4. errore crc, impossibile accedere al disco. Per fortuna ho perso solo il lavoro di oggi della tesi, se no mi sparavo...
iorfader14 Dicembre 2010, 18:32 #8
Originariamente inviato da: samuello 85
mi si è appena rotto un seagate momentus 7200.4. errore crc, impossibile accedere al disco. Per fortuna ho perso solo il lavoro di oggi della tesi, se no mi sparavo...




cmq io voglio capire e vi chiedo anche a voi, ma chi è che si compra sti dischi di capacità enormi a 5900rpm o meno?
io li trovo improponibili!!! chiaramente io ho il wd da 2tb green da 7200rpm e non esiste ne ora ne mai che io faccia un acquisto inferiore a questo... ne per sistema ne tantomeno per altro.

chiaramente io apprezzo i green power perchè sono ottimi, ma prendere uno che sia + lento di un 7.2k rpm è assurdo

fatemi capire perfavore cos'hanno di buono
Pier de Notrix14 Dicembre 2010, 18:44 #9
Originariamente inviato da: corgiov
Ho scoperto che mi è capitato un Hitachi “fortunato”. Nei benchmark online si parlava di 120 GB/s, invece con i benchmark che ho installato è arrivato a quasi 80 GB in più!


Ad un paio di noi è sfuggito qualcosa: che vuol dire questa frase?
banaz14 Dicembre 2010, 18:47 #10
Originariamente inviato da: iorfader


cmq io voglio capire e vi chiedo anche a voi, ma chi è che si compra sti dischi di capacità enormi a 5900rpm o meno?
io li trovo improponibili!!! chiaramente io ho il wd da 2tb green da 7200rpm e non esiste ne ora ne mai che io faccia un acquisto inferiore a questo... ne per sistema ne tantomeno per altro.

chiaramente io apprezzo i green power perchè sono ottimi, ma prendere uno che sia + lento di un 7.2k rpm è assurdo

fatemi capire perfavore cos'hanno di buono


ma cosa te ne fai di un disco di BACKUP con rotazione a 7200giri/min ???
questi dischi hanno, come si è detto la principale funzione di backup, quindi o stanno accesi h24 come deposito p2p oppure vengono attaccati ogni tot ...
i tuoi 90mb/s li fa comunque, sei proprio sicuro che noteresti quei dannati 3.0 ms (sono millisecondi, sottolinea MILLI) per fare copie di backup ??? sei proprio sicuro che quel tempo in più per completare il trasferimento dati sia dannoso alla tua salute ??

benvengano queste soluzioni, il mio primo caviar green mi ha dato molte soddisfazioni(e lui andava a 5400 non a 7200 O_o )ma adesso 500gb vanno strettini ed è giusto cambiare per parcondicio !!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^