Nuovi hard disk portatili da Western Digital

Nuovi hard disk portatili da Western Digital

Western Digital annuncia i nuovi prodotti My Passport Essential, con capienze fino a 320GB per gli utenti mobile

di Andrea Bai pubblicata il , alle 11:44 nel canale Storage
Western Digital
 

Western Digital ha annunciato oggi la soluzione di storage portatile My Passport Essential, per venire incontro alle esigenze di coloro i quali, passando da un sistema desktop eslcusivamente ad un sistema notebook, si trovano a dover fare i conti con le capienze tuttosommato modeste degli hard disk da portatili.

My Passport Essential è un'unità compatta e dal peso di poco superiore ai 100 grammi, che può essere comodamente riposta nel taschino della giacca o della camicia. Il dispositivo è provvisto di una interfaccia USB attraverso la quale viene alimentato, eliminando così la necessità di una sorgente di alimentazione esterna. La connessione USB garantisce un trasferimento massimo (teorico) di 480 megabit al secondo.

Sono disponibili tre tagli: 160GB, 250GB e addirittura 320GB. My Passport Essential è fornito con un software di sincronizzazione che permette inoltre di effettuare la cripatura dei dati a 128-bit. sono inoltre disponibili alcuni applicativi preinstallati tra cui Google Desktop Search, Picasa e Google Toolbar. Il prezzo di vendita del modello da 320GB è dichiarato essere di 199,99 Dollari.

Fonte: Western Digital

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

37 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bioexml31 Gennaio 2008, 11:48 #1
e pensare che verrà un giorno in cui rivedremo queste foto e diremo:
madonna che barile di HD, è enorme
Kenny Rullo31 Gennaio 2008, 11:51 #2
Beh, se lo avvicini al macbook air e' gia' spesso
moon18231 Gennaio 2008, 11:52 #3
Originariamente inviato da: bioexml
e pensare che verrà un giorno in cui rivedremo queste foto e diremo:
madonna che barile di HD, è enorme


Decisamente sono degli ottimi prodotti....però sinceramente non so quale sia la novità visto che io ho quello da 160gb da dicembre..
Dexther31 Gennaio 2008, 11:54 #4
già
Paganetor31 Gennaio 2008, 11:54 #5
ma per l'alimentazione sono ancora necessari i cavi con la doppia USB da collegare al computer? o con gli ultimi modelli (meno "esosi" in termini di elettricità ne basta uno?
sesshoumaru31 Gennaio 2008, 12:01 #6
Originariamente inviato da: Paganetor
ma per l'alimentazione sono ancora necessari i cavi con la doppia USB da collegare al computer? o con gli ultimi modelli (meno "esosi" in termini di elettricità ne basta uno?


Io sono anni (almeno due) che uso hard disk 2.5" lacie e freecom autoalimentati con un solo cavo usb.
Testati su powerbook, macbook e macbook pro.
Jovanotti giapponese31 Gennaio 2008, 12:07 #7
Basta un solo cavo d'alimentazione per supportarli.

Per chi parla di avere già un 160GB gli ricordo che non ha l'essential bensì il passport, è probabile che siano riusciti a ridurre ulteriormente il packagin' per renderlo ancora più trasportabile.

In ogni caso il taglio da 320GB è molto recente

Il 250GB lo comprò un mio amico alcuni mesi fa a 149€ in un centro commerciale.
palmy31 Gennaio 2008, 12:10 #8
Ma questi dischi se estratti dal guscio esterno possono essere utilizzati come HD interni in un portatile?
Che collegamento sfruttano, ATA o SATA? A che velocità ruotano i dischi? che consumo energetico hanno?
Sarebbe carino se questi articoli fossero un po' più completi.
Lucamax31 Gennaio 2008, 12:17 #9
sono normali hd da 2,5", di recente sono sata
Jovanotti giapponese31 Gennaio 2008, 12:17 #10
Originariamente inviato da: palmy
Ma questi dischi se estratti dal guscio esterno possono essere utilizzati come HD interni in un portatile?
Che collegamento sfruttano, ATA o SATA? A che velocità ruotano i dischi? che consumo energetico hanno?
Sarebbe carino se questi articoli fossero un po' più completi.


Collegamento SATA! Tra l'altro abbiamo già provato ad inserirli in un portatile ed è andato tutto a buon fine, peccato che però non siamo riusciti ad inizializzare l'hdd che ha preso il posto del WD nel box a lui dedicato. Forse si è guastata l'interfaccia

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^