NVIDIA: prospettive per il 2005

NVIDIA: prospettive per il 2005

La compagnia californiana presenterà una nuova architettura solamente verso la fine dell'anno. Buone prospettive per il comparto palmari e cellulari

di Andrea Bai pubblicata il , alle 16:32 nel canale Schede Video
NVIDIA
 

Gli analisti di Goldman Sachs hanno pubblicato un report secondo il quale NVIDIA Corporation non presenterà alcuna nuova architettura prima della fine del 2005 e che non vi saranno significativi cambiamenti nelle quote di mercato della compagnia californiana e in quelle della canadese ATI Technologies.

Una situazione di questo tipo darebbe comunque ad ATI la possibilità di proporre un prodotto con prestazioni presumibilmente superiori, ovvero R520, nel caso riuscisse a presentarlo in tempo, ovvero attorno la metà del 2005.

E' tuttavia noto che NVIDIA è già al lavoro per lo sviluppo di NV47, un nuovo processore derivato da GeForce6 e caratterizzato da 24 pixel pipeline. Tale GPU dovrebbe essere rilasciata nella primavera del 2005 ma tutt'ora non è noto se questa soluzione sarà più o meno performante di R520.

Per quanto riguarda invece lo stato della futura architettura, attualmente conosciuta con il nome in codice di NV50, le informazioni sono poco chiare: alcune recenti indiscrezioni hanno bollato questo progetto come cancellato, ma i canali ufficiali non hanno confermato ne smentito la notizia.

La compagnia comunque vede interessanti prospettive di crescita per quanto riguarda il comparto legato ai dispositivi portatili come palmari e cellulari. Le previsioni sono di 25 milioni di dollari di fatturato per il primo trimestre, destinati a crescere nel trimestre successivo.

Per una panoramica dei nuovi prodotti NVIDIA presentati al CES di Las Vegas, rimandiamo a questo articolo.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JuanDiaz10 Gennaio 2005, 16:50 #1
Ma delle versioni Pci express della Geforce 6800 Ultra e Gt non si dice più nulla? E' un pezzo che le aspetto....
daitand10 Gennaio 2005, 17:06 #2
bha partiamo già col piede sbagliato: mi pare chiaro che ATI riuscirà a "presentare" la nuova GPU attorno alla metà del 2005---->il problema sarà il tempo che passerà dalla PRESENTAzione alla reale disponibilità su scala...

E' chiaro come nvidia punti molto sullo sli e per questo non puo presentare nmila schede diverse...
Mezzelfo10 Gennaio 2005, 17:11 #3
Mah... Io la vedo dura che cancellino la loro prossima architettura di fascia alta... Al massimo la ritarderanno no?
MIKIXT10 Gennaio 2005, 17:23 #4
possono presentare tutto quello che vogliono che tanto a quei prezzi non compro niente...
Zac 8910 Gennaio 2005, 17:34 #5
@JuanDiaz

In germania le 6800 gt pci express della MSI sono già disponivili e quelle della leadtek sono in arrivo!
R@nda10 Gennaio 2005, 19:11 #6
SI va bhe,sempre in giro per l'Europa ....ma che abbassassero i prezzi qui in Italia che hanno rotto le palle.
Che si adeguino!
V4n{}u|sH10 Gennaio 2005, 19:49 #7

D'accordo con R@nda...

Pienamente... Li vogliamo almeno in linea con quelli della Germania
aaasssdddfffggg10 Gennaio 2005, 20:54 #8
Quando cazzo arrivano da noi le geforce 6800 ultra pci express che mi è appena arrivata la ASUS A8N SLI DELUXE!!Mi sono rotto i coglioni di aspettare e aspettare e ancora aspettare ...
phobos_8010 Gennaio 2005, 23:38 #9
Mi sebrerebbe il caso di abbassare 1 po' i toni della conversazione.

Cmq secondo me nVidia sta preparando qualche sorpresa, magari e' la volta buona che tirano fuori un bel mostro di potenza senza prima averci creato attorno un hype smisurato.
Mark-MBR10 Gennaio 2005, 23:44 #10
Qualche mese fà venni ripreso dal moderatore per aver detto "che palle". Allora con chi scrive parole ben più pesanti che fare? Bannarli? Magari.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^