Nuovi dettagli su Intel GMA 3000

Nuovi dettagli su Intel GMA 3000

Il nuovo chip video integrato nelle soluzioni chipset G965 si propon come soluzione ideale anche nella riproduzione di video in formato high definition

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 17:33 nel canale Schede Video
Intel
 

Abbiamo segnalato nei giorni scorsi, con questa notizia, come Intel abbia sviluppato una nuova architettura video per soluzioni integrate che adotterà al'interno delle proprie soluzioni chipset della serie G965, specificamente pensate per l'utilizzo con processori Intel Core 2 Duo.

Intel ha presentato questa architettura, chiamata Intel Graphics Media Accelerator 3000 o GMA 3000, la scorsa settimana in occasione del Computex di Taipei, parallelamente al lancio delle proprie soluzioni chipset della famiglia 965.

Questo nuovo chip video non solo vanta soluzioni tecniche interessanti per quanto riguarda le applicazioni 3D, ma è stato da Intel sviluppato tenendo in massima considerazione la qualità della riproduzione video.

La possibilità per un PC di riprodurre in modo qualitativamente corretto i flussi video sia in standard che in high definition è infatti diventato elemento della massima importanza per lo sviluppo di un'architettura video bilanciata. Questo permette inoltre di avere parte delle operazioni di decodifica sgravate dal processore di sistema, che quindi è pienamente disponibile e non vede la propria percentuale di occupazione salire al massimo durante la riproduzione di filmati HD.

Il chip GMA 3000 permette di gestire connessioni output sia VGA e DVI, che HDMI con supporto HDCP nativo; questo permette ad un sistema basato su chipset G965 di poter riprodurre flussi video in formato HD con supporto sia Blu-Ray che HD-DVD.

Sia ATI che NVIDIA stanno sviluppando soluzioni video integrate per il segmento value del mercato, sia delle cpu Intel che di quelle AMD, dotate di funzionalità video avanzate; per ATI questo si raccoglie sotto il nome di AVIVO, mentre per NVIDIA il nome è quello di PureVideo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
vincino12 Giugno 2006, 17:56 #1
Chi sa xchè i chip video integrati promettono e promettono, ma poi si rivelano sempre delle gran ciofeche. Ba! Secondo me potrebbero integrare benissimo un chip video ad alte prestazioni direttamente su piastra risparmiando molto sui costi. Ma così nn potrebbero + spillare 600 euro a skeda dalle nostre tasche!
Sawato Onizuka12 Giugno 2006, 17:56 #2
ho paura che questa VGA integrata sarà la prox killer (nella sua fascia) del mercato ... scusate redazione, ma per caso non è proprio "VISTA Ready" questa soluzione ?
Sawato Onizuka12 Giugno 2006, 18:16 #3
Originariamente inviato da: vincino
Secondo me potrebbero integrare benissimo un chip video ad alte prestazioni direttamente su piastra risparmiando molto sui costi.


ti pare una cosa ingegniericamente facile ??? direi di no ...
Hiei360012 Giugno 2006, 18:20 #4
Meglio i chip normali...le soluzioni integrate sono più fattibili con l'uso della nanotecnologia,quella vera(Al di sotto di 20 nm)...
capitan_crasy12 Giugno 2006, 18:23 #5
Originariamente inviato da: vincino
Chi sa xchè i chip video integrati promettono e promettono, ma poi si rivelano sempre delle gran ciofeche. Ba! Secondo me potrebbero integrare benissimo un chip video ad alte prestazioni direttamente su piastra risparmiando molto sui costi. Ma così nn potrebbero + spillare 600 euro a skeda dalle nostre tasche!

già, cosi avremo schede mamme da €700/800...
WarDuck12 Giugno 2006, 18:30 #6
beh no perché in teoria risparmieresti sul pcb... che sarebbe condiviso con la scheda mamma... magari tipo socket come con i processori
Skynet*J4F*12 Giugno 2006, 18:54 #7
spero in un dissipatore passivo

Merom + GMA300 + HD solido = HTCP da sogno ultra silenzioso
Bulfio12 Giugno 2006, 18:54 #8
Il pcd costa uno sputo in confronto al processore e alla ram.
E poi come dissipi un affare del genere? Non è mica un problema da ridere, già i core duo hanno temperature di lavoro oltre gli 80 °C, figurati con un altro chip di fianco..senza parlare dell'autonomia.
MaxArt12 Giugno 2006, 19:06 #9
Sarà ben dura far andare un Merom in passivo... o prendi qualche versione ULV oppure una versione core Solo.
OverCLord12 Giugno 2006, 20:14 #10
Stavolta faccio io il rompi stile Accademia della Crusca:

Nel titoletto:
"nelle soluzioni chipset G965 si propon" manca una e !

Nell'articolo:
da Intel sviluppato => sviluppato da Intel (ah questi traduttori automatici!) ;-)

Nei post:

ingegniericamente => Ingegneristicamente (perso un pezzo per strada, eh? )

HTCP => HTPC (tastiera dislessica?)

Non linciatemi e occhio a quello che scrivete! ;-)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^