GeForce GTX Titan Z: prime review deludenti per il mostro da 2.999$

GeForce GTX Titan Z: prime review deludenti per il mostro da 2.999$

Sono apparsi online i primi benchmark della futura soluzione top di gamma a doppia GPU di NVIDIA. Se fossero attendibili, rappresenterebbero una prima conferma circa le motivazioni del ritardo "a data da destinarsi" della nuova soluzione

di Nino Grasso pubblicata il , alle 16:54 nel canale Schede Video
NVIDIAGeForce
 

Una prima recensione proveniente dalla Cina mostrerebbe risultati sotto le aspettative per il nuovo "mostro" da 2.999$ di NVIDIA. GeForce GTX Titan Z sarebbe contrastata con particolare efficacia dalla soluzione concorrente, Radeon R9 295X2, già lanciata commercialmente da AMD.

La nuova dual-GPU di NVIDIA avrebbe dovuto raggiungere i mercati durante gli ultimi giorni di aprile, ma della scheda ancora non v'è alcuna traccia. Avevamo parlato all'occorrenza di un ipotetico ritardo "a data da definirsi", e ancora mancano informazioni ufficiali sulla disponibilità della nuova scheda video.

Ha giocato di certo a sfavore di NVIDIA il lancio della nuova Radeon R9 295X2 di AMD, proposta ad un prezzo di listino di 1.499$, certamente più appetibile rispetto ai 2.999$ richiesti per la dual-GPU di Santa Clara. Ad aggravare la situazione sembrerebbero esserci le performance della scheda, che non sarebbero in linea con la controparte di AMD.

NVIDIA GeForce GTX Titan Z, benchmark cinese

Come riportato da VideoCardz, che cita una rivista cinese che ha stilato una review del prodotto, la scheda opera alla frequenza base di 706MHz, con un boost fino a 876MHz. Dalla recensione, tuttavia, emerge che il sample utilizzato arriva e supera i 1000MHz, riportando anche fuori specifica risultati talvolta non in linea con la proposta concorrente.

VideoCardz specifica che "le performance sono il vero problema di Titan Z", che non è veloce a sufficienza per poter superare la Radeon R9 295X2 raffreddata a liquido. In base ai dati emersi dalla recensione, GeForce GTX Titan Z consuma meno della proposta di AMD (33W in meno), ma al tempo stesso riscalda maggiormente per via del sistema di dissipazione meno ricercato.

Analizzando i dati appare chiaro che, al momento, l'acquisto di una GeForce GTX Titan Z sarebbe estremamente sconsigliabile, a fronte di un prezzo troppo elevato anche al confronto di ben quattro GeForce GTX 780 Ti, che avrebbero comunque un rapporto prezzo/prestazioni superiore rispetto alla soluzione dual-GPU.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pier220413 Maggio 2014, 16:57 #1
risultati sotto le aspettative per il nuovo "mostro" da 2.999$ di NVIDIA

Per ora di mostruoso c'è solo il prezzo..
Pixel45213 Maggio 2014, 17:06 #2
Questa scheda va testata in double precision dove penso batta di gran lunga anche la 295X2, in altri ambiti non ha molto senso, come del resto non lo ha la Titan normale. Non ha senso proporre una scheda con quel chip all'utenza consumer.
Bestio13 Maggio 2014, 17:11 #3
Non capisco proprio il senso di questa scheda, sopratutto "marchiata" GTX (fosse da considerare una Quadro sarebbe un'altro discorso).
Anche perchè un 3way di Titan Black costa molto meno e ha prestazioni migliori, col vantaggio non trascurabile che un domani 3 GPU Titan Black saranno molto più rivendibili di una singola Titan Z...
FroZen13 Maggio 2014, 17:19 #4
@pixel: E perchè dovrebbe in DP strabattere la 295? Le hawaii hanno un rapporto dp/clock di 1/2, mentre le titan di 1/3.....devono andare al 33% delle frequenza in più per pareggiare amd in DP....per questi motivi sono andate a ruba le AMD per i miners, e non le nvidia....
Albi8013 Maggio 2014, 17:27 #5
Scusa se ti correggo Pixel ma se non erro è esattamente il contrario .
Sono le AMD che macinano di più in doppia precisione .
mikael8413 Maggio 2014, 17:42 #6
Io sono rimasto che le Titan hanno un rapporto di 1/3, le 780 un rapporto di 1/24
Le R9 290 hanno un rapporto di 1/8, mentre le 7970/280x un rapporto di 1/4

Quindi se una r9 290 ha in SP 5600TF in DP ne avrà 700GF, mentre in rapporto 1/4 a pari SP 1,4TF
La Titan che ha un rapporto di 1/3, da 5,1TF in single va in DP a circa 1,7TF, mentre la 780 a pari SP va a 212Gflop(1/24)
luigi.201313 Maggio 2014, 17:49 #7
Ne venderanno a pacchi
oliverb13 Maggio 2014, 17:57 #8
"a fronte di un prezzo troppo elevato anche al confronto di ben quattro GeForce GTX 780 Ti, che avrebbero comunque un rapporto prezzo/prestazioni superiore rispetto alla soluzione dual-GPU."

e il rapporto prestazioni/consumo energetico delle ipotetiche 4 gtx 780-ti ne vogliamo parlare?
1 sola 780-ti consuma 260 watt, per 4...1040 watt!!!! Non credo quindi che nemmeno 4 gtx 780-ti siano la soluzione migliore
CrapaDiLegno13 Maggio 2014, 18:09 #9
La scheda ovviamente non ha alcun senso nel mondo consumer dove 2 780TI in SLI già si sa che vanno di più (per via della maggiori frequenze) e costano la metà.
Hanno senso solo per fare un mini server di calcolo dove la densità delle schede ha il suo perché.

Quello che mostrano chiaramente questi test è il fatto che con tutto quello che è stato detto (e inventato) sulla 290x2 rimane un botto dietro a 2 780Ti.
al13513 Maggio 2014, 18:10 #10
sli di 780ti a 1000 euro e passa la paura, altro che ste schifezze

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^