Da Sparkle una GeForce GTS 250 low-profile

Da Sparkle una GeForce GTS 250 low-profile

Sparkle presenta sul mercato la prima scheda low-profile basata su G92, l'architettura che sta alla base di GeForce GTS 250

di Gabriele Burgazzi pubblicata il , alle 15:01 nel canale Schede Video
GeForceNVIDIA
 

Come abbiamo già avuto modo di ripetere innumerevoli volte, se ATI con la propria nuova famiglia Radeon HD 5000 si è aperta spazi importanti per il mercato natalizio, NVIDIA deve al momento mantenere la posizione con la schede video che hanno caratterizzato fino ad ora la propria gamma prodotto. Solo nei primi mesi del prossimo anno Fermi arriverà sul mercato e solo allora la società Californiana avrà nuove frecce al proprio arco.

Sparkle, nel contempo, presenta sul mercato una particolare soluzione basata su GeForce GT 250, caratterizzata da un design low-profile. La nuova proposta, esplicitamente dedicata al al segmento degli HTPC e SFF (Small form factor) rappresenta la prima versione di GeForce GTS 250 low-profile. Al momento non è però noto il costo di commercializzazione.

sparkle GeForce GTS 250

Se le caratteristiche tecniche sono quelle che hanno sempre caratterizzato le soluzioni basate su GeForce GTS 250 (128 stream processor e gpu operante a 600MHz), lo spessore di soli 6 centimetri consente alla nuova scheda di Sparkle di rappresentare la soluzione ideale per tutti coloro che necessitassero di avere una scheda video propriamente detta per la realizzazione di sistemi compatti. La possibilità di accelerare i flussi video, inoltre, rappresenta un elemento di sicuro interesse per tutti coloro che volessero realizzare un HTPC.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor30 Novembre 2009, 15:04 #1
sarà, ma per un htpc sono sufficienti schede meno "potenti" ma con decodifica hardware.. e, naturalmente, che siano passive!
00devastetor0030 Novembre 2009, 15:12 #2
la trovo una buona soluzione per sistemi compatti ma dalle buone prestazioni...è da vedere però il prezzo...
Malek8630 Novembre 2009, 15:28 #3
Dov'è il connettore aggiuntivo? Dietro al dissipatore?
Lino P30 Novembre 2009, 15:31 #4
Originariamente inviato da: Malek86
Dov'è il connettore aggiuntivo? Dietro al dissipatore?


dalla prospettiva non pare esserci spazio disponibile...
gr@z!30 Novembre 2009, 15:52 #5
buona scheda ad esempio per un mio amico che ha preso un Acer Aspire X1700 da Euronics
egounix30 Novembre 2009, 15:53 #6
il connettore per l'alimentazione intendete?

forse potrebbe stare tra il dissi della cpu e quello dell'alimentazione

cmq meglio una ati passiva con la metà della metà dello spessore
atomo3730 Novembre 2009, 15:57 #7
un'altra grande innovazione nvidia! un 2009 davvero scoppiettante.....
.....scherzi a parte speriamo che nel 2010 si metta a fare sul serio.
paulgazza30 Novembre 2009, 15:58 #8
ma quanto rumore farà quella ventola?
Simedan198530 Novembre 2009, 16:11 #9
Bè se ha un prezzo sotto gli ottanta nn è malvagia come cosa ,sopratutto se ha buoni consumi ,rumorosità e temperature.
Dany_M8230 Novembre 2009, 16:12 #10
No scusate ma invece che farla un pò + lunga a singolo slot l'hanno dimezzata e fatta a doppio slot?
E poi chissà che ronzio fa quella mini ventola.
Sarà ma mi pare una boiata!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^