Asus Eee PC 1201T, il primo su piattaforma Congo

Asus Eee PC 1201T, il primo su piattaforma Congo

Il primo modello di Eee PC basato su piattaforma AMD arriverà presto sul mercato: si chiama Eee PC 1201T e si caratterizza per la presenza di un processore Athlon Neo MV-40

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Portatili
ASUSAMD
 

L'egemonia Intel che ha caratterizzato la famiglia Eee PC sin dalla sua introduzione sul mercato vede oggi arrivare Eee PC 1201T (per il momento solo sul mercato orientale), il primo modello sviluppato su piattaforma AMD. Nel corso del tempo, la tanto fortunata quanto prolifica serie Asus Eee PC è stata quasi sempre caratterizzata dalla presenza di piattaforme Intel: Atom a rappresentare il cuore nativo di molti dei modelli, solo negli ultimi tempi la società Taiwanese ha cominciato ad impiegare chipset di diversi produttori.

Asus eee pc

Prima con la variante sviluppata su NVIDIA ION, ora con il modello interamente sviluppato su componenti AMD. Asus Eee PC 1201T è infatti prodotto sulla piattaforma di seconda generazione per portatili ultra-sottili progettata da AMD (nome in codice Congo): per la prima volta quindi ci si trova davanti ad un netbook della serie Eee PC non equipaggiato con processore Intel.

Le caratteristiche tecniche rispecchiano quelle che sono quelle solite di un sistema netbook con display da 12" (risoluzione di 1366x768 pixel): disco rigido da 250GB, memoria RAM da 2GB e controller grafico integrato Radeon HD 3200. Il processore utilizzato sarà un Athlon Neo MV-40 operante alla frequenza di 1,6GHz: prestazionalmente comparabile direttamente alle canoniche CPU Atom. La soluzione sarà commercializzata con una batteria a 6 celle in grado di garantire una autonomia di circa 4 ore. Il prezzo al momento non è stato ancora comunicato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Simedan198530 Novembre 2009, 16:08 #1
Bè forse 4 ore di autonomia è un po poco...il mio 1000he tiene benissimo le 7 ore e +.Sicuramente sarà + performante sotto il profilo della multimedialità...però penso che nn dobbiamo mai scordarci per quale utilizzo siano nati i netbook
majorebola30 Novembre 2009, 16:10 #2
era ora!!!

Era semplicemente ORA!!!

attendevo un "netbook"... certo che io vorrei un 10" con 1280x800 (sti 16:9 non ci credevo ma sono scomodi), touchpad grande e un bel po' più di autonomia... e su tutto non lo voglio intel... guardate che la hd3200 se non sbaglio è quella del chipset 780g... che è tutto tranne che brutta... credo sia migliore perfino della 9400... ma non sono informato, potrei aver detto delle cagate colossali!
MaxVIXI30 Novembre 2009, 16:10 #3
Originariamente inviato da: Simedan1985
Bè forse 4 ore di autonomia è un po poco...il mio 1000he tiene benissimo le 7 ore e +.Sicuramente sarà + performante sotto il profilo della multimedialità...però penso che nn dobbiamo mai scordarci per quale utilizzo siano nati i netbook



infatti... e poi, siamo proprio sicuri che il collo di bottiglia sun net sia l'atom... basterebbe un processore grafico decente e atom asrebbe sufficiente per tutto quallo che uno potrebbe fare con un netbook
il Biondo30 Novembre 2009, 16:15 #4
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
processore Athlon Neo MV-40


Questa CPU è single core per cui Yukon. Mi sembra assurdo che con Congo alle porte peresentino un portatile con un vecchio Yukon! Mah!
Simedan198530 Novembre 2009, 16:23 #5
Io da possessore di un 1000he,con windows 7,posso dire che per me è + che sufficiente x prestazioni ,batteria ,comodità ecc ecc..se avrei delle altre esigenze(un bel po di potenza in tutto cpu,gpu,ram ecc) ,credo che guarderei altrove ...anche perche oltre ad essersi perso un po il concetto di netbook,si è perso sopratutto quello di economicità nativa del prodotto stesso.Per me come come concetto di netbook nn si dovevano superare le 350 euro.,ed in effetti sotto le 300 si trovano degli ottimi prodotti come il vaio o li stessi asus 1000he...però arrivare sotto i 500 nn so a che cosa serva ,pensare che con poco + si comprano macchine da 13'' ben + prestanti
GT8230 Novembre 2009, 16:27 #6
Originariamente inviato da: redazione
prestazionalmente comparabile direttamente alle canoniche CPU Atom.


Spero sia una svista... qui si sta parlando di un processore out-of-order basato su architettura K8, quindi a parità di frequenza le prestazioni sono ben più alte di Atom

la differenza di IPC è quantificabile su un buon +50%
atomo3730 Novembre 2009, 16:29 #7
netbook questo? a me sembra un ultraportatile di lusso, tocca solo vedere il prezzo per capire se è un netbook o no
Motenai7830 Novembre 2009, 16:33 #8
Uhmmmm su Congo, come ce lo vedete Ubuntu: Africa ftw!!!!! ^^
actarus_7730 Novembre 2009, 16:39 #9
Era ora certo!!
Solo che l'ora è tarda perchè la AMD non farà in tempo a prendere faticamente posto nelle linee di note e net book che la Intel uscira ben presto con una revision se non addirittura con una nuova architettura per le CPU della serie Atom...

La cosa positiva è che Intel non avrà più la possibilità di fare quello che vuole ma i prezzi potrebbero allinearsi verso il basso...
Human_Sorrow30 Novembre 2009, 16:50 #10
Fra 15 gg esce Atom 330 ... dual-core ... questo a che serve ?

E poi 6 celle => 4 ore di autonomia ........





Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^