Produttori taiwanesi di chipset: consegne su, ma non per tutti

Produttori taiwanesi di chipset: consegne su, ma non per tutti

Il ritiro dal mercato entry-level da parte di Intel ha effetti benefici sui produttori taiwanesi di chipset, ma attualmente l'unica a trarne reale vantaggio pare essere solo VIA

di Andrea Bai pubblicata il , alle 15:41 nel canale Schede Madri e chipset
Intel
 

E' ormai evidente che l'uscita di Intel dal mercato entry-level ha avuto notevoli ripercussioni sui produttori taiwanesi di chipset. Dai dati che emergono, tuttavia, pare che attualmente chi riesca a beneficiare maggiormente di questa situazione sia VIA Technologies.

Per quanto riguarda il terzo trimestre dell'anno, la compagnia ha infatti registrato una crescita trimestrale nelle consegne del 32%, mentre Silicon Integated Systems (SiS) ha potuto incrementare le proprie consegne solo del 2%.

Dal momento che anche SiS sta fronteggiando alcuni problemi di fornitura, la compagnia ha deciso di rinunciare ad alcuni ordini per chipset entry level che, invece, dovrebbero essere stati accolti da VIA. Quest'ultima sarebbe stata in grado di superare la quota di 2,5 milioni di chipset consegnati mensilmente, mentre SiS ha registrato, rispetto al precedente trimestre, una flessione nelle consegne mensili passando da 2 milioni di pezzi a circa 1,7 milioni di chipset.

SiS ha recentemente dato il via ad una fase di produzione di prova presso due stabilimenti di United Microelectronics Corporation. SiS spera, in questo modo, di risolvere i problemi di fornitura tra l'ultimo trimestre dell'anno e il primo quarto del 2006.

ULi Electronics non ha invece pubblicato i risultati del mese di Settembre. La compagnia ha però anticipato di aver registrato entrate per 430 milioni di dollari taiwanesi nel terzo trimestre, risultato che rappresenta una crescita del 19% su base trimestrale e del 21% su base annuale.

I problemi di fornitura di chipset hanno causato l'interruzione delle consegne delle schede madri da parte dei produttori appartenenti al gruppo dei first-tier. Secondo le informazioni disponibili pare che ECS e Gigabyte siano state costrette a effettuare consegne solo per il 75% delle stime iniziali.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Mendocino 43305 Ottobre 2005, 17:26 #1
Sono contento per VIA, che ormai da qualche anno produce chipset stabili e con un buon supporto driver. Peccato però che è sempre un passo indietro, a volte corto e a volte lungo, come funzionalità offerte.
Gianni OC05 Ottobre 2005, 23:59 #2
ma quando mai.... finora ho utilizzato solo intel nforce e sis e mi sn trovato benissimo... parlo sempre di fascia bassa... alla gente nn importa sapere k chip ha sul pc, bensì solo il processore, e la marca della skeda video, neanke il modello...

oggi ho montato una mb cn chipset via e v assicuro k fa schifo

x essere stabile devo impostare le ddr alla metà della loro frequenza, senò il sistema skazza d brutto

altro k stabile

W asrock e w sis

M Asus e a maggior ragione Via.... k skifo
Mendocino 43306 Ottobre 2005, 10:02 #3
Dipende da come si usano. Io invece con Nforce ho avuto solo casini assurdi con tutto, perfino con periferiche USB, manco fossimo nel 1998!
Le DDR sui VIA le ho sempre fisse come DDR 400 e mai nessun problema.
Certo che se mi parli di ASUS con VIA... sono il peggio che esista e le Gigabyte vanno bene solo se sei fortunato. Ma la colpa è dei produttori di mobo che non le progettano con il tempo dovuto.
SIS non ha mai brillato in niente, anzi.

ECS e ASROCK poi.... schede madri da 20 € +IVA non le prendo neanche in considerazione.

Hai mai provato MSI con KT600 per esempio? Io è dal KT333 che uso tassativamente MSI e non ho mai avuto rogne, neanche con le famigerate Audigy.
Il punto debole dei VIA rimane semmai l'AGP a 8X, ma per me chi non ci gioca e al massimo si guarda un DVX, una radeon 7000 a 4X va come una scheda da 500€.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^