Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

MPG Z690 CARBON WIFI, primo contatto: anche MSI è pronta per Intel Alder Lake

MPG Z690 CARBON WIFI, primo contatto: anche MSI è pronta per Intel Alder Lake

Arrivano le motherboard Z690 di MSI, una gamma completa per tutte le tasche e le necessità. Vediamo da vicino la MPG Z690 CARBON WIFI, soluzione di fascia piuttosto alta che non si fa mancare tutto il necessario per supportare i Core di 12esima generazione di Intel.

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Schede Madri e chipset
MSIIntelAlder LakeCore
 

Contestualmente all'annuncio delle nuove CPU Intel Core di 12esima generazione, abbiamo assistito all'introduzione di più di 60 modelli di schede madri. Uno dei brand che ci ha inviato un modello di motherboard Z690 in anteprima è MSI, il quale ci ha permesso di dare un'occhiata da vicino alla Z690 CARBON WIFI, modello di punta della linea MPG.

La confezione, che rimanda ai modelli di generazione precedente, introduce alcuni dei dettagli fondamentali di questa nuova piattaforma, come la compatibilità a Windows 11 e l'annessa presenza di TPM 2.0, seppure in modalità firmware, insieme al PCIe 5.0 (definito Lightning Gen 5) e al nuovo chipset Z690, dalla connettività ben più ampia rispetto allo Z590 che va a rimpiazzare.

Esteticamente, la scheda è somigliante alla Z590 CARBON, anche se si notano elementi estetici più eleganti che sembrano derivare più dalla X570S CARBON MAX WIFI dedicata alle CPU Ryzen 5000. Rimane lo schema cromatico in scala di grigi tipico delle schede CARBON, insieme ad alcuni accenti dotati di retroilluminazione RGB che modernizzano un look altrimenti molto stealth.

La sezione di alimentazione è dotata di un sistema a 18+1+1 fasi, tutte Smart Power da ben 75 Ampere per un totale di 1350 Ampere per il processore, più che sufficienti per l'overclock con sistemi di raffreddamento ad aria, liquido o esotici, come l'azoto liquido.

Al centro notiamo il nuovo socket LGA 1700, al cui interno troviamo un foro per il posizionamento di una sonda termica che aiuterà gli overclocker più esperti a monitorare accuratamente le temperature sotto lo zero.

Il raffreddamento della sezione d'alimentazione è affidato a grossi blocchi d'alluminio con una forma che potenzia lo scambio termico, collegati tra loro tramite una heatpipe da 8 millimetri e messi a contatto con i MOSFET grazie a pad termici Laird da ben 7W/mK che garantiscono il miglior trasferimento di calore possibile.

Nella parte inferiore della scheda madre, invece, altre piastre in spesso alluminio si occupano della dissipazione del calore generato dagli SSD M.2, con il primo slot che raffredda anche la parte sottostante ai drive NVMe, ideale per gli SSD ad capacità che dispongono di NAND su entrambi i lati del PCB.

Non manca ovviamente un'ampia connettività, con ben 10 porte USB di cui 4 USB 2.0, 5 USB 3.2 Gen2 Type A ed 1 USB 3.2 Gen2x2 Type C, insieme ad una porta RJ45 2.5 GbE controllata da una NIC Intel i225V, Wi-Fi 6 grazie ai due connettori per antenne ed il classico di set di input e output audio jack e S/PDIF.

La linea di schede madri MSI su chipset Z690 e socket LGA 1700 di Intel include al momento più di 10 modelli suddivisi nelle linee MEG (Z690 Unify, Z690 Unify-X, Z690 ACE), MPG (Z690 CARBON WIFI, Z690 CARBON EK X, Z690 FORCE WIFI e Z690 EDGE WIFI), MAG (Z690 TORPEDO, Z690 TOMAHAWK WIFI DDR4) e PRO (Z690-A e Z690-A WIFI), e visto che il modello Z690 GODLIKE non è stato ancora annunciato possiamo aspettarci più informazioni a riguardo il 2 novembre, giorno in cui MSI ha programmato un evento chiamato "The Next Playground".

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^