Windows 10 October 2018 Update di nuovo disponibile al download: ecco tutto quello che c'è da sapere sul nuovo SO

Windows 10 October 2018 Update di nuovo disponibile al download: ecco tutto quello che c'è da sapere sul nuovo SO

Windows 10 October 2018 Update è di nuovo disponibile al download, ma non è ancora in distribuzione automatica. Se lo volete sul vostro PC dovete installarlo manualmente.

di pubblicata il , alle 17:21 nel canale Sistemi Operativi
WindowsMicrosoft
 

Microsoft ha rilasciato nuovamente Windows 10 October 2018 Update, e questa volta potrebbe essere quella definitiva. Dopo un silenzio di circa un mese di cui stavamo iniziando a preoccuparci, la compagnia sta di nuovo offrendo la possibilità di scaricare l'aggiornamento a chi cerca di installarlo. Nonostante sia passato più di un mese dalla prima distribuzione, poi bloccata, Microsoft sta attuando un approccio cauto attraverso il quale permette l'installazione del nuovo update solamente a chi lo cerca manualmente. È ancora bloccato, quindi, il roll-out automatico.

Windows 10 October 2018 Update è stato rilasciato il 2 Ottobre, ma solo dopo alcuni giorni la distribuzione è stata arrestata per via di un grave problema nella gestione dei file della cartella Documenti: in alcune circostanze ben specifiche poteva infatti capitare che tutti i Documenti venissero cancellati con l'installazione del nuovo feature update. Si tratta di un bug che era già stato segnalato a Microsoft durante la fase di beta nel programma Insider ma che, per dinamiche a noi non del tutto chiare, non è passato sotto i radar della compagnia per un fix prima del rilascio.

Microsoft è tornata sull'argomento in un post pubblico in cui ha annunciato la nuova fase di distribuzione: "Il 13 Novembre 2018 inizieremo il nuovo rilascio di Windows 10 October Update (versione 1809), Windows Server 2019 e Windows Server (versione 1809)", tuttavia invita i più frettolosi a prestare attenzione per via di eventuali ulteriori problemi non ancora diventati di pubblico dominio. Nel testo si legge infatti che la compagnia incoraggia gli utenti ad "aspettare fino a che il feature update venga offerto automaticamente al dispositivo in uso".

L'update verrà presentato a chi lo cerca manualmente attraverso il tool Windows Update integrato sul sistema operativo. Come spiega John Cable, direttore del Program Management, Windows Servicing and Delivery di Microsoft, sebbene April 2018 Update sia stato il roll-out più veloce in termini di adozione del pubblico, con October 2018 Update si è scelto per un approccio più conservativo: "Se rileviamo che un dispositivo possa avere un problema l'aggiornamento non verrà installato su quel dispositivo fino a quando non troveremo una soluzione".

In questo caso l'aggiornamento non verrà presentato neanche con una ricerca manuale, ma solo quando sarà disponibile una patch risolutiva. October 2018 Update è stato uno degli aggiornamenti più infelici del programma Windows as a service pensato per Windows 10: oltre alla cancellazione della cartella Documenti, alcuni utenti hanno riscontrato anche vari problemi con il software di compressione Zip nativo. I bug sembrano essere stati risolti il 30 Ottobre con la build 17763.107, tuttavia questa volta Microsoft ha atteso qualche giorno in più per il rilascio.

Chi aggiorna adesso a Windows 10 October 2018 Update riceverà proprio quella build, prima disponibile nei canali Lento e Release Preview, e adesso pronta per il pubblico finale. Per ulteriori informazioni su Windows 10 October 2018 Update vi invitiamo a consultare le seguenti pagine:

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor14 Novembre 2018, 17:25 #1
io ho appena lanciato un aggiornamento per Windows Defender e mi ha tirato giù anche tutto il 1809 :facepalm:
Fiamma7214 Novembre 2018, 17:56 #2
Ma la vecchia ISO di 1809 la butto e la riscarico o sarà rimasta uguale?
Fiamma7214 Novembre 2018, 18:05 #3
Sulle info della KB4464330 (OS Build 17763.55) c'è scritto:
Importante

Questo aggiornamento di qualità non deve essere utilizzato per aggiornare i supporti di Windows 10 versione 1809 offline. Vedere KB 4464619 per ulteriori informazioni.
yeppala14 Novembre 2018, 18:07 #4
La sequenza temporale è sbarcata sui telefoni Windows con l'aggiornamento delle app di Word, Excel e PowerPoint v16002.11029.20046.0
Su W10M lanciate una di queste 3 app di Office e provate ad aprire un documento (file salvato su OneDrive), ve lo ritroverete nella sequenza temporale su PC.
Che figata!
=> Lunga vita a W10M
bancodeipugni14 Novembre 2018, 18:50 #5
ma speramo de no

che ritornino all'antico con qualcosa di rilascio più stabile di queste beta spacciate per buone
matsnake8614 Novembre 2018, 19:10 #6
sul pc in firma non viene rilevato l'aggiornamento
E va beh...
Symonjfox14 Novembre 2018, 22:35 #7
Originariamente inviato da: Fiamma72
Ma la vecchia ISO di 1809 la butto e la riscarico o sarà rimasta uguale?

Scaricata oggi: la nuova iso è più grande, quindi qualcosa è cambiato.
In ogni caso tutti i pc su cui ho installato a mano la 1809 non hanno avuto alcun problema ... ora che il bug della cancellazione dei dati è stato risolto, non vedo motivo per non aggiornare ...
lucusta15 Novembre 2018, 00:13 #8
Originariamente inviato da: yeppala
La sequenza temporale è sbarcata sui telefoni Windows con l'aggiornamento delle app di Word, Excel e PowerPoint v16002.11029.20046.0
Su W10M lanciate una di queste 3 app di Office e provate ad aprire un documento (file salvato su OneDrive), ve lo ritroverete nella sequenza temporale su PC.
Che figata!
=> Lunga vita a W10M


si, lo stavo notando proprio oggi.
una gradita novità!
(soprattutto perchè mi sta arrivando un nuovo w10m, che con il 650 incominciavo a non leggerci più.
PCFed17 Novembre 2018, 02:47 #9

Ancora Problemi ...

Oggi ho scaricato direttamente dal sito Microsof la ISO di Windows 10 1809 che ho successivamente installato DA ZERO, a parte l'entusiasmo iniziale mi sono reso conto che ha ancora parecchi problemi che NON SONO LEGATI ALL'HARDWARE DEL MIO SISTEMA. Vi spiego il problema che mi si presenta ribadendo che non ha nulla a che fare con il mio hardware ... preciso e premetto che quanto sto dicendo riguarda la versione Pro di Windows perché è questa la versione che posseggo e di cui ho regolare licenza d'uso ... sostanzialmente il problema che mi si presenta è questo:

Creo un nuovo account utente appartenente al gruppo PowerUsers ... utilizzando questo account la nuova versione di Windows impazzisce letteralmente perché presenta comportamenti molto strani e anomali per esempio non mi fa aprire il task manager perché mi chiede insistentemente l'accesso come amministratore; in Edge non mi si apre il popup menu facendo click con il tasto destro del mouse sopra i link ad altre pagine web; ecc. ecc. ... il bello è che se entro come amministratore e modifico il nuovo account da PowerUsers ad Users tutto torna a funzionare regolarmente e questo la dice lunga sul fatto che non ci entra assolutamente nulla l'hardware è la nuova versione che ha dei bugs ... per me questo è un problema perché ho necessità di lavorare per questioni di sicurezza con un user account più restrittivo dell'amministratore ma nello stesso tempo ho applicativi professionali che richiedono come requisito che l'user account sia almeno un power user ....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^