Windows 10 October 2018 Update cancella i file degli utenti: distribuzione bloccata

Windows 10 October 2018 Update cancella i file degli utenti: distribuzione bloccata

Microsoft ha arrestato la distribuzione del suo ultimo feature update per via dei problemi segnalati negli scorsi giorni da diversi utenti

di pubblicata il , alle 19:21 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Ancora problemi con il nuovo feature update di Windows 10, proprio come avveniva lo scorso mese di aprile maggio. Microsoft ha iniziato a distribuire Windows 10 October 2018 Update (versione 1809) durante la scorsa settimana ad un piccolo gruppo di utenti. Tutti però potevano installarlo attraverso diverse procedure, come del resto anche noi avevamo precisato. Tuttavia, in seguito alle segnalazioni di numerosi utenti che riportavano gravi perdite di dati in seguito all'installazione, Microsoft si è trovata costretta a interrompere la distribuzione.

Nella fattispecie, gli utenti hanno riportato che l'aggiornamento all'ultima versione di Windows causava la perdita di Documenti e Immagini immagazzinati all'interno del sistema nativo di cartelle di Windows. Microsoft sta adesso consigliando a chi non ha ancora installato l'aggiornamento di non farlo. Questo perché non sono ancora ben note le esatte circostanze in cui si manifesta il problema: le segnalazioni non hanno molti elementi in comune, con Microsoft che ha bisogno di compiere ulteriori indagini per avere la certezza sulle reali dinamiche.

Ma come controllare se i propri file sono stati cancellati dopo l'installazione di Windows 10 v. 1809? Semplicissimo: è sufficiente verificare se nella cartella Documenti sono presenti file. Se non è vuota, in altre parole, il bug non si è manifestato. Viceversa, bisognerà operare con i file di ripristino del sistema operativo, se presenti, o con software specifici per il recupero dei file erroneamente cancellati (ad esempio Recuva). Non è detto, però, che in quest'ultimo caso sia possibile recuperare tutto quello che c'era nella cartella.

Un bug di questo tipo rimane indiscutibilmente molto grave, forse al pari - se non peggio - di un bug di sicurezza. La presenza della problematica su un sistema già rilasciato al pubblico (anche se la distribuzione non era stata ancora completata) solleva i dubbi sulle capacità di testing di Microsoft, nonostante la presenza di un programma beta rivolto al grande pubblico. L'esigenza di rilasciare un aggiornamento ogni sei mesi, in seno al programma Windows as a service, potrebbe rappresentare una corsa inutile, responsabile di problemi che sembrano presentarsi ad ogni release.

L'aspetto peggiore di tutta la vicenda è che il bug specifico che hanno riscontrato i primi "adopters" era già stato riportato anche sul Feedback Hub, lo strumento per la segnalazione dei bug integrato su Windows 10. Alcuni utenti si erano già lamentati con le precedenti release d'anteprima della perdita dei dati, anche se in casi abbastanza isolati, privi di dettagli specifici. Risulta quindi difficile stabilire quali siano le cause che scatenerebbero il problema, così come la sua incidenza (noi abbiamo installato l'update su diversi sistemi senza riscontrarlo).

Inoltre, Microsoft non ha rilasciato Windows 10 October 2018 Update nel canale Release Preview prima di darlo in pasto al pubblico, scelta che se prima sembrava quanto meno strana, adesso sembra praticamente inspiegabile. Il consiglio, per adesso, è di non forzare l'installazione di Windows 10 October 2018 Update; Microsoft tornerà certamente a parlarne quando l'update sarà finalmente sicuro per tutti gli utenti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

40 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Nicodemo Timoteo Taddeo08 Ottobre 2018, 19:33 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: https://www.hwupgrade.it/news/siste...cata_78414.html

Microsoft ha arrestato la distribuzione del suo ultimo feature update per via dei problemi segnalati negli scorsi giorni da diversi utenti

Click sul link per visualizzare la notizia.


Notizia fresca fresca eh

Sono appena tre giorni che se ne parla sul forum...
xatrius08 Ottobre 2018, 19:36 #2
Io ho installato l'update di ottobre build 17763.1 in due pc e non ho riscontrato problemi. Ed uno dei due era un notebook.
\Astore/08 Ottobre 2018, 20:16 #3

Ancora problemi?

Originariamente inviato da: News
Ancora problemi con il nuovo feature update di Windows 10, proprio come avveniva lo scorso mese di aprile maggio. Microsoft ha iniziato a distribuire Windows 10 October 2018 Update (versione 1809) durante la scorsa settimana ad un piccolo gruppo di utenti.


Che strano..ancora problemi.

calabar08 Ottobre 2018, 20:30 #4
Se l'hanno ritirata perchè si consiglia di non forzare l'installazione? È ancora possibile trovarla in Windows Update nonostante abbiano bloccato la distribuzione?

Ad ogni modo, altra figura da peracottari. Non riescono a fare un aggiornamento senza che da qualche parte non salti fuori un problema grave di questo tipo. E dire che stavolta non avevano neppure fretta di farlo uscire, tanto è che è stato reso disponibile ad inizio mese.

Io finora ho aggiornato tre computer e non mi pare di aver avuto problemi. Dico non mi pare perchè la mia cartella documenti è tendenzialmente inutilizzata, quindi potrei non essermi accorto nel caso fosse sparito qualcosa.
\Astore/08 Ottobre 2018, 20:44 #5
Originariamente inviato da: calabar
È ancora possibile trovarla in Windows Update nonostante abbiano bloccato la distribuzione?


Fino a pochi giorni fa, se scaricavi l'immagine ISO di windows 10, scaricavi direttamente l'October 2018 Update.
Ora invece scarichi altro...

Link ad immagine (click per visualizzarla)
bancodeipugni08 Ottobre 2018, 21:16 #6
quindi da mo chi lo ha gia installato tra poco si appresta a ricevere l'ennesimo aggiornamento cumulativo ?

sperando che stavolta non salti fuori qualche altra sorpresa
lookgl08 Ottobre 2018, 21:47 #7
Io su 5 PC, di cui uno che l'ultima installazione da zero aveva Windows 8.0, non ho avuto mezzo problema.
Viceversa l'unico che ho istallato da zero, ha il task manager che da i numeri al lotto, la tab della CPU sulle singole app dice giusto, ma il totale se lo inventa. Carina la funzione che tiene conto dell'energia usata dai programmi.
sbaffo08 Ottobre 2018, 22:35 #8
dove sono oggi i soliti che difendono a spada tratta MS e W10 ogni volta che succede un casino con gli aggiornamenti? di solito al grido di: il problema è tra il mouse e la sedia?
La realtà è che inseguire il modello di aggiornamemti di MacOs su un parco macchine estremamente più vario è esponenzialmente più difficile. Se poi se ne fregano anche delle segnalazioni dei beta tester è inutile stare qui a discuterne

Inoltre la news manca di dire l’altro motivo per cui è stato ritirato, cioè in attesa che intel esca il driver audio compatibile. Mi chiedo su che pc lo hanno testato se Skylake da problemi?
Madcrix08 Ottobre 2018, 22:43 #9
Installato senza problemi
kean3d08 Ottobre 2018, 23:37 #10
nessun problema su 3 pc, due fissi e un notebook, tutti aggiornamento da iso mantenedo dati e app
certo che se se avessi perduto i documenti nel mio fisso (vabbè ho l'hd di backup) senza poterli recuperare sarei andato col bazooka a fare visita a microsoft..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^