Apple non aggiornerà più la propria Java VM su Mac OS X?

Apple non aggiornerà più la propria Java VM su Mac OS X?

Apple ha sconsigliato agli sviluppatori di basarsi sui runtime Java da essa stessa rilasciati

di pubblicata il , alle 16:55 nel canale Sistemi Operativi
Apple
 

Nel corso della giornata di ieri Apple ha rilasciato alcune informazioni relative agli aggiornamenti di Java per Mac OS X, che lasciano intendere una possibile cessazione della distribuzione dei pacchetti Java da parte di Apple stessa. Questa la posizione ufficiale di Apple:

"Dal rilascio di Java for Mac OS X 10.6 Update 3, viene sconsigliato l'uso della versione di Java il cui porting è condotto da Apple, e che viene fornita con Mac OS X. Gli sviluppatori non dovrebbero basarsi sui runtime Java forniti da Apple presenti nelle future versioni di Mac OS X.

Il Java runtime presente in Mac OS X 10.6 Snow Leopard e Mac OS X 10.5 Leopard, continuerà ad essere supportato e mantenuto attraverso i cicli standard di supporto di questi prodotti."

Allo stato attuale delle cose non è chiaro il significato di quesa mossa per quanto concerne il futuro di Java su Mac OS X. Dal momento che Apple è stata a lungo criticata per la lentezza nel rilascio di aggiornamenti Java, potrebbe accadere ora che Oracle decida di distrubire i propri pacchetti Java (come fa con Windows e Linux) anche per Mac e con un più vivace tasso di aggiornamento.

E' inoltre opportuno sottolineare che Apple ha puntualizzato nelle linee guida per lo sviluppo delle applicazioni per il Mac App Store, che non saranno accettati quei programmi che utilizzano Java o altre tecnologie opzionali. Gli sviluppatori saranno ovviamente liberi di distribuire queste applicazioni in altri modi, purtuttavia la mossa di Apple appare come un'ulteriore modo di sottrarre rilevanza a determinate tecnologie di terze parti all'interno dei propri prodotti.

Su questo tema uno sviluppatore Java dell'azienda Portico Systems ha inviato una mail a Steve Jobs chiedendo una maggiore chiarezza sui piani futuri della Mela riguardo a Java su Mac OS X. Il CEO di Apple avrebbe risposto con le seguenti parole:

"Sun (ora Oracle) fornisce Java per tutte le altre piattaforme. Hanno i loro rilasci pianificati, che sono abbastanza differenti dai nostri, quindi la nostra versione di Java è sempre indietro di un passo. Questo non è il modo migliore di fare".

Considerando pertanto la posizione di Apple ed il fatto che Oracle non ha ancora espresso alcuna posizione ufficiale in merito, il futuro di Java su Mac OS X resta piuttosto nebuloso.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ringway25 Ottobre 2010, 17:04 #1
"Allo stato attuale delle cose non è chiaro il significato di quesa mossa per quanto concerne il futuro di Java su Mac OS X. Dal momento che Apple è stata a lungo criticata per la lentezza nel rilascio di aggiornamenti Java, potrebbe accadere ora che Oracle decida di distrubire i propri pacchetti Java (come fa con Windows e Linux) anche per Mac e con un più vivace tasso di aggiornamento."

Ma perchè microsoft si occupa di rilasciare gli aggiornamenti della VM java?

Mi pare cosi' ovvio che sia Oracle ad occuparsene visto che detiene la proprietà del pacchetto.

s0nnyd3marco25 Ottobre 2010, 17:05 #2
Fatemi capire, attualmente la versione di default di java di OSX era quella rilasciata da apple. Ma era anche l'unica disponibile o si potavano utilizzare delle alternative?
Da quello che ho capito vogliono sbolognare il compito a oracle di sviluppare una versione anche per la loro piattaforma, come accade per windows e linux?

Trovo sbagliato escludere dall'apple store le apps che fanno uso di java, cosi ci si chiude sempre piu' invece di favorire la portabilita' del software.
manowar8425 Ottobre 2010, 17:13 #3
diciamo che questa è una buona notizia.

Su mac osx è sempre apple che si è occupata di gestire e aggiornare la vm, spesso con ritardo. Da ora sarà sicuramente oracle a farlo, noi utenti credo avremo solo guadagni su questo Il discorso mac apple store era prevedibile ma insomma, mac apple store è (anzi sarà uno dei tanti modi per installare un programma su mac osx e non l'unico quindi a noi utenti non cambia molto, la installeremo con la classica dmg/pkg e amen
AlexSwitch25 Ottobre 2010, 17:35 #4
Originariamente inviato da: manowar84
Il discorso mac apple store era prevedibile ma insomma, mac apple store è (anzi sarà uno dei tanti modi per installare un programma su mac osx e non l'unico quindi a noi utenti non cambia molto, la installeremo con la classica dmg/pkg e amen


Per il momento aggiungerei.......
manowar8425 Ottobre 2010, 17:49 #5
Originariamente inviato da: AlexSwitch
Per il momento aggiungerei.......


su snow leopard e lion sicuro, l'ha confermato steve jobs. Se poi le cose dovessero cambiare avranno più di un cliente in meno, compreso il sottoscritto (visto che tra l'altro su java ci sviluppo)
Family Guy25 Ottobre 2010, 19:28 #6
Originariamente inviato da: ringway
Ma perchè microsoft si occupa di rilasciare gli aggiornamenti della VM java?

All'inizio lo faceva, poi Sun gli ha fatto causa perché l'implementazione era compatibile solo con se stessa, vanificando il vantaggio di Java
http://www.javaworld.com/javaworld/...10-lawsuit.html

Adesso mi pare che la storia si ripeta con google e java in android.
Faster_Fox25 Ottobre 2010, 20:03 #7
le notizie che vengono titolate con un punto interrogativo non le considero tali...
Hador25 Ottobre 2010, 20:03 #8
dopo flash java è il prossimo bersaglio di apple, perchè supportare una cosa che funziona su tutti i sistemi operativi quando puoi decidere di blindare del tutto il tuo sistema?
E il primo che mi dice che il problema di java sono le prestazioni vorrei far notare che le prestazioni di java su windows e linux non sono un problema, lo sono su mac perchè la jvm rilasciata da apple oltre ad essere indietro è una schifezza.
dojolab25 Ottobre 2010, 20:18 #9
Originariamente inviato da: Hador
E il primo che mi dice che il problema di java sono le prestazioni vorrei far notare che le prestazioni di java su windows e linux non sono un problema, lo sono su mac perchè la jvm rilasciata da apple oltre ad essere indietro è una schifezza.


Le prestazioni sono identiche; la JVM è solamente integrata nel sistema.
dennyv26 Ottobre 2010, 10:24 #10
Sarebbe alquanto stupido da parte di Apple impedire l'utilizzo di Java su Mac.

Nel settore della ricerca nel quale lavoro Java è intensamente utilizzato proprio per la sua portabilità e questi impedimenti creerebbero problemi non da poco per gli utilizzatori di Mac (che sono moltissimi). Ci sono programmi d'uso giornaliero che esistono solo in Java e che sono indispensabili e di certo non verranno riscritti apposta (il core business nel nostro campo non è certo fare applicazioni).

Quindi propendo più per la soluzione di una JVM Oracle...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^